carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAIMercedes rivoluziona la segnaletica per le auto autonome con luci turchesi

    Mercedes rivoluziona la segnaletica per le auto autonome con luci turchesi

    Nel contesto dell’espansione sempre più diffusa dei sistemi di guida autonoma, Mercedes sta introducendo una soluzione innovativa per segnalare quando un’auto è in modalità senza conducente.

    La casa automobilistica tedesca ha ottenuto l’approvazione per testare un nuovo sistema di illuminazione turchese in California e Nevada, un passo audace per aumentare la sicurezza stradale e rendere immediatamente riconoscibili le auto dotate del sistema di assistenza alla guida Drive Pilot su modelli come Classe S o EQS.

    Mercedes-benz drive pilot | elettronauti. It
    Mercedes benz drive pilot | elettronauti It

    L’idea alla base di questa innovazione è che le luci turchesi si attivino ogni volta che il conducente abilita il sistema Drive Pilot.

    Questo è particolarmente cruciale negli Stati Uniti, poiché il Drive Pilot è un sistema di guida autonoma di livello 3, consentendo al conducente di distogliere le mani dal volante e gli occhi dalla strada in determinate circostanze.

    Mercedes con Drive Pilot permette una guida in totale relax

    A differenza di sistemi di guida autonoma di livello 2, come l’Autopilot di Tesla, il Drive Pilot di Mercedes permette momenti in cui il conducente può rilassarsi, usufruendo di funzionalità avanzate, anche se sempre nel rispetto di rigide limitazioni.

    L’uso del Drive Pilot è permesso solo in specifiche zone geo-recintate, in situazioni di traffico intenso o quando si viaggia a velocità inferiori a 40 miglia orarie.

    Inoltre, il sistema può essere attivato solo durante il giorno, in condizioni meteorologiche serene e in assenza di lavori stradali.

    Sebbene il Drive Pilot non consenta di abbandonare completamente la guida, l‘attivazione di questa funzione offre ai conducenti la possibilità di utilizzare il display centrale per guardare video, navigare su Internet o svolgere altre attività che altrimenti sarebbero proibite.

    Resta da chiarire se sarà consentito l’uso del telefono durante l’utilizzo di questa funzionalità, considerando le leggi vigenti contro l’uso del cellulare mentre si guida in California e Nevada.

    La scelta del colore turchese per l’illuminazione non è casuale, secondo Mercedes.

    La casa automobilistica sostiene che numerosi studi dimostrano che il turchese è il colore ottimale per la guida autonoma, poiché offre valori fisiologici e psicologici più elevati rispetto ad altri colori.

    Inoltre, il turchese è distintivo e leggero, evitando confusioni con altre tonalità di colore.

    Mercedes prevede di introdurre le prime auto dotate di luci turchesi presso i concessionari californiani all’inizio del 2024, con un periodo di prova di due anni.

    Nel frattempo, il permesso ottenuto dallo stato del Nevada consente l’aggiunta delle luci turchesi sui veicoli a partire dal 2026.


    L’innovazione segna un passo significativo verso la creazione di un ambiente stradale più sicuro e consapevole per le auto autonome.

    Fonte

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Andrea Cornali
    Andrea Cornali
    Il mio interesse per il mondo elettrico è nato nel 2020, anno in cui ho iniziato a collaborare con Matteo. Da allora, la mia passione è cresciuta costantemente. Nel 2021, ho abbandonato la mia auto termica per passare a un veicolo elettrico. Ora, sono entusiasta di condividere la mia conoscenza in questo settore. Ogni giorno, cerco di combinare la mia passione per la tecnologia e l'attenzione per l'ambiente per contribuire in modo positivo al mondo che ci circonda.

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas.

    E se un giorno gli astronauti mangiassero “riso di manzo” coltivato?

    Dalla Corea arriva una nuova invenzione particolare. Si tratta di un ibrido composto da carne di manzo coltivata sui chicchi di riso.

    Scout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road completamente elettrici

    Scout Motors ha raggiunto un importante traguardo con l'apertura nella Carolina del Sud del suo futuro centro di produzione di pick-up elettrici.

    La neve per pochi è un emblema del cambiamento climatico in atto

    Se guardiamo la neve, i ghiacciai e le montagne il cambiamento climatico si fa più "consistente" e visibile.
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Rivian crolla del 25% in un giorno

    Elon Musk lo aveva predetto, e se parla di BEV va ascoltarlo. Stiamo parlando di Rivian, il produttore di pick-up elettrici, quindi rivale di Tesla Cybertruck.

    Mercedes troppo ottimistica sull’elettrico. Punti di vista?

    L'azienda tedesca Mercedes avrebbe rivisto i piani per il futuro, come già fatto da altre compagnie tedesche quali BMW, Volkswagen e Audi.

    Il lato oscuro del limite dei 30 km/h

    Città a 30 km/h? Non sono tutte rose e fiori. Mettiamo a confronto i risvolti positivi rispetto ai nascosti risvolti negativi.

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni ’20

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni '20, una berlina, un SUV ed una compatta.