banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheFisker riduce i prezzi dei modelli Ocean 2023

    Fisker riduce i prezzi dei modelli Ocean 2023

    Fisker Inc., una delle più promettenti aziende attive nella produzione esclusiva di veicoli elettrici, ha annunciato una significativa riduzione dei prezzi dei modelli Ocean 2023 negli Stati Uniti, nel tentativo di risollevare le sue sorti.

    Ricordiamo che la strategia di Fisker prevede frequenti aggiornamenti software via etere (OTA), che migliorano le caratteristiche e le prestazioni del veicolo dopo l’acquisto. L’azienda sta anche ampliando le partnership con i concessionari in Nord America e in Europa, essendo passata a un modello di Dealer Partner nel gennaio 2024 per semplificare il processo di acquisto per i clienti.

    L’Ocean Extreme vanta un’autonomia stimata WLTP di 706 km per i mercati europei, che lo rende leader nella sua categoria. Il veicolo è noto per la sua sostenibilità, in quanto utilizza materiali riciclati e biobased, è prodotto in uno stabilimento a zero emissioni di anidride carbonica e dispone di pannelli solari sul tetto che, in condizioni ideali, possono aggiungere fino a 1.500 miglia o 2.414 km di autonomia all’anno.

    Fisker riduce i prezzi dei modelli ocean ev 2023 | elettronauti. It
    Fisker ocean immagini di repertorio fisker | elettronauti It

    I nuovi prezzi di Fisker Ocean

    Ocean Extreme di fascia alta è stato portato a 37.499 dollari, al cambio 34.761 euro, dai precedenti 61.499 dollari pari a 57.009 euro. 

    L’allestimento intermedio Ocean Ultra ha ora un prezzo di 34.999 dollari (32.444 euro), ridotto da 52.999 dollari (49.130 euro), mentre l’Ocean Sport, il modello base, ha un prezzo di 24.999 dollari (23.174 euro), ridotto da 38.999 dollari (36.152 euro).

    I modelli Ocean 2023 sono dotati dell’ultima versione 2.0 del software Ocean OS e alcuni veicoli includono opzioni aggiuntive per un valore fino a 7.000 dollari. Questi optional, come colori speciali, cerchi da 22 pollici e interni unici, sono inclusi nel nuovo prezzo scontato.

    Questo taglio di prezzi però sembra essere legato a questioni di indebitamento economico da parte dell’azienda che naviga in cattive acque e che con questo taglio dei prezzi cerca di accumulare più capitale possibile e scongiurare il fallimento.

    "É stata presentata una domanda per l'apertura di una procedura di riorganizzazione con autoamministrazione ai sensi del codice fallimentare austriaco".
    Comunicato presentato dalla Filiale Austriaca Fisker al Tribunale

    Secondo quanto previsto dal codice austriaco, in caso di insolvenza in autoamministrazione, i debitori devono presentare domanda al tribunale per l’adozione di un piano di risanamento, conservando la disponibilità del patrimonio sotto la supervisione del tribunale e di un amministratore della riorganizzazione nominato dal tribunale e può riorganizzare la società stessa.

    Per questi motivi Fisker Austria continuerà a vendere le auto, e continuerà a pagare i dipendenti rimasti. Tuttavia, questa filiale è quella che cura il rapporto tra Fisker e il contractor di produzione dei veicoli Magna Steyr. La produzione è bloccata da ormai 2 mesi, e sembra lo sarà per altri 60 giorni, e visti i problemi della filiale la sensazione è che possa non ripartire più. In effetti, nel suo comunicato, Fisker dice che intende continuare a vendere e consegnare automobili. Non si parla di produzione. Le altre filiali, come quella americana, non sono coinvolte nella procedura, e continueranno le operazioni normalmente, anche se da oltreoceano sono già arrivate voci sulla chiusura della sede in California.

    Elettronauti. It - seguici su google news

    Riuscirà Fisker con questa mossa ad evitare il fallimento? 

    Fonte

     


    Andrea Pugliese
    Andrea Pugliese
    Esperto di Fotovoltaico, appassionato di auto elettriche e curiosio di tutto il mondo della tecnologia fanno di me un elettronauta perfetto!

    Terribile verità: Rischi e inquinamento di auto elettriche e termiche!

    Quando si parla di auto elettriche e inquinamento, molti di voi pensano ancora che inquinino più delle auto termiche, il che, vi assicuriamo, è sbagliatissimo.

    Hyundai presenta la nuova Inster EV, la piccola elettrica a prezzi accessibili

    Hyundai sta mostrando le prime immagini della sua nuova Inster EV prima del suo debutto ufficiale. La citycar elettrica dovrebbe essere l'ultima EV economica ad arrivare sul mercato.

    Nissan pronta a lanciare la nuova generazione della Leaf a Sunderland con una produzione di prova da agosto

    Nissan pronta a lanciare la nuova generazione della Leaf con una produzione di prova da agosto, la casa giapponese avvierà la produzione in serie a marzo 2025