banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeMicromobilitàNinebot presenta il nuovo monopattino Max G2 | Aggiornato

    Ninebot presenta il nuovo monopattino Max G2 | Aggiornato

    Ancora monopattini, e ancora Ninebot. Il loro Mobile World Congress di Barcellona è stato molto interessante per la mobilità e micromobilità elettrica. Vi abbiamo già parlato dei modelli C2, E2 ed F2. Oggi invece ci focalizziamo sul top di gamma. Ninebot Max G2.

    Ninebot Max G2

    Iniziamo dicendo, che come per la serie F2, questo Max G2 è un’ottima evoluzione ma non uno stravolgimento. La base di partenza era ottima, ma Ninebot ha voluto spingersi ancora oltre. Molte delle caratteristiche sono in comune con la serie F2, però questo monopattino continua a mantenere il suo design diverso dal resto della gamma come accadeva negli anni passati.

    ⚡️ Leggi anche: Greenergy 2023 – Ci vediamo il 16 Aprile a Cervia

    Partiamo dalle dimensioni del prodotto. Ninebot ha deciso di allargare il manubrio su molti dei suoi monopattini della gamma 2023. Max G2 non fa eccezione, ma non si limita a questo. Oltre al manubrio più largo, è stata allargata anche la pedana che ora arriva a 180 mm, e tutto il monopattino in generale risulta più grande per migliorare la maneggevolezza e il comfort di guida. Le misure di questo monopattino sono di 1210 x 570 x 1264 mm quando aperto e di 1210 x 570 x 605 mm quando chiuso. Il peso è di 24,3 kg. Come il predecessore non è proprio un peso piuma. Il peso massimo consentito è di 120 kg come per altri monopattini Ninebot.

    Ninebot presenta il nuovo monopattino max g2 | elettronauti. It
    Ninebot max g2 sembra facile da trasportare | elettronauti It

    Il focus è tutto sull’autonomia

    La batteria da 551 Wh o 15.300 mAh permette di percorrere fino a 70 km con una sola carica, o 50 km in condizioni normali. Si ricarica in circa 6 ore, e come i precedenti ha sotto la pedana il caricatore integrato. Basterà quindi un solo cavo da portarsi appresso per estenderne l’autonomia.

    ⚡️ Leggi anche: GM prevede di guidare il settore elettrico nel 2023 con 7 veicoli basati sulla piattaforma Ultium

    Ninebot presenta il nuovo monopattino max g2 | elettronauti. It
    Caricatore integrato | elettronauti It

    Il motore è da 450W nominali e 900W di picco, e permette di “scalare” pendenze fino a 22%. Come gli altri Ninebot Max, questo G2, ha sempre la trazione al posteriore, lasciando sulla ruota davanti il freno a tamburo. Presente anche sul Max G2 il controllo elettronico della trazione (TCS).

    Ninebot presenta i nuovi monopattini f2, f2 plus e f2 pro | elettronauti. It
    Tcs attivo o disattivato | elettronauti It

    Il sistema è frenante prevede una sola leva che aziona all’unisono sia il freno a tamburo che il freno elettrico posteriore.

    Non manca la protezione contro l’infiltrazione dell’acqua con standard IPX5 per tutto il monopattino e IPX7 per motore e vano batteria.

    A proposito, ecco il vano batteria..

    Ninebot presenta il nuovo monopattino max g2 | elettronauti. It
    551 wh sotto i piedi | elettronauti It

    Le modalità di guida

    Come di consueto Ninebot inserisce 4 modalità di guida nel suo software. La Modalità Walk permette di passeggiare con il monopattino di fianco senza doverlo spingere a braccio, o permette di circolare nelle zone pedonali senza scendere dal mezzo. La velocità massima è limitata a 5 km/h. In Modalità Standard invece la velocità massima schizza a 25 km/h. Presente la Modalità Sport che non ci fa andare più veloci ma ci permette di avere una guida più brillante sfruttando appieno il motore da 900W. Per una guida molto efficiente c’è invece la Modalità ECO che permette di bilanciare verso il basso velocità massima e accelerazioni, fornendo un chilometraggio mooolto elevato.

    Ninebot presenta il nuovo monopattino max g2 | elettronauti. It
    Un super motore a norma di legge | elettronauti It

    Ora è pure bi-ammortizzato!

    Novità è la presenza di un sistema a doppio ammortizzatore. Nelle versioni precedenti si lasciava il compito di ammortizzare ai soli pneumatici tubeless da 10″, qui sul Max G2 pure in versione autorigenerante con gelatina interna. Adesso è presente una sospensione idraulica all’anteriore integrata nel mozzo dello sterzo, sopra la ruota. Sul retro invece c’è un sistema a doppia molla.

    Già a norma per svoltare in sicurezza

    Anche il Ninebot Max G2 presenta presenta il nuovo manubrio con frecce integrate. Sempre presente la luce frontale a LED da 2,1W e quella rossa posteriore che lampeggia in caso di frenata o rigenerazione.

    Ninebot presenta il nuovo monopattino max g2 | elettronauti. It
    Nuovo manubrio con frecce integrate | elettronauti It

    Altre caratteristiche

    Tra le altre caratteristiche troviamo il clacson elettronico, come già visto su F2 Pro, la compatibilità con la rete Find My di Apple e l’app Segway-Ninebot che si collega in Bluetooth al monopattino per registrare corse e gestirne i parametri. Poi ovviamente non poteva mancare il classico display LED con le indicazioni di velocità, autonomia, modalità di guida, luci e frecce.

    Ninebot presenta i nuovi monopattini f2, f2 plus e f2 pro | elettronauti. It
    Compatibilità con la rete find my di apple | elettronauti It

    Il prezzo che possiamo ipotizzare per questo mezzo dovrebbe essere lo stesso del Max G30E II, ovvero di 979 €.

    ⚡️ Leggi anche: Segway presenta Apex H2, una moto elettrica alimentata a capsule di idrogeno


    Aggiornamento del 07-06-2023

    Sul sito di Segway-Ninebot è finalmente possibile acquistare il Ninebot Max G2 E al prezzo di 799,99 €.

    La sigla E alla fine del modello identifica quello con velocità massima di 25 km/h mentre quello con la sigla D ha il limite di 20 km/h. In Italia, ufficialmente, è importato solo il modello E.


    Vi aspettavate qualcosa in più per questa nuova versione Max G2?

    Fonte

    1. Sehr interessantes Fahrzeug, würde mich über weitere Informationen freuen. Bin begeistert, es wäre das richtige Fahrzeug für meine Frau und…

    Federico Fumagalli
    Federico Fumagalli
    Sono un appassionato di auto sin dal primo GranTurismo del 1996. Ed è proprio il mio amore per le auto che mi ha spinto ad appassionarmi alle auto elettriche. Il mondo cambia, la tecnologia si evolve, e se si rimane indietro spesso è un male. Tecnologia, mobilità e ambiente saranno i temi di cui vi parlerò. Non dovremo essere d’accordo ma almeno ragionarsi su!

    BMW Group raggiunge un milione di veicoli completamente elettrici

    BMW con le vendite delle sue BEV in aumento in tutti i principali mercati, ha registrato una forte crescita nel 2024 ed ha superato un traguardo importante.

    Jeep Avenger, Tesla e non solo: le elettriche di Stato

    Dopo Tesla Model X arruolata dalla Polizia di Stato, anche la Polizia Locale arruola una vettura 100% elettrica: si tratta del B-SUV Jeep Avenger.

    Nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici

    La nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici, promette una durata eccezionale fino a 1,5 milioni di chilometri.