banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeBatterieBMW punta sulle batterie cilindriche da 46 mm

    BMW punta sulle batterie cilindriche da 46 mm

    Il costruttore tedesco, ha rilasciato importanti novità per quanto riguarda le future batterie che saranno installate nelle prossime BMW.

    Secondo le ultime dichiarazioni, dal 2025 i modelli saranno basati sulla nuova piattaforma Neue Klasse, la quale disporrà di batterie cilindriche con un diametro da 46 mm (le batterie montate oggi, sono dotate di celle prismatiche).

    Entrando nello specifico, le prossime batterie avranno una maggiore quantità di silicio e nichel ed una minor quantità di cobalto. La casa tedesca ha affermato che l’incremento in termini di densità energetica si attesta al 20% e che, nei modelli di fascia alta, ci sarà un miglioramento dell’autonomia attorno al 30%.

    Nuove batterie bmw | elettronauti. It
    Nuove batterie bmw | elettronauti It

    Piattaforma a 800V e batterie 4680

    La nuova piattaforma sarà dotata di un’architettura a 800V, permettendo tempi di ricarica più brevi. Frank Weber, responsabile dello sviluppo di BMW, in merito alle nuove batterie ha affermato:

    La sesta generazione delle nostre celle agli ioni di litio di nuova concezione rappresenterà un enorme passo avanti visto che aumenterà la densità di energia di oltre il 20%, migliorerà la velocità di ricarica fino al 30% e migliorerà l’autonomia fino al 30%.

    ⚡️ Leggi anche: BMW si butta sulle 4680 – Come TESLA?

    Nuove batterie bmw | elettronauti. It
    Nuove batterie bmw | elettronauti It

    Inoltre, la casa tedesca, ha anche comunicato in quali paesi verranno prodotte le future batterie:

    Per soddisfare le nostre esigenze a lungo termine, costruiremo stabilimenti di celle per le batterie con i nostri partner, ciascuno con una capacità annua fino a 20 GWh, in sei sedi nei nostri mercati chiave: due in Cina, due in Europa e due in USMCA (Stati Uniti – Messico – Canada).

    La produzione delle nuove batterie, BMW utilizzerà esclusivamente energia rinnovabile in tutti i futuri impianti e lavorerà anche sul fronte del riciclo, con l’obbiettivo di utilizzare in futuro solo componenti di provenienti da batterie esauste.

    Oltre alle classiche batterie al litio, il costruttore è determinato a progredire nello sviluppo di batterie allo stato solido ed il primo veicolo dimostrativo con queste ultime, dovrebbe essere presentato nel 2025.

    Voi pensate che le 4680, diverranno lo standard di mercato per tutte le vetture elettriche?


    Voi pensate che le 4680, diverranno lo standard di mercato per tutte le vetture elettriche?

    Scrivetelo nei commenti.

    Fonte

     


    Luca Labate
    Luca Labate
    Sono appassionato di tecnologia e della mobilità ad elettroni, anche dal punto di vista economico! (Tant’è che c’ho scritto pure la tesi). Dal 2020 porto contenuti (video e articoli) su tutto ciò che riguarda il tema delle auto elettriche! Il mio motto? ‘Sto senza pensieri!

    Nuova Dacia Spring 2024, le nostre impressioni di guida

    Dopo avervi elencato tutte le caratteristiche della nuova Dacia Spring 2024 è venuto il momento di scoprire ne nostre prime impressioni sulla piccola citycar.

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck, dopo circa sei mesi dopo il debutto del Cybertruck negli Stati Uniti.

    Ecco la nuova Dacia Spring Electric 2024

    La regina delle citycar elettriche si aggiorna ancora. Attesa nel nostro Paese per l'estate, abbiamo avuto modo di provare per Voi la nuova Dacia Spring.