banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeIncentiviEcco il bonus colonnine domestiche al 80%

    Ecco il bonus colonnine domestiche al 80%

    In data 2 ottobre dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy è stato finalmente pubblicato (ad un anno esatto) il decreto attuativo con modalità per l’acquisto e l’installazione di wallbox per uso domestico.

    Domande per installazione wallbox dal 19 ottobre 2023

    La legge è stata approvata quasi un anno fa, per la precisione il 4 Ottobre 2022 con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

    Con lo stanziamento di 40 milioni per il 2022 e 40 milioni per il 2023 arriviamo alla data odierna in cui sono disponibili date e modalità operative dopo una proroga derivante proprio dall’attesa per la sua “messa in opera”

    Il contributo è pari al 80% del prezzo di acquisto per colonnina fino a 7.4 kW (monofase) con limite massimo recuperabile di 1.500€ per utenze domestiche e fino a 8.000€ per installazioni in parti comuni condominiali.

    Il denaro che torna all’utente non è sotto forma di detrazione fiscale recuperabile in tot anni ma un rimborso diretto in un unica soluzione decisamente più appetibile.

    Ocean extreme -autonomia da record per un suv elettrico | elettronauti. It
    Fisker ocean extreme

    Modalità operative

    Per quanto riguarda chi ha richiesto e realizzato lavori di posa e installazione dal 4 Ottobre 2022 e fino al 31 Dicembre dello stesso anno le date da segnarsi sono queste:

    • Dal 19 Ottobre al 2 Novembre 2023

    Relativo invece al 2023

    • Da Novembre 2023 (data ancora da stabilire) per i lavori richiesti nell’intero anno.

    Le domande sono da presentare tramite la piattaforma che la società Invitalia si appresterà a predisporre.

    L’accesso per gli aventi diritto sarà reso fruibile tramite SPID, CIE (carta d’identità elettronica) o CNS (carta nazionale servizi) e presentando una serie di informazioni quali :

    • Estratto conto corrente usato per pagare la fattura
    • Certificazione di conformità rilasciata dall’installatore
    • Delibera assemblea di autorizzazione dei lavori sulle parti comuni per quanto riguarda lavori condominiali.

    Entro 90 giorni dalla data di chiusura delle domande, Il Ministero si occuperà di emanare il decreto di erogazione sulla base dell’ordine cronologico di ricezione delle stesse.

    Nel prezzo di acquisto solitamente è compresa la progettazione, fornitura e posa della wallbox scelta. Sono da considerare le sole spese di allacciamento dal vostro contatore al luogo effettivo di installazione (es. box) che possono variare a seconda della potenza di colonnina richiesta e lunghezza.

    Voyah free: l'e-SUV di lusso cinese per l'Europa | Elettronauti.it
    Voyah free in ricarica | elettronauti It

    La mia esperienza

    Sono uno degli utenti interessati in attesa e personalmente ho scelto l’offerta di Enel X way come scrissi in un precedente articolo.

    Nel mio esempio pratico il box dista solo 15mt dal contatore e la spesa per la posa dei cavi ammonta a circa 240€ che è l’unica spesa che dovrò effettivamente sostenere avendo infatti oltre al contributo di 1.500€ anche una card del valore di 400 euro inclusa nell’offerta per le ricariche su rete nazionale. Ognuno ovviamente è libero di affidarsi alla compagnia preferita o che incontra le proprie esigenze.


    Siete tra le persone interessate o considerate questa una buona opportunità?

    fonte

     


    Simone Torresan
    Simone Torresan
    Appassionato ad imparare di tutto, ma nello specifico insegno a guidare (bene) ormai dal 2005. Tecnologia e video games addicted, amo il cibo, i viaggi e il nostro pianeta. Senza musica non saprei stare. Hic et nunc.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Smart #1?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costeranno Smart #1 Pro e Pro+.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Opel Corsa-e?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Opel Corsa-e

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici, presenterà due nuovi modelli di veicoli elettrici in Europa a settembre.