banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheLe auto elettriche più emozionanti del Salone di Ginevra 2024

    Le auto elettriche più emozionanti del Salone di Ginevra 2024

    Il prestigioso Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra ha fatto il suo ritorno nella sua città natale per la prima volta dal 2019, in un evento che va dal 27 febbraio al 3 marzo.

    L’evento, storicamente un punto fermo nel calendario dell’industria automobilistica, è stato interrotto principalmente a causa dell’impatto della pandemia di COVID-19, che ha portato all’annullamento dell’edizione del 2020 all’undicesima ora.

    Gims 2024 panoramica | elettronauti. It
    Gims 2024 panoramica | elettronauti It

    Dopo una parentesi nel 2023, quando lo spettacolo si è tenuto in modo controverso in Qatar, il Salone torna quest’anno nella sua sede tradizionale, Ginevra.

    Tuttavia, molti grandi marchi, inclusi i colossi automobilistici tedeschi, hanno deciso di non partecipare all’evento di quest’anno.

    Altri, come Fiat, hanno optato per annunci separati anziché presentarsi al Salone.

    Nonostante la mancanza di alcuni grandi nomi, il Salone ha comunque mostrato una vetrina di nuovi modelli e concept car, mantenendo viva l’attenzione degli appassionati di motori.

    In particolare, la Renault 5 E-Tech Show ha catturato l’attenzione degli spettatori, diventando uno dei principali punti di discussione dell’intero evento.

    Renault 5 E-Tech

    Gli appassionati dell’automobilismo attendono con trepidazione l’arrivo della tanto attesa Renault 5 elettrica da quando il marchio francese ha svelato il concept nel 2021.

    Sebbene gli acquirenti europei dovranno pazientare fino all’inizio del prossimo anno per mettere le mani su una di queste vetture, i dirigenti dell’azienda promettono che il modello di produzione non deluderà le aspettative.

    Il capo progettista Gilles Vidale e la responsabile degli interni Paula Fabregat hanno garantito che lo stile audace dell’esterno e gli interni eccentrici del concept rimarranno fedeli sia al prototipo presentato che al modello originale che ha venduto milioni di unità durante gli anni d’oro negli anni ’70 e ’80.

    Renault5 e- tech | elettronauti. It
    Renault5 e tech | elettronauti It

    La posizione bassa e tozza richiama le immagini dell’originale Renault 5 Turbo, mentre una serie di colori esterni sorprendenti sono stati progettati per aggiungere un tocco di divertimento francese nel panorama dei veicoli elettrici di oggi.

    All’interno, due display da 10 pollici, accessori stampati in 3D e un nuovo assistente AI chiamato Reno sono solo alcune delle caratteristiche di questa vettura.

    L’assistente Reno può gestire molte funzionalità del veicolo tramite comandi vocali e si connette a ChatGPT per query e ricerche più ampie.

    Ulteriori dettagli degli interni della Renault 5 E-Tech rivelano la possibilità di equipaggiare l’auto con un cestino per il pane agganciabile, perfetto per trasportare una baguette o un mazzo di fiori con stile.

    Questi tocchi di originalità si abbinano a uno stile esterno davvero accattivante e a una piattaforma elettrica disponibile con un pacco batteria da 40 kWh o 52 kWh, a seconda delle esigenze e del budget dell’acquirente.

    L’indicatore esterno dello stato di carica, collocato dove un tempo si trovavano le prese d’aria sul cofano dell’auto originale degli anni ’70, è un colpo di genio, mentre i fari anteriori ammiccanti aggiungono un tocco di classe al design.

    Luca de Meo, CEO di Renault, ha espresso la volontà di fare di questa vettura l’auto che “democratizza i veicoli elettrici”, facendo eco all’ambiente nel quale è stata lanciata l’originale Renault 5.

    "La Renault 5 era l'incarnazione di tutto ciò che l'azienda rappresentava: gioia, eccentricità e convenienza".
    Luca de Meo, CEO di Renault

    Con la Renault che punta fortemente sull’elettrico, è probabile che questo nuovo modello sia cruciale per il successo continuativo dell’azienda francese.

    Elettronauti. It - categoria renault nissan mitsubishi group

    Silence S04 Nanocar

    In alcuni mercati globali, la rivoluzione dello scambio delle batterie è già una realtà tangibile.

    Aziende come Gogoro, che ha conquistato gran parte dell’Asia, e Spiro, che ha trasformato vaste zone dell’Africa con la sua flotta di scooter elettrici, ne sono esempi lampanti.

    Tuttavia, l’attenzione ora si sposta verso l’Europa, con la società Silence, con sede a Barcellona, che si pone come punto di riferimento nel settore.

    Silence, con oltre 5.000 sostituzioni di batterie al giorno solo in Spagna, offre una gamma di veicoli a due ruote, tra cui i modelli S01, S01+ e S02.

    Silence s04 | elettronauti. It
    Silence s04 | elettronauti It

    Alcuni di questi scooter possono raggiungere i 100 km/h e percorrere fino a 130 km con una singola carica.

    Tuttavia, l’azienda non si accontenta di questo successo e si prepara a lanciare il suo modello più avanzato: la S04 Nanocar.

    La S04 Nanocar è un’innovazione sorprendente nel panorama della mobilità urbana.

    Alimentata da due pacchi batteria rimovibili personalizzati, questa vettura compatta promette di rivoluzionare il concetto di mobilità sostenibile.

    Con un semplice gesto, tirando una maniglia sotto l’auto, è possibile rimuovere l’intero pacco batteria, mentre le ruote del carrello integrato ne facilitano la manovrabilità.

    Simile in dimensioni a due scooter Silence, la Nanocar è progettata per adattarsi facilmente negli appositi parcheggi per moto.

    Tuttavia, ciò che la distingue è la sua dotazione di comfort moderni, tra cui aria condizionata e uno spazio dedicato per alloggiare e caricare uno smartphone.

    Inoltre, con una velocità massima di 85 km/h e un’autonomia di circa 150 km con una singola carica, la Nanocar si presenta come una soluzione ideale per le esigenze quotidiane di mobilità urbana.

    Ma cosa rende ancora più allettante questa proposta? Il prezzo di 18.600 € potrebbe sembrare inizialmente elevato, ma Silence offre ai clienti la possibilità di ridurre del 40% il costo, optando per il noleggio mensile dei pacchi batteria anziché per l’acquisto definitivo.

    In alternativa, è possibile aderire a un piano associativo mensile che permette l’accesso a una flotta di scooter e Nanocar ogni volta che ne occorre uno.

    Con la sua combinazione di innovazione tecnologica, praticità e sostenibilità, la Silence S04 Nanocar si propone come un’autentica rivoluzione nel panorama della mobilità urbana europea.

    SAIC Motors – MG – IM

    Una recente tendenza nell’industria automobilistica ha visto alcuni dei marchi più prestigiosi lanciare sottomarchi focalizzati sulla tecnologia avanzata e sulle piattaforme elettrificate del futuro.

    Renault ha annunciato il suo ingresso in questo ambito con la divisione Ampere, mentre SAIC Motors ha presentato il marchio IM, acronimo di Intelligent Mobility, concentrando la propria attenzione sul settore premium, in particolare sulle berline executive ed i SUV di grandi dimensioni, nel quale si collocano anche le nuove limousine MG9 ed MG9s che completano l’offerta del settimo più importante costruttore mondiale di automobili, cui abbiamo dedicato due articoli a parte.

    Elettronauti. It - categoria saic

    Lucid Air Gravity

    Lucid, il produttore di veicoli elettrici di lusso, ha scelto il palcoscenico del Motor Show di Ginevra per annunciare il suo ambizioso piano di espansione in Europa.

    Durante l’evento, la casa automobilistica ha svelato i dettagli della sua imminente incursione nei mercati tedesco, svizzero, olandese e norvegese entro la fine dell’anno, con il lancio del suo SUV premium denominato Gravity.

    La Lucid Gravity promette prestazioni eccezionali, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi e un’autonomia ufficiale WLTP di oltre 700 km.

    Lucid gravity | elettronauti. It
    Lucid gravity | elettronauti It

    All’interno, il veicolo offre spazio per sette persone, con un design altamente versatile che consente a tutti i sedili di scorrere, piegarsi e riporre per ottimizzare lo spazio disponibile.

    L’esperienza di intrattenimento a bordo è garantita da un’imponente schermo “fluttuante” da 34 pollici, completo di display 6K, mentre il “frunk” (il vano anteriore) offre uno spazio sorprendentemente ampio che può essere utilizzato anche come comoda panca da picnic.

    In aggiunta alla Gravity, Lucid ha annunciato l’introduzione in Europa del modello Air Sapphire, equipaggiato con un motore tai da 1.251 CV, e una versione Air Pure RWD (a trazione posteriore) che promette di essere il modello più efficiente della gamma.

    Con un’autonomia di fino a 750 km con una singola carica e un prezzo di partenza di € 85.000, l’Air Pure RWD si rivela anche il modello più accessibile mai proposto da Lucid sul mercato europeo.

    Dacia Spring

    La Dacia Spring si reinventa completamente per mantenere il suo posto tra le auto elettriche più vendute in Europa.

    La seconda generazione della Spring è stata completamente rivisitata nello stile, seguendo la nuova direzione stilistica del marchio rumeno appartenente al gruppo Renault.

    Questo aggiornamento porta la vettura a diventare più sicura, connessa e dotata di ricarica bidirezionale.

    La nuova Dacia Spring sarà disponibile presso le concessionarie italiane nei modelli Expression ed Extreme.

    Dacia spring 2024 | elettronauti. It
    Dacia spring 2024 | elettronauti It

    Entrambi i modelli saranno equipaggiati con una batteria da 26,8 kWh e un motore da 45 cavalli, con l’opzione di scegliere un motore da 65 cavalli esclusivamente per la versione Extreme.

    Inoltre, sarà disponibile anche una versione Cargo a due posti con omologazione N1, in grado di trasportare circa 360 kg di materiale in un vano di carico da oltre 1085 litri.

    Indipendentemente dalla scelta del motore, l’autonomia della nuova Dacia Spring sarà superiore ai 220 chilometri.

    La vettura potrà essere caricata in corrente alternata fino a 7 kW e sarà dotata di un caricabatterie in corrente continua da 30 kW per una ricarica rapida dal 20% all’80% in soli 45 minuti.

    I consumi saranno contenuti, inferiori a 14,6 kWh/100 km, e sarà introdotta la frenata rigenerativa, attivabile selezionando la modalità “B” con il nuovo comando del cambio.

    I prezzi non sono ancora stati comunicati, ma si prevede che siano simili al listino attuale, compreso tra i 21.450 euro e i 23.200 euro.

    Foxtron Model B

    Foxconn, il colosso dell’elettronica famoso per la produzione degli iPhone di Apple, ha finalmente svelato il suo primo veicolo elettrico durante il Motor Show di Ginevra in corso.

    Battezzato Foxtron Model B, questo veicolo a cinque posti è costruito sull’innovativa architettura modulare MIH (Mobility in Harmony) dell’azienda ed è stato progettato in collaborazione con l’acclamata casa automobilistica Pininfarina.

    Secondo i dettagli forniti dal team di progettazione, il Foxtron Model B condividerà una dichiarazione di stile e una struttura di design simili al modello finale.

    Foxconn model b | elettronauti. It
    Foxconn model b | elettronauti It

    Tuttavia, sono previste leggere modifiche estetiche sia all’esterno che all’interno.

    Il veicolo è stato concepito per dominare il suo segmento, offrendo una notevole autonomia e potenza.

    Per quanto riguarda il design, la Model B è stata presentata in una audace combinazione di colori rossi, con fari completamente a LED e luci diurne estese nella parte anteriore.

    Il posizionamento dell’impianto di illuminazione su entrambe le estremità conferisce al veicolo un aspetto più aggressivo e dinamico.

    Le dimensioni complessive della Model B sono di 1865 mm di larghezza, 4300 mm di lunghezza e 1530 mm di altezza, con un passo di 2800 mm.

    Al momento, la società non ha rivelato dettagli sulle specifiche tecniche, ma è stato confermato che il veicolo offrirà un’autonomia di circa 500 chilometri.


    Fateci sapere nei commenti quale auto vi ha colpito di più.

    Fonte

    Andrea Cornali
    Andrea Cornali
    Il mio interesse per il mondo elettrico è nato nel 2020, anno in cui ho iniziato a collaborare con Matteo. Da allora, la mia passione è cresciuta costantemente. Nel 2021, ho abbandonato la mia auto termica per passare a un veicolo elettrico. Ora, sono entusiasta di condividere la mia conoscenza in questo settore. Ogni giorno, cerco di combinare la mia passione per la tecnologia e l'attenzione per l'ambiente per contribuire in modo positivo al mondo che ci circonda.

    Nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici

    La nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici, promette una durata eccezionale fino a 1,5 milioni di chilometri.

    Tesla Supercharger – Le tariffe di ricarica aggiornate | Aprile 2024

    Le tariffe sempre aggiornate della più grande rete di ricarica a corrente continua del mondo. Tesla e i suoi Supercharger si espandono alla velocità della luce.

    Renault, si appresta a lanciare la Twingo elettrica con un prezzo inferiore a 20.000 euro

    Renault, si appresta a lanciare la Twingo EV con un prezzo inferiore a 20.000 euro, la produzione avrà luogo nello stabilimento sloveno di Novo Mesto dal 2026.