banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheL'uscita della Volvo EX90 elettrica viene ritardata a causa di problemi di...

    L’uscita della Volvo EX90 elettrica viene ritardata a causa di problemi di sviluppo del software

    Nel novembre dello scorso anno, Volvo ha annunciato l’imminente arrivo del grande SUV elettrico EX90. All’epoca il marchio svedese aveva definito questo momento come l’inizio di una “nuova era” di veicoli esclusivamente elettrici.

    Tuttavia, secondo Volvo, l’uscita dell’EX90 è stata posticipata di 5-6 mesi a causa di problemi di sviluppo del software.

    Volvo-ex90-exterior-design | elettronauti. It
    Volvo ex90 exterior design | elettronauti It

    Secondo Automotive News Europe, il CEO di Volvo Cars, Jim Rowan, ha segnalato che la più grande offerta elettrica di Volvo stava affrontando ritardi di “cinque o sei mesi” causati dalla “complessità del codice software”.

    Ritardo sull’uscita della EX90 elettrica dovuti al Lidar

    Stiamo scrivendo noi stessi gran parte del software. Volevamo essere sicuri che la prima volta che abbiamo inserito il lidar nel nostro stack di sicurezza, funzionasse nel modo giusto.
    Jim Rowan, il CEO di Volvo Cars

    L’aggiunta della tecnologia Lidar aiuterà la EX90 a essere più sicura delle precedenti vetture Volvo. Si tratta di una grande novità per un marchio che è sinonimo di tecnologie di sicurezza nei veicoli.


    Ma l’integrazione del Lidar comporta delle sfide, in particolare sul fronte del software, anche se vale la pena di notare che Volvo non è l’unica azienda ad avere problemi con la scrittura del software per le varie tecnologie all’interno dei veicoli.

    Il Gruppo Volkswagen sta lottando da anni con il software, fornendo a decine di migliaia di clienti un’esperienza software complessivamente inferiore, nei veicoli elettrici. Come riportato l’anno scorso, Volkswagen ha cercato di porre rimedio ai suoi problemi di software con una spesa di 3,7 miliardi di dollari per una nuova joint venture.

    Per quanto riguarda l’EX90, questo nuovo ritardo farebbe slittare la produzione iniziale dalla fine di quest’anno al 2024 per le consegne ufficiali ai clienti in molti mercati del mondo.

    L’EX90 presenta diverse caratteristiche di rilievo, con la sicurezza e la tecnologia al centro dell’attenzione, come ci si può aspettare da Volvo.

    Al momento del lancio, nel novembre 2022, il marchio l’aveva descritta come l’auto più avanzata mai realizzata, quindi non sorprende che ci siano alcuni intoppi nella produzione.

    Volvo ex90 cruscotto | elettronauti. It
    Volvo ex90 cruscotto | elettronauti It

    Sarà anche il primo veicolo elettrico a 7 posti dell’azienda, un segmento finora ignorato da molte case automobilistiche nell’ambito della transizione verso l’elettrificazione. All’inizio di quest’anno Kia ha lanciato anche la EV9 che, insieme alla Volvo EX90, colmerà un grande vuoto nel mercato.

    Con una potenza di 380 kW erogata da un sistema di propulsione a doppio motore, il grande SUV sarà in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5,9 secondi. Questo propulsore è alimentato da un grande pacco batterie da 111 kWh, con una carica dal 10 all’80% in soli 30 minuti.


    Vale la pena aspettare la Volvo EX90?

    Fonte

    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici

    La nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici, promette una durata eccezionale fino a 1,5 milioni di chilometri.

    Tesla Supercharger – Le tariffe di ricarica aggiornate | Aprile 2024

    Le tariffe sempre aggiornate della più grande rete di ricarica a corrente continua del mondo. Tesla e i suoi Supercharger si espandono alla velocità della luce.

    Renault, si appresta a lanciare la Twingo elettrica con un prezzo inferiore a 20.000 euro

    Renault, si appresta a lanciare la Twingo EV con un prezzo inferiore a 20.000 euro, la produzione avrà luogo nello stabilimento sloveno di Novo Mesto dal 2026.