banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheNissan ritarda ancora la produzione della fabbrica in USA

    Nissan ritarda ancora la produzione della fabbrica in USA

    L’avvio della produzione di veicoli elettrici presso lo stabilimento Nissan di Canton, Mississippi, è stato nuovamente posticipato. Questa decisione è motivata dalla volontà di migliorare la competitività dei prodotti.

    Nissan: nuove scadenze e sfide competitive

    Secondo una comunicazione del fornitore riportata da Automotive News, la produzione dei veicoli elettrici inizierà due mesi dopo la data originariamente prevista, aggiungendo un ulteriore ritardo rispetto al già programmato posticipo di tre mesi dell’anno precedente.

    La berlina elettrica, chiamata LZ1F, è ora prevista per novembre 2026, seguita dall’Infiniti elettrica (LZ1E) nell’aprile 2027.

    Il ritardo è giustificato dalla necessità di migliorare la competitività del prodotto, con preoccupazioni espresse riguardo alla redditività e alla domanda di veicoli elettrici.

    Nel corso dell’anno precedente, sono stati venduti oltre 20.600 veicoli elettrici negli Stati Uniti, con l’Ariya, il SUV elettrico principale, che ha contribuito con quasi 13.500 unità vendute.

    Nissan sta finalmente aumentando la produzione del suv elettrico ariya | elettronauti. It
    Nissan ariya fonte nissan | elettronauti It

    Sfide ed elettrificazione nel 2023

    Nonostante le sfide iniziali, la Nissan Ariya sta mostrando segni di ripresa negli Stati Uniti, con la vendita di 3.765 modelli nei tre mesi conclusivi del 2023.

    Sta finalmente guadagnando terreno nel mercato statunitense dei veicoli elettrici, ma si troverà a competere con una serie di nuovi SUV elettrici quest’anno.

    L’Ariya dovrà lottare per ottenere quote di mercato contro il Model Y di Tesla e la Hyundai IONIQ 5.

    Nissan si unisce a Ford e GM, importanti case automobilistiche statunitensi, nel ritardare significative iniziative legate ai veicoli elettrici.

    Ford sta rinunciando a una spesa di circa 12 miliardi di dollari destinati ai veicoli elettrici e si prevede di costruire approssimativamente la metà dei F-150 Lightning inizialmente pianificati per quest’anno.

    GM ha rifiutato di avviare la produzione di veicoli elettrici cruciali, tra cui Equinox EV, GMC Sierra Denali EV e Silverado RST.

    Nonostante questa decisione, negli Stati Uniti l’anno scorso è stato stabilito un record con la vendita di 1,2 milioni di veicoli elettrici, segnalando un continuo spostamento degli acquirenti verso opzioni completamente elettriche.

    Elettronauti. It - categoria renault nissan mitsubishi group

    E voi che ne pensate di questa scelta?

    Via

     


    Lukasz Otreba
    Lukasz Otreba
    Sono un programmatore e curioso di qualsiasi cosa dalla nascita. Appassionato di auto e tecnologia.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Smart #1?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costeranno Smart #1 Pro e Pro+.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Opel Corsa-e?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Opel Corsa-e

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici, presenterà due nuovi modelli di veicoli elettrici in Europa a settembre.