carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheMercedes-Benz considera lo spostamento della produzione del SUV EQS in Germania

    Mercedes-Benz considera lo spostamento della produzione del SUV EQS in Germania

    Mercedes-Benz sta valutando la possibilità di spostare la produzione del suo SUV EQS dall’impianto di Tuscaloosa, in Alabama, a Brema, in Germania, secondo quanto riferito da fonti interne e da Automotive News.

    Questa strategia è finalizzata a liberare spazio per la futura produzione della Classe GLC completamente elettrica, programmata per iniziare nel primo trimestre del 2026 negli Stati Uniti.

    Attualmente, lo stabilimento di Brema è focalizzato sulla produzione di berline come la Classe C, la Classe E, l’EQE e i crossover GLC ed EQC. Quest’ultimo, originariamente destinato al mercato statunitense, è stato cancellato all’ultimo minuto.

    Mercedes EQC non è nata sotto una buona stella!

    La storia dell’EQC finora non ha brillato di successi. Nonostante annunci precedenti, questo modello non ha mai fatto il suo debutto sul mercato automobilistico statunitense.

    La sua autonomia al momento del lancio è stata considerata troppo limitata per consentire a Mercedes di ottenere una posizione di rilievo nel competitivo mercato degli Stati Uniti.

    Mercedes eqc | elettronauti. It
    Mercedes eqc | elettronauti It

    Mercedes produrrà la GLC elettrica in America

    Per sostituire il SUV EQS a Tuscaloosa, Mercedes prevede di introdurre la produzione della Classe GLC completamente elettrica, con previsioni di volumi che supererano il doppio rispetto all’EQS.

    Questa decisione riflette l’impegno crescente di Mercedes-Benz nei confronti dei veicoli elettrici, con previsioni che il nuovo GLC elettrico raggiungerà una produzione di 50.000 veicoli nel suo primo anno.

    Il nuovo modello, si prospetta che avrà un significativo miglioramento, il GLC EV dovrebbe vantare un’autonomia di 300 miglia (482 km), secondo gli standard dell’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente (EPA).

    Tuttavia, la piattaforma su cui sarà basato rimane ancora avvolta nel mistero: potrebbe essere adottata la piattaforma MMA, originariamente destinata ai modelli compatti del segmento “entry-luxury”, nonostante ciò, considerando la posizione del modello come rappresentante del “core-luxury”, non si esclude la possibilità che la scelta ricada sulla piattaforma MB.EA.

    Il nuovo SUV elettrico, attualmente denominato GLC EV, dovrebbe presentare un design visivamente differenziato dalla versione a combustione della Classe GLC, con linee più arrotondate nella parte anteriore e posteriore.

    Il passaggio della produzione di SUV EQS

    Secondo fonti dei fornitori, la produzione del SUV EQS negli Stati Uniti dovrebbe concludersi nella seconda metà del decennio, con un passaggio alla produzione a Brema.

    L’impianto di produzione a Brema emerge come location ideale per la fabbricazione: la berlina EQE, basata sulla piattaforma EVA2 di Mercedes, è già in fase di costruzione nel nord della Germania, suggerendo che alcune strutture siano già operative.

    Tuttavia, la produzione del SUV EQS richiede l’acquisizione di ulteriori componenti per la costruzione della carrozzeria.

    Eqs suv | elettronauti. It
    Eqs suv | elettronauti It

    Nonostante ciò, non sembrano esserci complicazioni per quanto riguarda l’alimentazione della batteria, poiché le batterie per l’EQE vengono assemblate a Hedelfingen, nel sud della Germania, nello stesso luogo in cui vengono prodotte anche le batterie di dimensioni maggiori destinate alla berlina EQS di Sindelfingen.

    Questi pacchetti di batterie vengono successivamente trasportati a Brema tramite ferrovia.

    Con l’avvio della produzione nell’agosto del 2022, il SUV EQS è stato il primo veicolo elettrico del marchio Mercedes ad essere assemblato negli Stati Uniti.

    Eqs suv il luxury suv secondo mercedes-benz | elettronauti. It
    Eqs suv | elettronauti It

    Gli Stati Uniti rappresentano anche il mercato di vendita più significativo per questo imponente SUV, il quale è disponibile anche come opzione a sette posti.

    Nel corso dell’anno in corso, sono stati venduti 7.086 SUV EQS negli USA.

    Nonostante il dichiarato successo del SUV EQS nel terzo trimestre del 2023, con un aumento delle vendite del 162% rispetto all’anno precedente, alcune sfide, come il breve periodo di commercializzazione nel terzo trimestre del 2022 e le vendite gestite a 3.700 unità nel terzo trimestre del 2023, rimangono evidenti.

    L’abbandono della sigla EQ

    Rumors, indicano che Mercedes-Benz stia prendendo in seria considerazione l’eliminazione progressiva della sigla “EQ” che ha caratterizzato la linea di veicoli elettrici di Mercedes-Benz fino ad oggi, per riflettere l’evoluzione del settore verso un futuro sempre più elettrificato.

    Mercedes eq | elettronauti. It
    Mercedes eq | elettronauti It

    Fonti interne hanno rivelato che questa mossa è ufficialmente motivata dall’impetuoso avanzamento della trazione elettrica, destinata a diventare la norma predominante nel panorama automobilistico nei prossimi anni.

    Tale decisione mira a seguire da vicino le tendenze del mercato e a consolidare la presenza della casa automobilistica tedesca nel segmento in rapida crescita della mobilità elettrica.

    Considerazioni finali

    Mercedes è sicuramente uno dei produttori della vecchia generazione che sta puntando maggiormente sulla produzione di modelli elettrici. Attualmente ne ha addirittura 9 a listino, distribuiti in vari segmenti.


    Pensate sia corretto non avere un nome solo per la serie elettrica?

    Fonte

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Andrea Cornali
    Andrea Cornali
    Il mio interesse per il mondo elettrico è nato nel 2020, anno in cui ho iniziato a collaborare con Matteo. Da allora, la mia passione è cresciuta costantemente. Nel 2021, ho abbandonato la mia auto termica per passare a un veicolo elettrico. Ora, sono entusiasta di condividere la mia conoscenza in questo settore. Ogni giorno, cerco di combinare la mia passione per la tecnologia e l'attenzione per l'ambiente per contribuire in modo positivo al mondo che ci circonda.

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas.

    E se un giorno gli astronauti mangiassero “riso di manzo” coltivato?

    Dalla Corea arriva una nuova invenzione particolare. Si tratta di un ibrido composto da carne di manzo coltivata sui chicchi di riso.

    Scout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road completamente elettrici

    Scout Motors ha raggiunto un importante traguardo con l'apertura nella Carolina del Sud del suo futuro centro di produzione di pick-up elettrici.

    La neve per pochi è un emblema del cambiamento climatico in atto

    Se guardiamo la neve, i ghiacciai e le montagne il cambiamento climatico si fa più "consistente" e visibile.
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Rivian crolla del 25% in un giorno

    Elon Musk lo aveva predetto, e se parla di BEV va ascoltarlo. Stiamo parlando di Rivian, il produttore di pick-up elettrici, quindi rivale di Tesla Cybertruck.

    Mercedes troppo ottimistica sull’elettrico. Punti di vista?

    L'azienda tedesca Mercedes avrebbe rivisto i piani per il futuro, come già fatto da altre compagnie tedesche quali BMW, Volkswagen e Audi.

    Il lato oscuro del limite dei 30 km/h

    Città a 30 km/h? Non sono tutte rose e fiori. Mettiamo a confronto i risvolti positivi rispetto ai nascosti risvolti negativi.

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni ’20

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni '20, una berlina, un SUV ed una compatta.