banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheHyundai IONIQ 5 N eN1 Cup, l’elettrica da competizione

    Hyundai IONIQ 5 N eN1 Cup, l’elettrica da competizione

    La Hyundai ha presentato la Ioniq 5 N eN1 Cup, versione da corsa della crossover elettrica rispetto alla quale beneficia di numerose migliorie specifiche per l’uso in pista e prenderà parte a un campionato monomarca in Corea Hyundai N Festival.

    “Con la classe eN1 puntiamo a rendere la Hyundai leader nel motorsport elettrico e spianare la strada ad una nuova era di successi nelle competizioni”.
    Joon Park, responsabile divisione N di Hyundai

    Stesso powertrain della Ioniq 5 N

    La eN1 monta lo stesso gruppo propulsore della Ioniq 5 N di serie, con un motore all’anteriore da 166 kW (226 CV) e uno al posteriore da 282 kW (383 CV) per una potenza di 448 kW (609 CV), e che grazie alla funzione Boost salgono temporaneamente a 478 kW (650 CV) e 770 Nm

    La batteria ha una capacità di 84 kWh, rispetto ai 77 della Ioniq 5 di serie, ed ha una potenza massima di ricarica di 350 kW che le permette di passare dal 10% all’80% in meno di venti minuti. Anche sulla eN1 è presente la funzione N Active Sound+, che i singoli team potranno personalizzare per rendere unico il suono della propria auto.

    La Hyundai 5 N eN1 Cup è riservata ai piloti professionisti che gareggiano nella classe N1, offrendo di prestazioni sul circuito migliorate grazie all’utilizzo di pneumatici slick. La nuova classe eN1, che sarà introdotta quest’anno, consentirà ai vari team di competere con gomme provenienti da diversi produttori e non da uno singolo.

    Hyundai ioniq 5 n en1cup l’elettrica da competizione | elettronauti. It
    Ioniq 5 n en1cup vista laterale fonte hyundai | elettronauti It
    Hyundai ioniq 5 n en1cup l’elettrica da competizione | elettronauti. It
    Volante da competizione ioniq 5 en1cup fonte hyundai | elettronauti It

    Rispetto al modello di produzione, la versione da pista della Ioniq 5 N ha una carrozzeria widebody modificata con parafanghi allargati, paraurti anteriore rimodellato per migliorare l’aerodinamica e aumentare la deportanza, un diffusore posteriore più grande e lo spoiler posteriore da gara. Tanti anche gli interventi per ridurre il peso dell’auto, che scende (di poco) sotto le due tonnellate, arrivando a segnare sulla bilancia 1.970 kg: oltre alla rimozione di componenti inutili, i finestrini sono in policarbonato e il cofano in composito di vetroresina. Sotto i cerchi forgiati da 18” ci sono freni a 6 pistoncini all’anteriore e 4 al posteriore, mentre gli pneumatici sono slick da pista. All’interno dell’abitacolo c’è un roll bar di sicurezza che risponde alle normative Fia, sedili sportivi con cinture a sei attacchi, estintori specifici per auto elettriche e un dispositivo per il blocco immediato dei sistemi ad alto voltaggio.

    Grande attenzione alla sicurezza in Pista

    Per migliorare la sicurezza a bordo, la Hyundai Ioniq 5 N eN1 Cup può contare su diversi elementi, come sedili avvolgenti da corsa, cinture di sicurezza, roll-bar, estintori e una posizione modificata della porta di ricarica.

    Non mancano varie tecnologie prese in prestito dal modello stradale come N e-Shift, N Active Sound+, N Grin Boost ed N Battery Preconditioning.

    Hyundai ioniq 5 n en1cup l’elettrica da competizione | elettronauti. It
    Vista posteriore ioniq 5 da competizione en1cup fonte hyundai | elettronauti It
    Elettronauti. It - categoria hyundai kia group
    Elettronauti. It - seguici su google news

    Se esistesse una competizione monomarca come quella di Hyundai, saresti uno degli elettronauti interessati a prendere la patente sportiva e partecipare?

    Fonte

     


    Andrea Pugliese
    Andrea Pugliese
    Esperto di Fotovoltaico, appassionato di auto elettriche e curiosio di tutto il mondo della tecnologia fanno di me un elettronauta perfetto!

    Lotus Emeya, tempo di ricarica da record per la hyper GT

    La hyper GT Lotus Emeya può vantare tempi di ricarica impressionanti alla pari dei tempi che stacca in pista. Tutto frutto dell'esperienza di Lotus con le BEV.

    Terribile verità: Rischi e inquinamento di auto elettriche e termiche!

    Quando si parla di auto elettriche e inquinamento, molti di voi pensano ancora che inquinino più delle auto termiche, il che, vi assicuriamo, è sbagliatissimo.

    Hyundai presenta la nuova Inster EV, la piccola elettrica a prezzi accessibili

    Hyundai sta mostrando le prime immagini della sua nuova Inster EV prima del suo debutto ufficiale. La citycar elettrica dovrebbe essere l'ultima EV economica ad arrivare sul mercato.