banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeMicromobilitàMonopattini elettrici, dal 30 Settembre nuovi obblighi

    Monopattini elettrici, dal 30 Settembre nuovi obblighi

    Se n’è parlato tanto da quando, durante la pandemia, il governo aveva deciso che avrebbero rivoluzionato la micromobilità urbana e aiutato a non affollare i mezzi pubblici nel pieno di un contagio. Dopo più di 2 anni dalla sperimentazione continuano ad andare in vigore nuove norme per i nostri monopattini elettrici.

    Sono stati oggetto di bonus per il loro acquisto in passato. Poi di modifiche tecniche, normative e via dicendo.

    Monopattini elettrici, dal 30 settembre nuovi obblighi
    Monopattini elettrici helbiz | elettronauti It

    Da fine mese i nuovi monopattini dovranno avere queste caratteristiche:

    Ora è giunto il momento di altre norme che vanno ad aumentare la loro sicurezza durante la circolazione. Vediamole nel dettaglio.

    • Frecce o indicatori luminosi di direzione di color ambra come per i veicoli già circolanti. Vanno installate sia anteriormente che posteriormente e in coppia destra/sinistra e ad un’altezza compresa tra 15 e 140 cm. Se però vengono installate in modo da poter essere visibili sia davanti che dietro ne basta solo una coppia.
    • Doppi freni. Devono essere posti sia sull’asse anteriore che posteriore e devono essere indipendenti. Sia anteriormente che posteriormente che devono agire in maniera pronta ed efficace sulle rispettive ruote. Dovranno intervenire sulla ruota, sul mozzo o sugli organi di trasmissione.
    • Velocità ridotta a 20 km/h. Già ridotta nel corso dei precedenti anni a 25 km/h, ora si abbassa ulteriormente. Rimangono invariate le strade di utilizzo. Ovvero aree cittadine, ciclabili e zone 30.
    • Segnalatore acustico. Come un banale campanello o un dispositivo elettronico. Basta che sia percepibile da almeno 30 metri di distanza.
    • Luci fisse anteriori e posteriori. In particolare di colore bianco o giallo per quelle anteriori e rosse per il posteriore.
    • Catadiottri rossi visibili da chi segue.
    • Catadiottri gialli lungo i lati del monopattino.
    • Potenza nominale massima di 500W.
    • Dimensioni massime di 2 m di lunghezza, 1,50 m di altezza e 75 cm di larghezza.
    • Peso massimo di 40 kg in ordine di marcia.

    ⚡️ Leggi anche: GOGORO – Scooter con BATTERY SWAP ha SUCCESSO

    Monopattini elettrici, dal 30 settembre nuovi obblighi
    Monopattino elettrico | elettronauti It

    Due date, una per i nuovi monopattini, e l’altra per quelli già circolanti

    Le dotazioni sopra descritte dovranno essere obbligatoriamente presenti già sui nuovi monopattini venduti dal 30 Settembre 2022 e conformi alla direttiva n. 2006/42/CE che è la stessa con cui viene rilasciata la marcatura CE.

    Per quelli già circolanti il Dm fissa invece l’obbligo a partire dal 1 Gennaio 2024, lasciando quindi molto tempo a disposizione per adeguarsi.

    Verificate che i dispositivi che sono già montati su monopattini nuovi e quelli di cui decidete di dotarvi, siano conformi alla regolamentazione UNECE 6, 50 E 148; ISO 6742-1:2015 oppure la ISO 6742-2:2015 e comunque idonei al vostro modello.

    I nostri consigli

    Come sempre in questi casi, il responsabile di eventuali contravvenzioni è colui che conduce il monopattino, non essendoci proprietà certa.

    Di seguito vi elenchiamo alcuni modelli che, volendo, si possono già installare (è pur sempre per la vostra sicurezza) sui vostri monopattini.

    Frecce per manubrio , Frecce posteriori e il Top se volete un tutto in uno.

    Per i freni il mio consiglio è di farli installare da un professionista.


    Cosa ne pensate di questa decisione? Avete già alcuni di questi dispositivi installati? Ci piacerebbe avere un vostro parere o le vostre esperienze nei commenti.

    A presto!

    Simone Torresan
    Simone Torresan
    Appassionato ad imparare di tutto, ma nello specifico insegno a guidare (bene) ormai dal 2005. Tecnologia e video games addicted, amo il cibo, i viaggi e il nostro pianeta. Senza musica non saprei stare. Hic et nunc.

    ABB, con la “A400” ancora più ridotto il tempo di ricarica

    ABB ha presentato la nuova stazione di ricarica ultraveloce "A400", che promette prestazioni da urlo per una ricarica sempre più semplice e veloce.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Dacia Spring?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Dacia Spring.

    Automobilista alla guida di una Tesla con FSD attivo, schiva il treno prendendo il controllo all’ultimo secondo

    Automobilista alla guida di una Tesla con FSD attivo, schiva il treno prendendo il controllo all'ultimo secondo, riportando solo ferite lievi.