banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheMG Cyberster: perché è quasi due volte più costoso in Europa

    MG Cyberster: perché è quasi due volte più costoso in Europa

    MG, il marchio automobilistico britannico che ora opera sotto l’ombrello del gruppo cinese SAIC Motor, con la roadster MG Cyberster, porta la tradizione delle roadster classiche nell’era della mobilità elettrica. L’arrivo sulle strade europee e cinesi è previsto a partire dal 2024. Tuttavia, le differenze di prezzo sono notevoli.

    La roadster elettrica a due posti, che aveva già fatto scalpore come concept car l’anno scorso, permette al marchio di tornare alle sue radici e allo stesso tempo offre uno sguardo al futuro del design di MG Motor, giusto in tempo per il centenario del marchio che si celebrerà l’anno prossimo. Con una lunghezza di 4,53 metri, una larghezza di 1,91 metri e un’altezza di 1,33 metri, la Cyberster è più grande di molte delle sue rivali, tra cui la Mazda MX-5 e la BMW Z4, per altro non disponibili con motorizzazione elettrica.

    Mg cyberster: perché è quasi due volte più costoso in europa | elettronauti. It
    Mg cyberster interni fonte saic motor | elettronauti It

    La Cyberster sarà disponibile in tre versioni. Il modello base avrà una trazione posteriore con 231 kW (309 CV) e una batteria da 64 kWh che offre un’autonomia di 501 km secondo lo standard CLTC. Per i valori WLTP, tuttavia, occorre dedurre dal 10 al 15 per cento. La versione intermedia aumenta la potenza del motore a 250 kW (340 CV) e dispone di una batteria da 77 kWh che offre un’autonomia CLTC di 680 km. La versione top sarà dotata di un sistema di propulsione da 400 kW (544 CV) che consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi. Questa versione è alimentata da una batteria da 77 kWh e offre un’autonomia CLTC di 520 km.

    In Europa, la MG Cyberster dovrebbe essere disponibile a partire da 56.000 euro. In Cina, invece, il veicolo viene offerto a un prezzo molto più basso. I prezzi per la versione base partono da 239.800 yuan, pari a circa 30.380 euro. La versione intermedia sarà offerta a 254.800 yuan, circa 32.200 euro, mentre la versione top sarà disponibile a 269.800 yuan corrispondenti a circa 34.100 euro.

    Come si spiegano le differenze di prezzo della Cyberster

    Queste differenze di prezzo sono notevoli e si spiegano con il fatto che il veicolo è prodotto in Cina. Anche la versione più potente della MG Cyberster costa quasi il 50% in meno in Cina rispetto alla versione più economica in Europa. La differenza di prezzo deriva dal fatto che, tra le altre cose, si aggiungono i costi per il trasporto, l’omologazione ed alcuni adeguamenti strutturali, la messa in servizio e le operazioni doganali, nonché l’IVA tedesca che attualmente è al 19%, quindi quando arriverà in Italia, avremo un’ulteriore aumento di prezzo, tenuto conto che l’IVA passa al 22%.


    Voi cosa ne pensate, credete che anche se il listino europeo sarà così lievitato, la MG Cyberster avrà un forte riscontro di clientela? Tenete conto del prezzo ad esempio della BMW Z4, che parte da 58.300 Euro nella versione benzina con cambio automatico.

    Fonte

     


    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Smart #1?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costeranno Smart #1 Pro e Pro+.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Opel Corsa-e?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Opel Corsa-e

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici, presenterà due nuovi modelli di veicoli elettrici in Europa a settembre.