carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeInfrastrutture di ricaricaA2A - Le tariffe di ricarica aggiornate | Luglio 2024

    A2A – Le tariffe di ricarica aggiornate | Luglio 2024

    In questa pagina indicheremo le tariffe sempre aggiornate del gestore di ricarica che fa capo ad A2A, una delle principali multi-utility italiane, che ha sede principale in Lombardia ma ha diversificato le operazioni in tutta Italia.

    I piani di abbonamento sono convenienti  

    Prima di tutto occorre scaricare scarica l’applicazione A2A E-Moving, creare un nuovo profilo, selezionare il piano tariffario e associare il metodo di pagamento. Grazie agli accordi di roaming con altri operatori, A2A E-Moving offre oltre 40.000 punti di ricarica in tutta Italia: dalle stazioni di ricarica Quick (fino a 22 kW), Fast (fino a 50 kW) e Ultra Fast (fino a 350 kW), alimentate con energia elettrica 100% green (qui un esempio di rivestimento recente).

    Le tariffe sono differenziate prima di tutto in base al fatto di essere già clienti di A2A Energia Luce e/o Gas nel mercato libero oppure no.

    Sei già cliente A2A?

    Per i clienti di A2A, ovviamente le tariffe sono più convenienti, e decisamente tra le più interessanti del momento:

    • A2A Energia Small: 40 kWh/mese a 22 euro, ossia 0,55 euro a kWh
    • A2A Energia Medium: 100 kWh/mese a 49 euro, ossia 0,49 euro a kWh
    • A2A Energia Large: 200 kWh/mese a 85 euro, ossia solo 0,425 euro a kWh

    Per tutti i piani sono incluse due prenotazioni al giorno. Attenzione, però: sono escluse le stazioni “Ultra fast” e “Fast”, per le quali è applicato un corrispettivo a consumo, visibile all’interno della app nella pagina di dettaglio del punto di ricarica.

    Come per altri operatori, in caso di occupazione della presa per un periodo eccedenti i 60 minuti dal termine del prelievo di energia elettrica, è prevista l’applicazione di un ulteriore corrispettivo proporzionale al tempo di occupazione della presa e calcolato al minuto.

    A2a emoving logo
    A2a emoving logo
    A2a colonnina mobilita elettrica | elettronauti. It
    A2a colonnina mobilita elettrica | elettronauti It

    Non sei cliente A2A? Nessun problema

    Anche le tariffe per tutti, ossia per i non clienti di A2A, sono comunque interessanti ad oggi:

    • E-moving Small: 40 kWh/mese a 25 euro, ossia 0,625 euro a kWh
    • E-moving Medium: 100 kWh/mese a 57 euro, ossia 0,57 euro a kWh
    • E-moving Large: 200 kWh/mese a 106 euro, ossia solo 0,53 euro a kWh
    • E-moving a consumo: i corrispettivi sono differenziati in base alla stazione e presa utilizzata. Questo è l’unico piano che non include la possibilità di fare una prenotazione della colonnina.
    • E-moving a consumo plus: i corrispettivi sono differenziati in base alla stazione e presa utilizzata. Con un contributo di 2 euro al mese, si ha la possibilità di fare due prenotazioni al giorno.

    Anche in questo caso valgono le stesse regole esposte prima, riguardo all’esclusione delle stazioni “Ultra fast” e “Fast”, per le quali è applicato un corrispettivo a consumo, visibile all’interno della app nella pagina di dettaglio del punto di ricarica, e sovraccosto per l’occupazione oltre i 60 minuti dal termine del prelievo di energia elettrica.

    La rete di ricarica

    Attualmente A2A E-Moving, oltre alla propria rete di ricarica, che conta oltre 2.000 punti di ricarica, ha sottoscritto diversi accordi di interoperabilità con altri gestori di servizi (CPO: Charging Point Operator) sparsi sul territorio nazionale, che portano il totale ad oltre 40.000 punti di ricarica, anche fuori dall’Italia.

    Utilizzando l’app di A2A E-Moving è pertanto possibile ricaricare anche nei punti di ricarica dei seguenti operatori:

    • Enel X
    • EWIVA
    • Be Charge
    • Free To X
    • Neogy
    • Duferco
    • Acea

    Voi avete qualche contratto in corso per le ricariche? In caso, quale? Scrivetecelo nei commenti.

     


    Emanuele Oggioni
    Emanuele Oggioni
    Analista finanziario, curioso di natura, Tesla owner e appassionato di e-mobility.

    Nuova Dacia Spring 2024, le nostre impressioni di guida

    Dopo avervi elencato tutte le caratteristiche della nuova Dacia Spring 2024 è venuto il momento di scoprire ne nostre prime impressioni sulla piccola citycar.

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck, dopo circa sei mesi dopo il debutto del Cybertruck negli Stati Uniti.

    Ecco la nuova Dacia Spring Electric 2024

    La regina delle citycar elettriche si aggiorna ancora. Attesa nel nostro Paese per l'estate, abbiamo avuto modo di provare per Voi la nuova Dacia Spring.