banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheLa Cina è pronta a superare il Giappone come il più grande...

    La Cina è pronta a superare il Giappone come il più grande esportatore di auto al mondo grazie ai veicoli elettrici

    Secondo la società di ricerca Canalys, principale leader nelle analisi di mercato del sudest asiatico con sede in Singapore, le spedizioni in aumento dei veicoli elettrici aiuteranno la Cina a superare il Giappone come maggiore esportatore di auto al mondo nel 2023.

    É previsto che le esportazioni di veicoli elettrici dalla Cina raggiungeranno 1,3 milioni nel 2023, quasi il doppio dei 679.000 veicoli elettrici esportati nel 2022, secondo l’Associazione cinese dei produttori di automobili (CAAM).

    La cina è pronta a superare il giappone come il più grande esportatore di auto al mondo grazie ai veicoli elettrici | elettronauti. It
    Esportazione auto cinesi | elettronauti It

    Considerando anche i modelli ICE, la previsione di esportazioni totali di veicoli prodotti in Cina, considera un numero di 4,4 milioni nel 2023, rispetto ai 3,1 milioni del 2022. In un recente documento, Morgan Stanley ha stimato le esportazioni di auto giapponesi per il 2022 a 3,8 milioni. Tuttavia, il South China Morning Post afferma che i dati ufficiali suggeriscono una cifra più vicina a 3,5 milioni.

    In ogni caso, le fiorenti esportazioni di veicoli elettrici della Cina, che ora rappresentano il 30% di tutte le esportazioni, la porteranno a superare il Giappone quest’anno dopo aver superato la Germania al secondo posto nel 2022.

    La cina è pronta a superare il giappone come il più grande esportatore di auto al mondo grazie ai veicoli elettrici | elettronauti. It
    Sorpasso cinese sulla germania 2022 | elettronauti It

    Canalys afferma che il sudest asiatico, l’Europa, l’Africa, l’India e l’America Latina sono i principali mercati su cui i produttori automobilistici cinesi continentali stanno puntando. Una catena di approvvigionamento automobilistica “completa” concentrata in patria sta migliorando efficacemente la competitività a livello globale.

    Il South China Morning Post afferma che entro il 2025 i veicoli elettrici cinesi potrebbero rappresentare il 16,5% delle vendite totali in Europa. 

    ⚡️ Leggi anche: Immatricolazioni auto Italia: ad aprile elettriche al 3,1%

    Il capo economista di KPMG, Kevin Kang, ha previsto che la quota di mercato della Cina raggiungerà il 15% entro quel termine, perché attori come BYD, Nio e Li Auto guadagnano continua popolarità tra i consumatori.

    Spostare la produzione per consolidare la percezione di qualità

    I produttori automobilistici cinesi devono costruire i loro marchi al di fuori del territorio per convincere i clienti che i veicoli elettrici sono sicuri, affidabili e con prestazioni superiori.
    
    Per competere in Europa, devono dimostrare che i veicoli elettrici di fabbricazione cinese possono essere migliori in termini di qualità, delle auto delle marche storiche estere.
    Gao Shen, analista automobilistico indipendente intervistato dal South China Morning Post

    Attualmente la Cina produce circa i due terzi delle auto elettriche del mondo, ma finora la grande maggioranza è rimasta in Cina, con le esportazioni che rappresentano meno del 10% delle vendite per aziende come BYD.

    Con le vendite complessive di veicoli in Cina che iniziano a rallentare mentre i produttori di veicoli elettrici continuano a incrementare rapidamente la produzione, potremmo essere solo all’inizio  di una forte crescita delle esportazioni di veicoli elettrici cinesi .


    Siamo sicuri che ciò accadrà molto presto. Secondo voi entro quanto tempo arriverà il sorpasso? Primo o dopo il 2025?

    Fonte

     


    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Nuova Dacia Spring 2024, le nostre impressioni di guida

    Dopo avervi elencato tutte le caratteristiche della nuova Dacia Spring 2024 è venuto il momento di scoprire ne nostre prime impressioni sulla piccola citycar.

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck, dopo circa sei mesi dopo il debutto del Cybertruck negli Stati Uniti.

    Ecco la nuova Dacia Spring Electric 2024

    La regina delle citycar elettriche si aggiorna ancora. Attesa nel nostro Paese per l'estate, abbiamo avuto modo di provare per Voi la nuova Dacia Spring.