banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheLa batteria da 1.000 km sta arrivando!

    La batteria da 1.000 km sta arrivando!

    La società americana, Our Next Energy (ONE), ha sviluppato nell’ultimo anno una batteria in grado di poter percorrere ben 1.000 km.

    Dopo un anno di ricerca e sviluppo, la Our Next Energy ha presentato una cella prismatica da 240 Ah priva di anodo e da quanto afferma l’azienda, dovrebbe essere la cella di grande formato con la più alta densità energetica in circolazione.

    La densità si dovrebbe attestare a 1.007 Wh/l e sarebbe molto conveniente perchè non necessita dei processi produttivi per la realizzazione dell’anodo. Il primo test, sarà fatto con un prototipo di BMW iX entro la fine del 2022 e si pensa, che il costo della Gemini (si chiama così la batteria) potrà arrivare a circa 50 dollari per kWh quando i volumi in commercio lo consentiranno.

    L’aspetto tecnico di questa batteria

    ONE ha sviluppato una architettura a doppia chimica. Infatti, uno dei problemi più grandi delle batterie senza anodo è il deterioramento precoce della cella. Per sopperire a questo problema, si sono sfruttate due tecnologie, in un’unica soluzione.

    Infatti, viene utilizzata anche la batteria con la chimica tradizionale LFP, abbinata per poter funzionare con quella senza anodo. Più precisamente, la batteria LFP dovrebbe essere utilizzata per i percorsi quotidiani (quindi più brevi) e quella senza anodo, interverrebbe solo quando si affrontano i lunghi viaggi (vista la maggior densità energetica).

    La durata della batteria Gemini, si dovrebbe attestare ad oltre 400.000 km e per poter cestire i flussi di elettricità, verrà utilizzato un convertitore CC-CC che l’azienda ha progettato ad hoc per questa nuova tipologia di batterie.

    ⚡️ Leggi anche: 300Cv e 40kg? Ecco un nuovo motore elettrico!

    Batteria gemini | elettronauti. It
    Batteria gemini | elettronauti It

    Il direttore generale Steven Kaye, ha affermato: “Solo un anno fa avevamo messo a punto questa tecnologia su una cella a sacchetto da 2 Ah. Ora siamo arrivati a una cella 100 volte più grande. Ci stiamo muovendo a una velocità inaspettata e siamo fiduciosi sul fatto che nel 2026 la nostra Gemini sarà regolarmente sul mercato per fornire alle auto elettriche autonomie di circa 1.000 km“.


    In attesa dei primi test su strada sulla prossima BMW iX, mi piacerebbe sapere se secondo Voi questo nuovo motore può essere ideale per migliorare le percorrenze delle auto elettriche oppure, se sarebbe meglio aspettare le fantomatiche batterie allo stato solido?

    Via

     


    Luca Labate
    Luca Labate
    Sono appassionato di tecnologia e della mobilità ad elettroni, anche dal punto di vista economico! (Tant’è che c’ho scritto pure la tesi). Dal 2020 porto contenuti (video e articoli) su tutto ciò che riguarda il tema delle auto elettriche! Il mio motto? ‘Sto senza pensieri!

    Nuova Dacia Spring 2024, le nostre impressioni di guida

    Dopo avervi elencato tutte le caratteristiche della nuova Dacia Spring 2024 è venuto il momento di scoprire ne nostre prime impressioni sulla piccola citycar.

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck, dopo circa sei mesi dopo il debutto del Cybertruck negli Stati Uniti.

    Ecco la nuova Dacia Spring Electric 2024

    La regina delle citycar elettriche si aggiorna ancora. Attesa nel nostro Paese per l'estate, abbiamo avuto modo di provare per Voi la nuova Dacia Spring.