carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheIl primo impianto di assemblaggio a emissioni zero di Ford per produrre...

    Il primo impianto di assemblaggio a emissioni zero di Ford per produrre veicoli elettrici Explorer di nuova generazione

    Ford ha fatto un importante annuncio lunedì, rivelando che il Centro Veicoli Elettrici di Colonia è ufficialmente aperto e pronto per iniziare la produzione. 

    Il nuovo centro EV è la prima fabbrica a zero emissioni di carbonio di Ford e sarà la sede delle sue prossime auto EV di nuova generazione, tra cui l’Explorer elettrico ed un prossimo crossover sportivo EV.

    Una fabbrica europea Ford storica

    Fondata nel 1930, la fabbrica di assemblaggio di Ford a Colonia, in Germania, ha prodotto quasi 18 milioni di veicoli. 

    L’annuncio di lunedì segna una nuova era per le operazioni europee di Ford.

    Come sua prima fabbrica di assemblaggio a zero emissioni di carbonio, la fabbrica di Colonia avrà un ruolo chiave nella transizione del costruttore automobilistico verso un futuro sostenibile con veicoli elettrici. 

    Il primo impianto di assemblaggio a emissioni zero di ford a produrre veicoli elettrici explorer, veicoli elettrici di nuova generazione | elettronauti. It
    Fabbrica ford colonia | elettronauti It

    Ford ha rivelato per la prima volta nel 2021 di avere intenzione di trasformare l’impianto, uno dei suoi più grandi centri di produzione in Europa e sede di Ford Europe. La transizione ha incluso la progressiva riduzione della produzione della Ford Fiesta per fare spazio alla sua prima “auto passeggeri elettrica di volume costruita in Europa” a partire da quest’anno.

    ⚡️ Leggi anche: Ford e il nuovo Explorer completamente elettrico progettato e costruito in Europa

    Da allora, Ford ha investito 2 miliardi di dollari per trasformare l’impianto in vista del futuro dell’industria automobilistica: i veicoli elettrici. Il primo sarà l’Explorer elettrico, basato sulla piattaforma MEB di Volkswagen. Ford afferma che il nuovo SUV elettrico di medie dimensioni “unisce l’ingegneria tedesca a uno stile americano accattivante”.

    Ford elettrizza il nuovo explorer completamente elettrico progettato e costruito in europa | elettronauti. It
    Ford explorer 100 elettrico vista frontale | elettronauti It

    Ford ha ufficialmente presentato l’Explorer elettrico a marzo, un SUV familiare a cinque posti che dovrebbe partire da meno di $48.500 (€45.000). Sarà il primo veicolo elettrico prodotto presso l’impianto, seguito da un crossover sportivo elettrico, mentre lavora alla trasformazione del suo marchio nella regione.

    L’apertura del Centro EV di Colonia rappresenta un “nuovo inizio” per i veicoli elettrici e l’industria automobilistica, secondo il cancelliere federale Olaf Sholz.

    L'apertura del Centro EV di Colonia segna l'inizio di una nuova generazione di produzione pulita e veicoli elettrici in Europa. Questo impianto sarà ora uno dei più efficienti e responsabili dal punto di vista ambientale nell'intero settore. Sono entusiasta di continuare a lavorare per un futuro a zero emissioni per i nostri figli e nipoti.
    Bill Ford, presidente esecutivo

    Si prevede che l’impianto di Colonia svolga un ruolo chiave nel raggiungimento dell’obiettivo di Ford di produrre due milioni di veicoli elettrici all’anno entro la fine del 2026, con una produzione annuale di 250.000 veicoli elettrici.

    Il primo impianto di assemblaggio a emissioni zero di ford a produrre veicoli elettrici explorer, veicoli elettrici di nuova generazione | elettronauti. It
    Infografica stabilimento zero emissioni fonte ford | elettronauti It

    Secondo quando dichiarato da Ford, il Centro EV di Colonia utilizza l’apprendimento automatico, i sistemi di trasporto autonomi, i robot e la realtà aumentata per migliorare l’efficienza produttiva nel tempo.

    Ford sta inoltre utilizzando nuovi processi, macchinari e tecnologie per raggiungere la neutralità di carbonio, oltre a ridurre l’uso di energia e le emissioni complessive. 

    Tutta l’energia elettrica ed il gas naturale necessari per il funzionamento dell’impianto sono a zero emissioni di carbonio, con elettricità 100% certificata come rinnovabile e biometano.

    Anche il riscaldamento è a zero emissioni di carbonio, con il fornitore di energia locale che compensa le emissioni per conto di Ford. Ford afferma che il calore è generato da una centrale elettrica esterna e da un impianto di incenerimento dei rifiuti e viene fornito a Ford tramite una rete dedicata.

    Secondo Ford, il fornitore di energia locale ha pianificato di ridurre le emissioni operative per la fornitura di calore di circa il 60% entro il 2026, eliminandole completamente entro il 2035.

    Una volta completato, il nuovo Centro EV sarà certificato come a zero emissioni di carbonio, con audit regolari.


    Cosa ne pensate dell’impegno Ford per l’Ambiente?

    Fonte

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas.

    E se un giorno gli astronauti mangiassero “riso di manzo” coltivato?

    Dalla Corea arriva una nuova invenzione particolare. Si tratta di un ibrido composto da carne di manzo coltivata sui chicchi di riso.

    Scout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road completamente elettrici

    Scout Motors ha raggiunto un importante traguardo con l'apertura nella Carolina del Sud del suo futuro centro di produzione di pick-up elettrici.

    La neve per pochi è un emblema del cambiamento climatico in atto

    Se guardiamo la neve, i ghiacciai e le montagne il cambiamento climatico si fa più "consistente" e visibile.
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Rivian crolla del 25% in un giorno

    Elon Musk lo aveva predetto, e se parla di BEV va ascoltarlo. Stiamo parlando di Rivian, il produttore di pick-up elettrici, quindi rivale di Tesla Cybertruck.

    Mercedes troppo ottimistica sull’elettrico. Punti di vista?

    L'azienda tedesca Mercedes avrebbe rivisto i piani per il futuro, come già fatto da altre compagnie tedesche quali BMW, Volkswagen e Audi.

    Il lato oscuro del limite dei 30 km/h

    Città a 30 km/h? Non sono tutte rose e fiori. Mettiamo a confronto i risvolti positivi rispetto ai nascosti risvolti negativi.

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni ’20

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni '20, una berlina, un SUV ed una compatta.