banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheLucid acquisisce dirigente ex Polestar per i piani di espansione in Europa

    Lucid acquisisce dirigente ex Polestar per i piani di espansione in Europa

    Lucid Motors, con sede in California, sta tracciando una strategia di espansione globale. Con il recente ingresso di Alexander Lutz, ex dirigente di Polestar, Maserati e Audi, come CEO per l’Europa, Lucid punta a consolidare la sua presenza in nuovi mercati.

    Lucid: nuovo CEO, sfide e prospettive di mercato

    La casa automobilistica californiana ha annunciato l’ingresso di Alexander Lutz come nuovo CEO per l’Europa, portando con sé una ricca esperienza maturata in Polestar negli ultimi quattro anni e mezzo, oltre a un passato professionale presso Audi e Maserati.

    Grazie alla sua competenza consolidata nella costruzione di marchi e nelle strategie di vendita e marketing, Lucid confida nella sua capacità di ampliare la sua influenza sul mercato europeo.

    Nonostante l’apertura di un secondo studio a Düsseldorf, Germania, Lucid ha sottolineato la crescente accoglienza dei clienti tedeschi nei confronti dei propri veicoli elettrici, in particolare del modello Lucid Air, disponibile in Germania a partire da 109.000 euro ($ 120.300).

    Lucid presenta il suv gravity con un'autonomia di 440 miglia, a partire da meno di 80000 dollari | Elettronauti.it
    Suv gravity front fonte lucid motors | elettronauti It

    Tuttavia, nonostante l’autonomia eccezionale di 516 miglia (830 km) dichiarata dalla EPA per il Lucid Air, il brand ha riscontrato sfide nel guadagnare quota di mercato.

    Risultati produzione

    Le azioni di Lucid hanno raggiunto il loro minimo storico a seguito di deludenti consegne nel quarto trimestre, che non sono riuscite a soddisfare le aspettative di produzione del 2022.

    Con soli 1.932 veicoli elettrici consegnati nell’ultimo trimestre dell’anno, Lucid ha registrato una diminuzione delle consegne del 12% su base annua.

    La produzione di Lucid è scesa da un picco di 3.493 nel quarto trimestre 2022 a 2.391 nell’ultimo trimestre. Nel complesso, la consegna di 6.001 veicoli lo scorso anno ha registrato un aumento del 28% rispetto al 2022.

    Nonostante la costruzione di 8.428 veicoli, Lucid ha rivisto al ribasso l’obiettivo di produzione da 10.000 a 14.000 iniziali a novembre.

    La situazione si complica ulteriormente con le dimissioni del direttore finanziario Sherry House il mese scorso, un evento inaspettato mentre Lucid affronta un periodo critico.

    Lucid punta a ribaltare la situazione con il suo primo SUV elettrico, il Gravity. Previsto un prezzo inferiore a 80.000 dollari negli Stati Uniti, il Lucid Gravity offre un’autonomia fino a 440 miglia (700km circa), posizionandosi competitivamente nel crescente segmento dei SUV elettrici premium.

    Mentre i piani per il lancio in Europa devono essere confermati, l’introduzione di un SUV elettrico premium a lungo raggio potrebbe significare un passo avanti per l’espansione del marchio.


    E voi che ne pensate di questi piani?

    Via

     


    Lukasz Otreba
    Lukasz Otreba
    Sono un programmatore e curioso di qualsiasi cosa dalla nascita. Appassionato di auto e tecnologia.

    Fiat Grande Panda, il crossover elettrico da meno di 25.000 Euro

    La "cugina" della Citroën ë-C3 sta arrivando. Fiat ha presentato la Grande Panda. Design squadrato che ricorda il vecchio e inimitabile Pandino.

    E-mobility, bisogna dotarsi di un estintore?

    L'incendio di un veicolo ibrido o elettrico può avere conseguenze drammatiche e ciò rende obbligatorio equipaggiarsi di un estintore.

    Elon Musk: potrebbe essere giunta l’ora di uno Smartphone X

    Se ne è già parlato tempo fa in ambito tech. Sappiamo tutti che Elon Musk è una persona abbastanza imprevedibile. Oggi dice una cosa...