carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAmbienteEolico offshore vedrà una crescita importante fino al 2032

    Eolico offshore vedrà una crescita importante fino al 2032

    Secondo il Global Wind Energy Council (GWEC), nel corso del 2022, l’industria dell’eolico offshore globale ha messo in funzione 8,8 GW di energia pulita, segnando il secondo miglior anno di sempre.

    L’associazione commerciale internazionale per l’industria dell’energia eolica, GWEC, ha reso noto che alla fine del 2022 erano attivi complessivamente 64,3 GW di capacità eolica offshore globale, distribuiti su tre continenti e 19 paesi, rappresentando il 7,1% dell’installazione globale di energia eolica.

    Il Global Offshore Wind Report 2023 del GWEC, pubblicato oggi, anticipa che la Cina manterrà la sua posizione di primo mercato mondiale per la crescita dell’energia eolica offshore nel 2023.

    Nel 2022, nonostante una diminuzione delle nuove installazioni a 5 GW rispetto ai 21 GW del 2021, la Cina ha continuato a guidare lo sviluppo globale dell’energia eolica offshore, segnando un anno record trainato dalla fine della tariffa feed-in (FiT).

    Solare ed eolico regnano negli us nella prima metà del 2023 | elettronauti. It
    Eolico stati uniti | elettronauti It

    Riduzione della crescita dell’eolico

    Nonostante l’ottimismo per la regione Asia-Pacifico, GWEC ha ridotto del 17% le sue previsioni di crescita a breve termine per Europa e Nord America a causa di ritardi legati ad autorizzazioni e altre questioni normative.

    Si evidenziano, inoltre, possibili ostacoli nella catena di approvvigionamento che costituiscono un rischio per tutte le regioni, eccetto la Cina.

    GWEC prospetta che entro il 2032 saranno attivati circa 380 GW di nuovi impianti eolici offshore, con quasi la metà di questa capacità proveniente dalla regione Asia-Pacifico, seguita da Europa (41%), Nord America (9%) e America Latina (1%).

    Ciò comporterebbe una capacità eolica offshore totale di 447 GW entro la fine del 2032.

    Va notato che solo un terzo di questa nuova capacità prevista sarà aggiunto nel periodo 2023-2027, a causa delle difficili condizioni di mercato, e che ulteriori investimenti e collaborazioni globali sono necessari per superare gli ostacoli esistenti.

    Il CEO di GWEC, Ben Backwell, ha dichiarato:

    Il settore eolico offshore ha registrato un altro anno di crescita impressionante, rafforzando i numeri record dello scorso anno.
    
    Questo rapporto sottolinea che da ora in poi esiste il potenziale per una crescita record ogni anno. Ciò garantirebbe un sistema energetico trasformato, pulito e sicuro, in particolare nella regione Asia-Pacifico. 
    
    Tuttavia, se si vuole realizzare questo potenziale, i governi e l’industria di tutto il mondo dovranno lavorare insieme, mentre le politiche commerciali e industriali dovranno concentrarsi sulla partnership e sulla collaborazione per garantire investimenti e crescita.
    
    I governi e l’industria dovranno affrontare direttamente le sfide che il settore si trova ad affrontare in termini di catena di approvvigionamento, autorizzazioni e politiche per costruire mercati a prova di futuro.
    Ben Backwell, CEO di GWEC

    E voi che ne pensate dell’espansione dell’eolico?

    Via

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas.

    E se un giorno gli astronauti mangiassero “riso di manzo” coltivato?

    Dalla Corea arriva una nuova invenzione particolare. Si tratta di un ibrido composto da carne di manzo coltivata sui chicchi di riso.

    Scout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road completamente elettrici

    Scout Motors ha raggiunto un importante traguardo con l'apertura nella Carolina del Sud del suo futuro centro di produzione di pick-up elettrici.

    La neve per pochi è un emblema del cambiamento climatico in atto

    Se guardiamo la neve, i ghiacciai e le montagne il cambiamento climatico si fa più "consistente" e visibile.
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Rivian crolla del 25% in un giorno

    Elon Musk lo aveva predetto, e se parla di BEV va ascoltarlo. Stiamo parlando di Rivian, il produttore di pick-up elettrici, quindi rivale di Tesla Cybertruck.

    Mercedes troppo ottimistica sull’elettrico. Punti di vista?

    L'azienda tedesca Mercedes avrebbe rivisto i piani per il futuro, come già fatto da altre compagnie tedesche quali BMW, Volkswagen e Audi.

    Il lato oscuro del limite dei 30 km/h

    Città a 30 km/h? Non sono tutte rose e fiori. Mettiamo a confronto i risvolti positivi rispetto ai nascosti risvolti negativi.

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni ’20

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni '20, una berlina, un SUV ed una compatta.