banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheFinalmente abbiamo una foto nitida del Tesla Cybertruck con il frunk aperto

    Finalmente abbiamo una foto nitida del Tesla Cybertruck con il frunk aperto

    Abbiamo già visto foto dell’enorme apertura del bagagliaio del Cybertruck, ma sono sempre state scattate da lontano o di lato, senza mai dare un’idea precisa dell’apertura effettiva e dello spazio che potrebbe esserci per il carico.

    Ora abbiamo una foto completa del bagagliaio anteriore aperto con la fodera installata, che ci mostra quanto spazio di carico avrà e quanto sarà utilizzabile. Inoltre, nonostante la bassa risoluzione della foto, se si guarda attentamente si può vedere quello che sembra il logo Cybertruck impresso nel rivestimento.

    La foto è stata postata sul forum del Cybertruck Owners Club dall’utente Old Spice, alias Ben.

    L’apertura è in effetti piuttosto superficiale. È più piccola di altri bagagliai che abbiamo visto di recente: è più piccola dell’enorme apertura del Ford F-150 Lightning.

    Finalmente abbiamo una foto nitida del tesla cybertruck con il frunk aperto | elettronauti. It
    Ford f150 lightning frunk | elettronauti It

    Non è nemmeno lunga come quella della Cadillac Escalade IQ.

    Finalmente abbiamo una foto nitida del tesla cybertruck con il frunk aperto | elettronauti. It
    Cadillac escalade bev frunk | elettronauti It

    E potrebbe essere meno profonda di quella dei Rivian R1T e R1S, anche se è più difficile dirlo dalla foto.

    Finalmente abbiamo una foto nitida del tesla cybertruck con il frunk aperto | elettronauti. It
    Rivian frunk | elettronauti It

    Il frunk del Cybertruck ha più facilità di accesso

    L’aspetto che il Cybertruck ha in più rispetto a tutti e tre i bagagliai è l’ampiezza e la facilità di accesso. La Rivian è profonda, ma c’è una grande sporgenza sollevabile che rende più difficile l’accesso alle cose pesanti. Anche il Ford F150 Lightning ha un po’ di sporgenza, anche se è relativamente basso. L’Escalade si comporta bene da questo punto di vista, con un bordo quasi inesistente che facilita l’ingresso e l’uscita degli oggetti, ma il suo bagagliaio è più stretto rispetto all’ampia apertura del Cybertruck.

    Il bagagliaio del Cybertruck sembra quasi completamente piatto. C’è una piccola cresta, ma non è abbastanza alta da limitare lo scorrimento degli oggetti all’interno e all’esterno. Quindi, avendo qualche cosa di pesante che non si vuole sollevare dentro e fuori dal bagagliaio, preferendo farla scivolare dentro, ad esempio una borsa frigo piena di ghiaccio, il design del bagagliaio del Cybertruck è il più adatto.

    Il paraurti è molto piccolo e non è verniciato, per cui non ci si deve preoccupare di graffiare la vernice o di sporcare l’interno in plastica non rivestito. Sembra persino che possa fungere da panchina improvvisata per il “frunk-gating”, ma forse il coperchio del bagagliaio è un po’ troppo basso per questi scopi.

    La facilità di accesso ha però un rovescio della medaglia. Il carico, come la spesa, potrebbe spostarsi durante la guida e finire appoggiato all’apertura del bagagliaio, pronto a fuoriuscire all’apertura. Una rete potrebbe risolvere questo problema per i proprietari che utilizzano il frunk per questi scopi, anche se nella foto non vediamo alcun punto di ancoraggio per una rete.

    Sebbene il frunk sia un po’ poco profondo, Tesla sostiene che il Cybertruck sarà il primo pick-up sotto i 19 piedi con quattro porte e un letto di oltre 6 piedi. Qualcosa doveva essere concesso e, francamente, più spazio nel cassone è probabilmente più utilizzabile di più spazio nel frunk. È quindi comprensibile che sia stata fatta questa scelta.

    Elettronauti. It - categoria tesla

    Cosa ne pensate del frunk del Tesla Cybertruck ora che lo abbiamo visto meglio? È quello che vi aspettavate?

    Fonte

    1. Sehr interessantes Fahrzeug, würde mich über weitere Informationen freuen. Bin begeistert, es wäre das richtige Fahrzeug für meine Frau und…

    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Tesla Supercharger – Le tariffe di ricarica aggiornate | Fine Aprile 2024

    Le tariffe sempre aggiornate della più grande rete di ricarica a corrente continua del mondo. Tesla e i suoi Supercharger si espandono alla velocità della luce.

    XPeng lancia due veicoli elettrici in Germania

    L'azienda automobilistica cinese XPeng Motors sta mantenendo la sua promessa di espandersi nei nuovi mercati europei quest'anno, con la Germania come...

    L’Elettrico in Borsa: BlueStar® Electric Vehicle Industry Index

    Il mondo delle società quotate che fanno business nel campo dei veicoli elettrici (BEV) ha un indice di riferimento, che si chiama BlueStar® Electric...