banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheGM esplora l’alternativa elettrica 4x4 al Ford Bronco

    GM esplora l’alternativa elettrica 4×4 al Ford Bronco

    GM (General Motors) non realizzerà un rivale del Ford Bronco 4×4 con alimentazione termica, perché non vuole essere in ritardo all’appuntamento con l’elettrificazione e di conseguenza andrà in quella direzione.

    A General Motors non piace l’idea di essere l’ultima a presentare modelli rinnovati, quando si tratta di SUV 4×4. Quindi, ha deciso di non provare affatto a rinnovare la sua gamma rivale del Ford Bronco e della Jeep Wrangler com motorizzazione tradizionale.

    Gm esplora l’alternativa elettrica 4x4 al ford bronco | elettronauti. It
    Ford bronco | elettronauti It

    Anche GM pensa ad un futuro solo elettrico per non avere due linee produttive

    Pare che in base ad un nuovo rapporto interno, si sia deciso semplicemente di non provare a realizzare nuovi ICE (Internal Combustion Engine o Motore a Combustione Interna) e spostare tutte le risorse per realizzare uno sfidante del Bronco, totalmente elettrico.

    Attualmente GM sembra aver perso un segmento del mercato che è stato riempito da Bronco e Wrangles, ma nonostante questo, è stato fatto poco o nessuno sforzo per modificare la situazione.

    ⚡️ Leggi anche: Bentley abbandona il motore a 12 cilindri e si organizza per un futuro completamente elettrico

    Gm esplora l’alternativa elettrica 4x4 al ford bronco | elettronauti. It
    Jeep wrangler ibrida | elettronauti It

    Ora però le circostanze potrebbero cambiare per contrastare i rivali ICE, GM ha un’idea migliore, portare sul mercato veicoli totalmente elettrici che i rivali non hanno ancora presentato.

    Non farò un Bronco perché non vogliamo essere in ritardo rispetto alla concorrenza.
    Mark Reuss, presidente di GM. Da un rapporto di TheDrive.

    Evidentemente, non crede all’assunto “meglio tardi che mai”

    Invece, non ha specificamente escluso la possibilità di portare in linea un SUV 4×4 completamente elettrico in futuro.

    Sembra ragionevole pensare che GM possa avere almeno uno, se non più, SUV completamente elettrici in cantiere. Sappiamo già che il Blazer EV arriverà presto mentre la Cadillac Lyriq è già in produzione e girano voci anche di un Hummer EV più piccolo.

    Gm esplora l’alternativa elettrica 4x4 al ford bronco | elettronauti. It
    Chevrolet blazer | elettronauti It
    Gm esplora l’alternativa elettrica 4x4 al ford bronco | elettronauti. It
    Gm cadillac lyriq ev | elettronauti It
    Gm esplora l’alternativa elettrica 4x4 al ford bronco | elettronauti. It
    Rendering hummer baby ev by brian malczewski | elettronauti It

    Tutti questi veicoli dovrebbero usare una variante della piattaforma Ultium e presumibilmente, un SUV 4×4 realmente fuoristradista, potrebbe fare la stessa cosa. Certamente, avrà bisogno di un nome diverso da Baby Blazer.


    Voi preferireste una linea tradizionale simile al Chevy Blazer od una avveniristica come quelle renderizzate?

    Fonte

    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    ABB, con la “A400” ancora più ridotto il tempo di ricarica

    ABB ha presentato la nuova stazione di ricarica ultraveloce "A400", che promette prestazioni da urlo per una ricarica sempre più semplice e veloce.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Dacia Spring?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Dacia Spring.

    Automobilista alla guida di una Tesla con FSD attivo, schiva il treno prendendo il controllo all’ultimo secondo

    Automobilista alla guida di una Tesla con FSD attivo, schiva il treno prendendo il controllo all'ultimo secondo, riportando solo ferite lievi.