carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheLotus pensa che il futuro delle auto sportive sia il software

    Lotus pensa che il futuro delle auto sportive sia il software

    Chiedendo a chiunque abbia familiarità con la storia dell’automobile, come definirebbe la Lotus, con ogni probabilità ci direbbe che il suo nome è sinonimo della filosofia “semplifica e poi aggiungi leggerezza”, che ha reso il produttore di vetture sportive e combattive di Colin Chapman, la leggenda della Formula Uno del Regno Unito.

    Nell’affrontare la transazione energetica, l’anno scorso l’azienda ha iniziato a consegnare l’Eletre, il suo nuovo SUV completamente elettrico, che pesa 2.600 chilogrammi, è costruito in Cina e presenta più impostazioni elettroniche di quelle previste per un Jet.

    Lotus pensa che il futuro delle auto sportive sia il software | elettronauti. It
    Eletre vista frontale fonte lotus | elettronauti It

    Eletre è un SUV e non ha assolutamente nulla della filosofia “Lotus”. Per definirla un prodotto di marchio, restano solo i numerosi loghi idenficativi, applicati un po’ ovunque.

    La storia dell’azienda è quella di un gruppo di progettisti mentalmente agili che storicamente hanno sempre infranto le regole e sfidato le aspettative.

    Ora, Lotus afferma che l’Eletre sia un SUV super lussuoso, ma “ribelle”, ma si discosta talmente dalle origini che ha lasciato perplessi tutti gli appassionati del marchio che avevano aspettative diverse.

    Tuttavia, l’obiettivo finale era assicurare il futuro finanziario di Lotus in modo da consentirle di costruire un’auto sportiva che pur passando alla tecnologia elettrica, si mantenesse divertente e coinvolgente da guidare.

    Obiettivo molto difficile da raggiungere e più facile a dirsi che a farsi, ma il piano è concreto.

    Lotus pensa che il futuro delle auto sportive sia il software | elettronauti. It
    Lotus emira particolare anteriore fonte lotus | elettronauti It

    Evolversi o morire

    Tutti gli appassionati di Lotus idolatri della combustione interna, dovrebbero rendersi conto che, legare una “strategia aziendale” ai fasti passati tra le auto termiche, è come fumare cinque pacchetti al giorno convinti di allungarsi la vita, senza preoccuparsi di un “piano di pensionamento”. Molti appassionati credono che l’auto sportiva a benzina resisterà per decenni, offrendo un mercato di nicchia per coloro che esigono una connessione meccanica con le proprie vetture. Purtroppo questa convinzione tradisce una ignoranza fondamentale delle catene di approvvigionamento, dei cicli di sviluppo del prodotto e dell’adattamento al mercato del prodotto. La domanda di nuove auto sportive a benzina sta per precipitare in un burrone.

    Chi è attento ai piani industriali reali e non alla comunicazione pubblicitaria dovrebbe rendersi conto che non vedremo nuove piattaforme di questo tipo dopo il 2030, forse escludendo solo iper-automobili su misura e giocattoli speciali da utilizzare solo in pista.

    Investire miliardi di dollari in una nuova piattaforma di auto sportiva a combustione interna destinata ad essere in vendita fin oltre la metà del secolo attuale, significherebbe essere clinicamente squilibrati, tanto da non comprendere che ci stiamo dirigendo verso un evento storico di interruzione di mercato che non ha precedenti.

    Molti produttori di auto sportive sanno sicuramente questo, ma pochi sono pronti a dirlo a alta voce, per paura di alienare i loro clienti emotivamente investiti e molto redditizi.

    Lotus – Marchio completamente elettrico entro il 2027

    L’Emeya è la prossima super berlina GT di Lotus, che condivide la piattaforma con il SUV Eletre.

    Il marchio intende essere completamente elettrico entro la fine del 2027, ciò significa che l’attuale Emira sarà l’ultimo prodotto con motore a benzina di Lotus. L’Emira è l’auto più apprezzata e più richiesta che l’azienda abbia mai costruito e lo è ancora, pur dichiarando Lotus stessa, che il motore a combustione interna è ormai morto.

    Lotus pensa che il futuro delle auto sportive sia il software | elettronauti. It
    Emira lultima lotus a combustione interna fonte lotus | elettronauti It

    Lotus privilegerà il software

    Lotus vuole espandere rapidamente il suo portafoglio e vuole realizzare un’auto sportiva elettrica credibile. La nuova caratteristica principale dell’esperienza di guida sportiva storica, sarà il software.

    Lotus pensa che il futuro delle auto sportive sia il software | elettronauti. It
    Infotainment lotus | elettronauti It

    L’Eletre rappresenta ciò che probabilmente sarà la categoria di veicoli più redditizia da costruire su base unitaria per qualsiasi produttore OEM in questo momento: un grande SUV di lusso. Sono popolari a livello globale, e gli acquirenti ad alto reddito sono più propensi a sceglierli rispetto a una disposizione tradizionale della berlina. Si avvicina molto di più a uno smartphone o tablet moderno rispetto a qualsiasi veicolo OEM storico, e le prestazioni del software nell’Eletre sono eccellenti.

    Lotus pensa che il futuro delle auto sportive sia il software | elettronauti. It
    Infotainment ed entertainment monitor fonte lotus | elettronauti It

    Un dettagliato changelog del software. Ogni cambiamento o correzione degno di nota introdotto come parte dell’aggiornamento OTA v1.3 ricevuto dall’Eletre è stato descritto in modo che sembrasse proprio come un moderno smartphone. Questo è abbastanza normale per i proprietari di marchi come Tesla, Lucid e Rivian, ma la maggior parte dei costruttori di auto rimane tristemente opaca in questo senso.

    L’aggiornamento più recente ha aggiunto una funzione di modalità di ingresso del conducente che regola automaticamente il sedile per creare più spazio quando ci si siede, la memoria automatica per la posizione di inclinazione degli specchietti retrovisori quando l’auto è posta in retromarcia, e altro ancora. Cioè, Lotus sta migliorando l’auto con gli aggiornamenti software. Di nuovo, questo non è rivoluzionario se si è posseduta una Tesla, ma per un costruttore di auto sportive tradizionalmente a bass1 volumi produttivi, questo è materiale all’avanguardia.

    Lotus pensa che il futuro delle auto sportive sia il software | elettronauti. It
    Completa gestione software dellauto fonte lotus | elettronauti It

    La bellezza è più di quanto si vede. Mentre i menu altamente leggibili e la navigazione nel software sono ottimi, l’approccio moderno al software fa parte di una riconsiderazione radicale di come Lotus sviluppa l’esperienza del veicolo, come uno sforzo continuo per migliorare e raffinare il prodotto per il cliente.

    Tesla ha costruito una grande parte della sua reputazione su questa agilità del software di reazione e risposta, e per una buona ragione, le auto dovrebbero migliorare nel tempo, se possono.

    L’Eletre, l’Emeya ed il prossimo crossover Type 134 sono i prodotti dove Lotus farà pratica nell’usare il software per creare un’esperienza di guida più coinvolgente e divertente.

    Molti ritengono che guidando alcune sportive elettriche, la parola “divertimento” non è la giusta definizione dell’esperienza di guida. Lotus vuole cambiare questo, come sicuramente vogliono anche Porsche, Maserati, Lamborghini e molti altri marchi con piani per elettrificare le auto sportive.

    Il nostro commento

    La vita è un viaggio, e questo viaggio sta ora conducendo le auto sportive a un incrocio, un incrocio pieno di codice di programmazione, batterie al litio e valori di coppia sui grafici.

    Lotus ha sposato a pieno la nuova filosofia incentrata su software integrato con l’intelligenza artificiale.

    Sicuramente vedremo auto sportive elettriche, sempre più interessanti e coinvolgenti.


    Siete dalla parte di Lotus o di chi non digerisce le auto sportive elettriche?

    Fonte

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Fotovoltaico: ottimizzatori di potenza o microinverter?

    Ottimizzatori di potenza e micro-inverter: analizziamo meglio i vantaggi, gli svantaggi e le differenze tra questi due prodotti per l'impianto fotovoltaico.

    Fiat svela 5 nuove concept car squadrate ispirate alla Panda

    Fiat ha appena presentato al Salone dell'Auto di Ginevra una nuova serie di concept car ispirate alla Panda, tra cui una nuova city car ed un pick-up.

    Polaris: ecco il prossimo UTV completamente elettrico

    Polaris sta continuando con il suo impegno verso il RANGER XP Kinetic completamente elettrico con un altro UTV elettrico, questa volta per la sua linea..

    Toyota stessa dimostra perché i motori a combustione di idrogeno non sono la risposta

    Ill canale YouTube Engineering Explained ha pubblicato un eccellente video sui motori a combustione di idrogeno liquido di Toyota. Un esempio da non copiare...
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Il primo veicolo elettrico di Jeep arriverà negli Stati Uniti già a luglio, seguirà la Wrangler Recon elettrica

    Secondo il nuovo CEO, la produzione del primo veicolo elettrico di Jeep dovrebbe iniziare nel secondo trimestre, e le consegne a partire dal terzo trimestre.

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia, rispondendo alla crescente domanda di veicoli elettrici a prestazioni elevate in Europa.

    Il riposo ripristina le prestazioni delle celle Litio-Metallo

    Le ricerche sulle celle al litio-metallo sono promettenti, potrebbero avere un impatto sulla durata del ciclo di vita dei pacchi batteria e sull’autonomia BEV.
    00:17:37

    Nuova Renault 5 elettrica – Video e caratteristiche in anteprima

    La risposta di Renault agli alti costi delle auto elettriche costruite in Europa è la piccola Renault 5 che ha debuttato oggi 26 febbraio al Salone di Ginevra.