banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAmbienteLa Norvegia non applicherà i dazi per le vetture cinesi

    La Norvegia non applicherà i dazi per le vetture cinesi

    La Norvegia non si unirà alla decisione dell’UE di imporre dazi sulle auto elettriche provenienti dalla Cina. Questo è stato annunciato dal ministro delle finanze della nazione pioniera nell’adozione dell’elettrificazione delle vetture. 

     "L'introduzione di tariffe sulle auto cinesi non è né rilevante né auspicabile per questo governo"
    Trygve Slagsvold Vedum, Ministro delle Finanze Norvegese

    Questo è quanto ha scritto Vedum in una e-mail inviata a Bloomberg.

    La Norvegia al top nel mondo per densità veicoli elettrici

    La Norvegia, in percentuale, ha la più alta densità di veicoli elettrici al mondo. L’anno scorso, il 24 per cento dei veicoli esistenti in Norvegia erano elettrici, e più dell’80 per cento delle nuove auto vendute nel 2022 erano BEV, secondo l’agenzia di statistica Statistics Norway.

    ↘️ ElettroWiki – Diversi tipi di EV a confronto

    EV è un termiche che da solo non identifica una singola categoria di auto elettriche. EV da solo significa solo Electric Vehicle, per questo motivo è sempre assorbito in nomenclature più lunghe che aiutano ad identificare di che tipologia di “auto elettrica” si sta parlando.



    Auto ibride

    Tra le auto ibride si annoverano tutte quelle categorie che prevedono una parte elettrica all’interno dell’automobile, ma che non è l’unico sistema disponibile.

    MHEV – Mild Hybrid Electric Vehicle o Ibrido leggero ➡️ LINK
    FHEV o HEV – Full Hybrid Electric Vehicle ➡️ LINK
    PHEV – Plug-in Hybrid Electric Vehicle ➡️ LINK
    REEV / EREV – Range Entender Electric Vehicle o Extended Range Electric Vehicle ➡️ LINK



    Auto elettriche pure

    Tra le auto pure ci sono automobili che possiedono di soli motori elettrici per la locomozione e che fanno uso solo di energia elettrica come “carburante”.

    BEV – Battery Electric Vehicle ➡️ LINK
    SEV – Solar Electric Vehicle ➡️ LINK

    Auto elettriche a idrogeno

    Tecnicamente fanno parte delle auto elettriche pure, in quanto funzionano solamente ad energia elettrica e non emettono inquinanti, ma non si ricaricano con la corrente elettrica, bensì con idrogeno liquido, che poi viene trasformato. Per capirne di più ecco qui sotto l’articolo che ne parla.

    FCEV – Fuel Cell Electric Vehicle ➡️ LINK

    Articolo riepilogativo con tutte le tipologie:
    ElettroWiki – Diversi tipi di EV a confronto ➡️ LINK

    Al 31 Marzo 2024 nell’interno mercato delle autovettura, la quota di veicoli 100% elettrici è stata del 90,2 percento, nel paese nordico. Dato confermato dall’analista del mercato automobilistico Matthias Schmidt.

    Secondo la Norwegian Road Confederation (OFV), oltre il 12 per cento delle BEV importate nel loro paese, provengono da produttori cinesi. Questo numero include anche Polestar, ma esclude le auto elettriche Volvo. La Norvegia è nota per essere il mercato attraverso il quale la maggior parte dei marchi di auto elettriche decidono di voler debuttare in Europa. 

    La norvegia non applicherà i dazi per le vetture cinesi. | elettronauti. It
    Ricarica mg al supercharger tesla in norvegia | elettronauti It
    La norvegia non applicherà i dazi per le vetture cinesi. | elettronauti. It
    Mg tra i ghiacci norvegesi | elettronauti It

    Nio, per esempio, è entrato nel mercato norvegese nel maggio 2021, un anno prima dell’ingresso ufficiale nel mercato dell’UE, mentre anche Xpeng ha iniziato in Norvegia nel 2020. 

    Ci sono anche alcune marche cinesi, rare in Europa, come il marchio Voyah di Dongfeng che vende dal 2022 in Norvegia.

    In questo paese a maggioXpeng ha venduto 67 auto e Nio 66. Per fare un confronto, Tesla ha venduto 830 auto elettriche nello stesso mese, mentre Volkswagen ha venduto 1.372 unità della sua serie elettrica ID, mentre MG, ex marchio britannico del produttore statale SAIC Motor, ha consegnato 497 auto. Polestar, di proprietà del Geely Group, ha venduto 328 auto elettriche nello stesso mese.

    Tutte le auto MG e Polestar sono prodotte in Cina. 

     

    I punitivi dazi europei

    Il 20,1 per cento sarebbe il dazio dovuto per Polestar secondo le attuali tariffe punitive. Mentre il gruppo statale cinese MG SAIC partner di Volkswagen, vedrebbe applicato un dazio punitivo del 38,1 per cento.

    Il Regno Unito, un altro paese europeo al di fuori dell’UE, non ha ancora indicato se seguirà la politica dell’UE di aumentare le tariffe sulle auto elettriche prodotte in Cina. 

    Il 12 giugno, la Commissione europea ha scoperto che le auto elettriche prodotte in Cina beneficiano di sussidi statali giudicati ingiusti. Pertanto, la CE ha annunciato ulteriori dazi all’importazione sulle auto BEV prodotte in Cina, che sono tra il 17,4 e il 38,1% a seconda della casa automobilistica e sono aggiunti al tasso doganale già valide del 10%.

    Elettronauti. It - seguici su google news

    Voi pensate che sia giusto punire le auto cinesi per i sussidi statali alle auto prodotte dalle loro aziende in particolare per SAIC Motor che è un’azienda di proprietà statale? Cosa avrebbero dovuto fare i paesi esteri per le vetture prodotte da Fiat nei decenni passati, la cui produzione è stata largamente finanziata dallo Stato Italiano e quindi da noi cittadini italiani, compresi tutti quelli che vetture Fiat non ne hanno mai acquistato?

    Fonte

     


    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Nuova Dacia Spring 2024, le nostre impressioni di guida

    Dopo avervi elencato tutte le caratteristiche della nuova Dacia Spring 2024 è venuto il momento di scoprire ne nostre prime impressioni sulla piccola citycar.

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck

    Aggiornati i motori elettrici per i primi clienti del Tesla Cybertruck, dopo circa sei mesi dopo il debutto del Cybertruck negli Stati Uniti.

    Ecco la nuova Dacia Spring Electric 2024

    La regina delle citycar elettriche si aggiorna ancora. Attesa nel nostro Paese per l'estate, abbiamo avuto modo di provare per Voi la nuova Dacia Spring.