banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheFord sospende i piani per il secondo impianto di batterie per veicoli...

    Ford sospende i piani per il secondo impianto di batterie per veicoli elettrici nel Kentucky

    Ford ha recentemente affermato che i piani per costruire una delle due nuove fabbriche di batterie per veicoli elettrici, nella contea di Hardin, nel Kentucky, facenti parte della joint venture tra Ford e il produttore coreano di batterie SK subiranno ritardi, ciò è dovuto a un rallentamento delle vendite e dei prezzi dei veicoli elettrici.

    La costruzione di entrambi gli stabilimenti, che rappresenta un investimento di 5,8 miliardi di dollari e prevede la creazione di 5.000 posti di lavoro permanenti a Glendale, proseguirà come inizialmente previsto.

    Stabilimento batterie ford | elettronauti. It
    Stabilimento batterie ford | elettronauti It

    Tuttavia, la produzione inizierà nel 2025 solo nello stabilimento denominato Kentucky 1. Il secondo stabilimento, Kentucky 2, che avrebbe dovuto entrare in funzione un anno dopo, verrà messo inattivo quando la costruzione sarà completata.

    Due anni fa, la casa dell’ovale aveva annunciato l’intenzione di costruire il BlueOvalSK Battery Park per fornire batterie ai suoi stabilimenti di assemblaggio nordamericani, al fine di alimentare le nuove generazioni di veicoli elettrici Ford e Lincoln.

    Le due fabbriche avranno una produzione annua prevista di 43 gigawattora ciascuna, corrispondenti a circa 430.000 pacchi batterie con una capacità di 100 kilowattora ciascuno.

    La divisione veicoli elettrici della casa automobilistica è stata una delle aree più deboli nei risultati trimestrali, con gli utili prima degli interessi e delle tasse che sono scesi a una perdita di 1,3 miliardi di dollari nel terzo trimestre, rispetto a 1,1 miliardi di dollari del trimestre precedente.

    Questo si traduce in una perdita di circa 36.000 dollari per ciascuno dei 20.962 veicoli elettrici venduti nel terzo trimestre.

    Stabilimento batterie ford | elettronauti. It
    Stabilimento batterie ford | elettronauti It

    Le vendite dei veicoli elettrici Ford

    Le vendite di veicoli elettrici stanno crescendo ovunque, compreso il nostro", ha affermato il portavoce di Ford, TR Reid, "ma il ritmo di adozione è più lento di quello che gli operatori del settore, inclusa Ford, si aspettavano originariamente.

    L’azienda ha attribuito il rallentamento ai prezzi competitivi nel settore, ma i dirigenti hanno sottolineato che rimarranno impegnati nei veicoli elettrici.

    Con il rallentamento della crescita dei veicoli elettrici, il direttore finanziario John Lawler ha dichiarato:

    Faremo incontrare la domanda e il capitale necessario per soddisfarla.
    John Lawler, Chief Financial Officer di Ford

    Nonostante il rallentamento nel settore dei veicoli elettrici, Ford ha comunque registrato un utile netto di 1,2 miliardi di dollari nel periodo di tre mesi terminato il 30 settembre.

    L’azienda sta riducendo la produzione della Mustang Mach-e, il suo nuovo modello di SUV elettrico compatto, e ritardando altre spese per veicoli elettrici per un totale di 12 miliardi di dollari.

    Stabilimento batterie ford | elettronauti. It
    Stabilimento batterie ford | elettronauti It
    Ha preso il sopravvento la narrazione secondo cui i veicoli elettrici non stanno crescendo,  non è così, semplicemente la crescita avviene ad un ritmo più lento di quello del settore e, francamente, ci aspettavamo.
    John Lawler, Chief Financial Officer di Ford

    Anche General Motors ha moderato le sue aspettative e ha abbandonato il suo obiettivo di costruire 400.000 veicoli elettrici in Nord America entro la metà del 2024, oltre a ritardare il lancio di diversi veicoli elettrici, tra cui Chevrolet Equinox EV, Chevrolet Silverado EV RST e GMC Sierra EV.

    Elettronauti. It - categoria ford

    Sembra che i colossi dell’industria automobilistica, abbiano un pò di problemi ad ingranare nel mondo elettrico. Fateci sapere nei commenti la vostra opinione

    Fonte

     


    Andrea Cornali
    Andrea Cornali
    Il mio interesse per il mondo elettrico è nato nel 2020, anno in cui ho iniziato a collaborare con Matteo. Da allora, la mia passione è cresciuta costantemente. Nel 2021, ho abbandonato la mia auto termica per passare a un veicolo elettrico. Ora, sono entusiasta di condividere la mia conoscenza in questo settore. Ogni giorno, cerco di combinare la mia passione per la tecnologia e l'attenzione per l'ambiente per contribuire in modo positivo al mondo che ci circonda.

    L’hypercar OWL di Aspark diventa l’EV più veloce del mondo con 438,7 km/h

    C'è una nuova hypercar elettrica a dar fastidio a Tesla e Rimac, la giapponese Aspark OWL, con l'aiuto dell'italiana Manifattura Automobili Torino, ha...

    Fiat Grande Panda, il crossover elettrico da meno di 25.000 Euro

    La "cugina" della Citroën ë-C3 sta arrivando. Fiat ha presentato la Grande Panda. Design squadrato che ricorda il vecchio e inimitabile Pandino.

    E-mobility, bisogna dotarsi di un estintore?

    L'incendio di un veicolo ibrido o elettrico può avere conseguenze drammatiche e ciò rende obbligatorio equipaggiarsi di un estintore.