banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheBYD lancia la sua nuova Seal U in casa Volkswagen per competere...

    BYD lancia la sua nuova Seal U in casa Volkswagen per competere con la ID.4

    Una nuova variante della Seal sta per arrivare in Europa nella corsa alle auto elettriche. BYD lancerà la Seal U, una versione SUV elettrica della berlina Seal, per sfidare la ID.4 di Volkswagen.

    La berlina elettrica Seal è stata presentata ai clienti europei a settembre, come quinto veicolo elettrico BYD che si aggiunge alla gamma europea, insieme ad Han, Tang, Atto 3 e Dolphin.

    La Seal è una berlina sportiva basata sulla e-Platform 3.0 di BYD, con batterie Blade da 82,5 kWh e tecnologia cell-to-body, ha un’autonomia WLTP di 570 km e si ricarica dal 30% all’80% in 26 minuti. È inoltre dotata di una pompa di calore di serie e di funzionalità V2L.

    BYD Seal U alla conquista di un segmento chiave

    Il BYD Seal U è un SUV elettrico che competerà con il Volkswagen ID.4, la Ford Mustang Mach-E e lo Skoda Enyaq.

    Seal U è SUV spazioso e pratico, dove la “U” sta per utility, offre spazio per cinque persone e per un carico abbondante, ha una lunghezza di 4,79 metri, offre fino a 570 litri di spazio nel bagagliaio che può espandersi fino a 1.449 litri.

    Byd lancia la sua nuova seal u in casa volkswagen per competere con la id. 4. | elettronauti. It
    Michael Shu, amministratore delegato di BYD Europa, parla all’IAA – Fonte: BYD | Elettronauti.it

    La BYD Seal U può competere con la ID.4 di VW?

    Nonostante la semplice aggiunta di una “U” al nome, il SUV elettrico ha poco in comune con la berlina sportiva Seal. È basato su una piattaforma diversa con uno sterzo e un telaio più rilassati.

    Gli interni sono progettati per competere con i marchi di lusso nel proprio segmento, con un’atmosfera elegante e moderna. Include persino le stesse finiture in finto cristallo della BMW.

    Byd lancia la sua nuova seal u in casa volkswagen per competere con la id. 4. | elettronauti. It
    Model u interni fonte byd | elettronauti It

    Come molti veicoli elettrici in Cina, anche il Seal U è dotato di dispositivi di intrattenimento come la fotocamera per i selfie e il microfono per il karaoke.
    Il Seal U di BYD è offerto in due opzioni di batteria Blade: 72 o 87 kWh, ha un’autonomia WLTP fino a 420 km o 500 km, a seconda della batteria, quindi è sicuramente destinato a rivaleggiare con l’ID.4 di Volkswagen.

    In conclusione

    Volkswagen ha dichiarato di aver consegnato circa 30.000 ID.4 in Germania lo scorso anno (+62,9% su base annua). BYD ha recentemente superato Volkswagen nelle vendite in Cina dopo una corsa di 15 anni. Sarà molto interessante vedere se il suo nuovo Seal U può aiutarla a incrementare le vendite sul territorio nazionale della casa di Wolfsburg.

    BYD lancerà la Seal U a 41.990 euro. L’ID.4 aggiornato di Volkswagen, introdotto a ottobre con un’autonomia WLTP fino a 550 km, è stato lanciato a 40.335 euro.

    Elettronauti. It - categoria byd

    Voi quale preferite, BYD o Volkswagen?

    Fonte

     


    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    A Parigi è stata inaugurata la prima corsia con ricarica dinamica a induzione

    Parigi: il 17° arrondissement di Parigi ha inaugurato la prima corsia dotata di un dispositivo di ricarica dinamica a induzione in un'area urbana.

    Porsche rallenta la produzione della Taycan

    Porsche rallenta la produzione della Taycan, puntando sulla nuova Macan EV, che già dal lancio ha fatto registrare migliaia di ordini.

    Monopattini: ecco le proposte al codice della strada

    Monopattini: Il termine per presentare emendamenti al disegno di legge che modifica il codice stradale, attualmente in esame presso la commissione Ambiente..