banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheHertz compra 175.000 auto elettriche

    Hertz compra 175.000 auto elettriche

    Hertz, l’azienda di noleggio più famosa al mondo, qualche giorno fa ha ordinato ben 175.000 auto elettriche a General Motors.

    Negli ultimi mesi, sempre più società di noleggio stanno scegliendo la mobilità ad elettroni e se pensavate che Hertz si fosse fermata all’ordine di 100.000 Tesla, vi sbagliavate di grosso!

    Infatti, oltre alla flotta già prenotata di 100.000 auto dell’azienda di Elon Musk e 65.000 Polestar, l’azienda americana si spinge ben oltre e ha annunciato di voler ordinare 175.000 veicoli elettrici da General Motors.

    I programmi sono ben chiari e le consegne inizieranno già nel 2023, fino ad arrivare a scaglioni fino al 2027. Più precisamente, si inizierà con il restyling della Chevrolet Bolt, un’auto che ha una batteria da 65 kWh (garantita per 8 anni o 160.000 km) e che le consentirebbe un’autonomia di 416 km con un motore che sviluppa una potenza di 204 CV ed una coppia massima di 360 Nm.

    Chevrolet bolt ev 2023 | elettronauti. It
    Chevrolet bolt ev 2023 | elettronauti It

    Ecco alcune delle auto scelte

    I veicoli che General Motors offrirà a Hertz saranno con marchi diversi, ma sempre di sua proprietà, si vedranno quindi veicoli con emblemi diversi, Chevrolet, Buick, GMC, Cadillac e anche BrightDrop, la divisione di General Motors creata per produrre veicoli commerciali esclusivamente elettrici.

    Ad oggi la società di noleggio, non ha parlato di cifre e neanche di modelli specifici, ma si pensa che possa ricevere lotti di Chevrolet Equinoz (un SUV elettrico con un’autonomia fino a 480 km), Hummer EV e Cadillaq Lyriq, un SUV che potrebbe avere una batteria da 100 kWh di ultima generazione, in grado di fornire un’autonomia di circa 500 km con una sola carica.

    ⚡️ Leggi anche: ZEDU-1 L’auto più ecologica del mondo

    Un dato interessante che è stato fornito, riguarda le emissioni di anidride carbonica che risparmieranno i clienti, nel corso dei prossimi 5 anni. Dai dati statistici di utilizzo, la clientela Hertz percorrerà approssimativamente 13 miliardi di chilometri, con un risparmio di 3,5 milioni di tonnellate di CO2.

    Il CEO di Herz, ha affermato: “È entusiasmante che due iconiche aziende americane che hanno plasmato l’evoluzione dei trasporti per più di un secolo si uniscano per ridefinire il futuro della mobilità nel 21° secolo. Siamo entusiasti di collaborare con GM su questa iniziativa, che amplierà notevolmente la nostra offerta di veicoli elettrici ai clienti Hertz.

    Cadillac celestiq concept | elettronauti. It
    Cadillac celestiq concept | elettronauti It

    Credete che Hertz stia facendo la scelta corretta? Oppure è troppo presto?

    Via

     


    Luca Labate
    Luca Labate
    Sono appassionato di tecnologia e della mobilità ad elettroni, anche dal punto di vista economico! (Tant’è che c’ho scritto pure la tesi). Dal 2020 porto contenuti (video e articoli) su tutto ciò che riguarda il tema delle auto elettriche! Il mio motto? ‘Sto senza pensieri!

    Nuova Dacia Spring 2024, le nostre impressioni di guida

    Dopo avervi elencato tutte le caratteristiche della nuova Dacia Spring 2024 è venuto il momento di scoprire ne nostre prime impressioni sulla piccola citycar.

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck, dopo circa sei mesi dopo il debutto del Cybertruck negli Stati Uniti.

    Ecco la nuova Dacia Spring Electric 2024

    La regina delle citycar elettriche si aggiorna ancora. Attesa nel nostro Paese per l'estate, abbiamo avuto modo di provare per Voi la nuova Dacia Spring.