carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAmbienteAlle porte di Milano sorgerà un nuovo elettrodotto interrato

    Alle porte di Milano sorgerà un nuovo elettrodotto interrato

    Tra Turbigo e Castano Primo, nella zona tra Milano e Varese, sorgerà un nuovo collegamento elettrico tramite elettrodotto interrato

    I progetti dell’opera inizieranno nelle prossime settimane, mentre per l’inizio del cantiere si parla comunque dell’anno corrente. 

    I vantaggi di un elettrodotto interrato

    Un elettrodotto è l’equivalente di un impianto idrico. Attualmente l’acqua viene distribuita attraverso tubature sotterranee mentre un tempo si usavano gli acquedotti in superficie, inventati dai Romani e poi diffusi in tutto il mondo conosciuto ai tempi, utilizzati per portare l’acqua dalle fonti, direttamente nelle città.

    Nella distribuzione dell’elettricità, le modalità di trasferimento dell’energia prodotta dalle centrali e relative sottostazioni che avveniva inizialmente attraverso un sistema di tralicci e cavi ad alta tensione in superficie, viene sostituito sempre più con sistemi interrati definiti cavidotti, con notevoli vantaggi, non solo per sicurezza e gestione, ma anche, con estrema importanza, per la drastica riduzione dell’inquinamento elettromagnetico dell’atmosfera.

    Alle porte di milano sorgerà un nuovo elettrodotto interrato | elettronauti. It
    Posa di un elettrodotto interrato da parte di terna | elettronauti It

    Cosa comporta questo progetto?

    Iniziamo dicendo che a Turbigo è presente la stazione elettrica di Terna e che da qui partirà un elettrodotto lungo 4,5 km fino a Castano Primo, più precisamente alla cabina primaria di proprietà del distributore locale.

    Il nuovo elettrodotto consentirà di ridurre il rischio di disalimentazione delle utenze locali e i danni all’infrastruttura dovuti all’intensificazione degli eventi meteorologici degli ultimi decenni, come la forte ventosità che caratterizza l’area.
    Nota di Terna

    I lavori dureranno all’incirca un anno e prevedono la demolizione di 11 tralicci dell’alta tensione lungo 3 km di linee aeree attraverso i tre comuni coinvolti. Il beneficio? Oltre a contribuire a ridurre i problemi sulla linea elettrica, questa opera permetterà anche di liberare 6 ettari di terreno. Per quantificarli visivamente, equivalgono alla stessa superficie occupata da 12 campi da calcio.


    Se progetti come quello descritto venissero diffusi rapidamente in tutto il paese la qualità dell’aria ne trarrebbe grande giovamento. Nelle vostre zone esistono ancora molti elettrodotti aerei e tralicci per la conduzione dell’alta tensione o prevalgono già i cavidotti?

    Via

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Federico Fumagalli
    Federico Fumagalli
    Sono un appassionato di auto sin dal primo GranTurismo del 1996. Ed è proprio il mio amore per le auto che mi ha spinto ad appassionarmi alle auto elettriche. Il mondo cambia, la tecnologia si evolve, e se si rimane indietro spesso è un male. Tecnologia, mobilità e ambiente saranno i temi di cui vi parlerò. Non dovremo essere d’accordo ma almeno ragionarsi su!

    Fotovoltaico: ottimizzatori di potenza o microinverter?

    Ottimizzatori di potenza e micro-inverter: analizziamo meglio i vantaggi, gli svantaggi e le differenze tra questi due prodotti per l'impianto fotovoltaico.

    Fiat svela 5 nuove concept car squadrate ispirate alla Panda

    Fiat ha appena presentato al Salone dell'Auto di Ginevra una nuova serie di concept car ispirate alla Panda, tra cui una nuova city car ed un pick-up.

    Polaris: ecco il prossimo UTV completamente elettrico

    Polaris sta continuando con il suo impegno verso il RANGER XP Kinetic completamente elettrico con un altro UTV elettrico, questa volta per la sua linea..

    Toyota stessa dimostra perché i motori a combustione di idrogeno non sono la risposta

    Ill canale YouTube Engineering Explained ha pubblicato un eccellente video sui motori a combustione di idrogeno liquido di Toyota. Un esempio da non copiare...
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Il primo veicolo elettrico di Jeep arriverà negli Stati Uniti già a luglio, seguirà la Wrangler Recon elettrica

    Secondo il nuovo CEO, la produzione del primo veicolo elettrico di Jeep dovrebbe iniziare nel secondo trimestre, e le consegne a partire dal terzo trimestre.

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia, rispondendo alla crescente domanda di veicoli elettrici a prestazioni elevate in Europa.

    Il riposo ripristina le prestazioni delle celle Litio-Metallo

    Le ricerche sulle celle al litio-metallo sono promettenti, potrebbero avere un impatto sulla durata del ciclo di vita dei pacchi batteria e sull’autonomia BEV.
    00:17:37

    Nuova Renault 5 elettrica – Video e caratteristiche in anteprima

    La risposta di Renault agli alti costi delle auto elettriche costruite in Europa è la piccola Renault 5 che ha debuttato oggi 26 febbraio al Salone di Ginevra.