banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeBatterie131 milioni di Dollari per lo sviluppo dei camion elettrici - Vince...

    131 milioni di Dollari per lo sviluppo dei camion elettrici – Vince lo zolfo

    L’ultima tornata di finanziamenti del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti include milioni per i produttori di autocarri, come Cummins e Paccar, da destinare alla ricerca sulle batterie, per contribuire a ridurre i prezzi delle batterie per camion elettrici e promuovere la causa dei veicoli elettrici nel settore dei trasporti.

    60 milioni di dollari dei fondi DoE andranno al Consorzio per le batterie avanzate degli Stati Uniti per sviluppare ulteriormente batterie leggere e a basso costo per veicoli leggeri, medi e pesanti, nonché processi di riciclaggio delle batterie meno costosi.

    I restanti 71 milioni di dollari saranno suddivisi in altri 27 progetti, ognuno dei quali si concentrerà sull’aumento dell’autonomia di guida, sulla riduzione dei costi delle batterie e sul miglioramento dei sistemi di ricarica e della telematica a bordo dei veicoli elettrici.

    Vince lo zolfo tra le startup tecnologiche

    Tra questi progetti spiccano le startup tecnologiche Lyten e Zeta Energy e l’azienda manifatturiera Coherent, che stanno lavorando su batterie al litio-zolfo.

    131 milioni di dollari per lo sviluppo dei camion elettrici - vince lo zolfo | elettronauti. It
    Camion elettrici kenworth fonte paccar | elettronauti It

    Ciascuna delle tre aziende ha ricevuto più di 3 milioni di dollari proprio per sviluppare la tecnologia delle batterie al litio-zolfo, che secondo i ricercatori dell’Argonne National Lab potrebbero essere più economiche da produrre rispetto alle batterie agli ioni, offrendo al contempo una densità energetica superiore a quella delle batterie “convenzionali” agli ioni di litio.

    Non solo buone notizie!

    Anche l’idrogeno riceve una spinta.

    Nonostante numerosi studi e almeno un produttore di autocarri intelligenti abbiano già escluso l’idrogeno come combustibile per il trasporto, i produttori di motori diesel Cummins e Paccar hanno ricevuto 3,5 milioni di dollari ciascuno per la ricerca e lo sviluppo di motori a combustione interna a idrogeno per veicoli pesanti.

    131 milioni di dollari per lo sviluppo dei camion elettrici - vince lo zolfo | elettronauti. It
    Varie tipologie di motore idrogeno compreso | elettronauti It

    Negli ultimi anni Cummins ha presentato motori a combustione completa e a idrogeno miscelato. Il nuovo motore Cummins da 15 litri (nella foto in alto) è in grado di funzionare efficacemente con gasolio, idrogeno miscelato, gas naturale compresso o idrogeno “puro” dalla stessa estremità inferiore, consentendo al produttore di motori di passare rapidamente alle linee di assemblaggio per rispondere alle esigenze del mercato man mano che l’infrastruttura di rifornimento si evolve.

    Cummins ha ricevuto altri 5 milioni di dollari per sviluppare una soluzione di ricarica wireless per i veicoli pesanti.

    Il nostro parere

    Il passaggio alle flotte di autocarri elettrici è imminente e lo si può vedere dal fatto che si parla di milioni di dollari governativi statunitensi, destinati all’idrogeno, mentre miliardi di dollari degli OEM sono destinati alla produzione di batterie.
    Le batterie hanno già vinto e solo massicci sussidi governativi potranno mantenere vive le speranze dell’idrogeno come carburante per i trasporti.


    Noi abbiamo espresso il nostro pensiero, siete in accordo con noi o la pensate diversamente?

    Fonte

     


    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    L’hypercar OWL di Aspark diventa l’EV più veloce del mondo con 438,7 km/h

    C'è una nuova hypercar elettrica a dar fastidio a Tesla e Rimac, la giapponese Aspark OWL, con l'aiuto dell'italiana Manifattura Automobili Torino, ha...

    Fiat Grande Panda, il crossover elettrico da meno di 25.000 Euro

    La "cugina" della Citroën ë-C3 sta arrivando. Fiat ha presentato la Grande Panda. Design squadrato che ricorda il vecchio e inimitabile Pandino.

    E-mobility, bisogna dotarsi di un estintore?

    L'incendio di un veicolo ibrido o elettrico può avere conseguenze drammatiche e ciò rende obbligatorio equipaggiarsi di un estintore.