carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheIl flop degli incentivi auto in Italia in numeri

    Il flop degli incentivi auto in Italia in numeri

    Ad un mese circa dall’approdo dei nuovi incentivi per auto a zero o basse emissioni di cui abbiamo parlato in questo articolo, vediamo i numeri dei precedenti e ancora attuali incentivi. 

    Ecco i numeri dopo una settimana travagliata tra i battibecchi politici tenutasi tra governo italiano (presidente del consiglio Giorgia Meloni) e Stellantis (CEO, Carlos Tavares). In breve il nostro capo del governo aveva accusato Stellantis di non voler investire in Italia. Il CEO del Gruppo automobilistico invece sostiene che il problema italiano siano gli incentivi inadeguati che hanno portato a vendite ridicole e di conseguenza ad un basso profitto per l’azienda, minacciando la chiusura di importanti stabilimenti italiani come Pomigliano e Mirafiori. Al contempo il ministro del Made in Italy Urso sostiene che se Stellantis non vende bene in Italia il problema è loro, di marketing e di gamma proposta nello specifico. Perché sì, forse non lo sapete ma FIAT non è più la prima scelta degli italiani. Volkswagen è diventata nel 2023 la marca più venduta nel Bel Paese. 

    Il fallimento degli incentivi ha sia penalizzato che favorito Stellantis e gli stabilimenti italiani

    Per noi di Elettronauti, ed immagino per tutti i fan dell’elettrico, vedere che solo il 3,6% degli incentivi destinati alle auto elettriche (0-20 g CO2/km) sono stati utilizzati, è una bruttissima notizia per la transizione che il nostro Paese non sembra voler imboccare. Sono rimasti ben 187 dei 194 milioni inizialmente stanziati dal governo

    Fiat 500e laterale | elettronauti. It
    Fiat 500e | elettronauti It

    Per la fascia 21-60 g CO2/km comunemente indicata per l’acquisto di auto Plug-in Hybrid sono rimasti 229 dei 232 milioni stanziati. A ruba invece quelli per auto a motore termico a basse emissioni tra i 61 e i 135 g CO2/km, che non sono finiti, ma dei 120 milioni ne sono rimasti solo 7 da spendere. 

    Perché da un certo punto Stellantis può comunque gioire?

    Se da una parte il mancato utilizzo degli incentivi sulle auto meno inquinanti ha prodotto un problema all’Italia in questa fase di transizione, oltre che a Stellantis per l’eventuale vendita di loro auto elettriche, dall’altra bisogna dire che molte delle auto acquistate con gli incentivi destinati alle auto termiche “meno inquinanti” (fascia 61-135 g CO2/km) saranno arrivati lo stesso nelle casse di Stellantis grazie alla costante vendita di auto marchiate FIAT come 500 Hybrid e Panda Hybrid in primis. Con buona pace della 500e.

    Il flop degli incentivi auto in italia in numeri | elettronauti. It
    Fiat ha iper incentivato le sue termiche | elettronauti It

    Riusciranno i nuovi incentivi ad invertire la rotta?

    Via

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Federico Fumagalli
    Federico Fumagalli
    Sono un appassionato di auto sin dal primo GranTurismo del 1996. Ed è proprio il mio amore per le auto che mi ha spinto ad appassionarmi alle auto elettriche. Il mondo cambia, la tecnologia si evolve, e se si rimane indietro spesso è un male. Tecnologia, mobilità e ambiente saranno i temi di cui vi parlerò. Non dovremo essere d’accordo ma almeno ragionarsi su!

    Fotovoltaico: ottimizzatori di potenza o microinverter?

    Ottimizzatori di potenza e micro-inverter: analizziamo meglio i vantaggi, gli svantaggi e le differenze tra questi due prodotti per l'impianto fotovoltaico.

    Fiat svela 5 nuove concept car squadrate ispirate alla Panda

    Fiat ha appena presentato al Salone dell'Auto di Ginevra una nuova serie di concept car ispirate alla Panda, tra cui una nuova city car ed un pick-up.

    Polaris: ecco il prossimo UTV completamente elettrico

    Polaris sta continuando con il suo impegno verso il RANGER XP Kinetic completamente elettrico con un altro UTV elettrico, questa volta per la sua linea..

    Toyota stessa dimostra perché i motori a combustione di idrogeno non sono la risposta

    Ill canale YouTube Engineering Explained ha pubblicato un eccellente video sui motori a combustione di idrogeno liquido di Toyota. Un esempio da non copiare...
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Il primo veicolo elettrico di Jeep arriverà negli Stati Uniti già a luglio, seguirà la Wrangler Recon elettrica

    Secondo il nuovo CEO, la produzione del primo veicolo elettrico di Jeep dovrebbe iniziare nel secondo trimestre, e le consegne a partire dal terzo trimestre.

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia, rispondendo alla crescente domanda di veicoli elettrici a prestazioni elevate in Europa.

    Il riposo ripristina le prestazioni delle celle Litio-Metallo

    Le ricerche sulle celle al litio-metallo sono promettenti, potrebbero avere un impatto sulla durata del ciclo di vita dei pacchi batteria e sull’autonomia BEV.
    00:17:37

    Nuova Renault 5 elettrica – Video e caratteristiche in anteprima

    La risposta di Renault agli alti costi delle auto elettriche costruite in Europa è la piccola Renault 5 che ha debuttato oggi 26 febbraio al Salone di Ginevra.