banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettrichePronti a volare e scoprire dove nasce la supercar elettrica Nevera?

    Pronti a volare e scoprire dove nasce la supercar elettrica Nevera?

    Chi dice auto eccezionali, dice necessariamente fabbrica eccezionale. La casa automobilistica Rimac ha prodotto un video della sua fabbrica a Sveta Nedelja, appena fuori Zagabria, in Croazia. I contenuti girati in un’unica ripresa offrono l’opportunità di addentrarsi nei vari reparti tecnologicamente avanzati dove viene sviluppata e prodotta una tra le automobili elettriche ad alte prestazioni, più impressionanti al mondo.

    Pronti a volare e scoprire dove nasce la supercar elettrica nevera? | elettronauti. It
    Un volo nel mondo delle hypercar e della tecnologia dei veicoli elettrici | elettronauti It

    Degna di una sala operatoria

    Grazie all’uso di un drone, passando dagli uffici alla linea di produzione, scopriamo le diverse fasi della realizzazione della Nevera. Come per gli stabilimenti utilizzati dai team di Formula 1, la struttura presenta un ambiente luminoso, pulito, minimalista e in effetti, il sito di produzione assomiglia più a una sala operatoria che a una fabbrica di automobili.

    Pronti a volare e scoprire dove nasce la supercar elettrica nevera? | elettronauti. It
    Dopo aver varcato la porta principale ci si ritrova in un attimo nel reparto dedicato alla linea di produzione | Elettronauti.it

    La Rimac, un modello che sviluppa una potenza di 1.914 cavalli ed è in grado di raggiungere una velocità di 412 km/h. Da notare che la struttura dell’auto è costituita da un unico pezzo di carbonio che si estende dalla parte anteriore a quella posteriore. Si tratta del componente in carbonio più grande che l’industria automobilistica abbia mai realizzato e pensate che pesa solo 200 chili.

    Pronti a volare e scoprire dove nasce la supercar elettrica nevera? | elettronauti. It
    Allinterno della fabbrica croata dove prendono vita auto eccezionali | elettronauti It

    Con le sue 6.960 celle, il pacco batteria offre una capacità di 120 kWh, abbastanza per percorrere circa 490 chilometri secondo il ciclo di omologazione WLTP. In termini di coppia è eccessivo, il motore anteriore produce 280 Nm per ruota, mentre il motore posteriore è molto più potente con una coppia per ruota di 900 Nm.

    Vi aspettavate forse di vedere un milione di robot intenti ad assemblare i vari componenti e invece ci si sente come dentro ad una sala chirurgica con un design degli spazi organizzativi alquanto futuristico e impressionante dove la forza-lavoro dell’uomo viene messa in primo piano.


    E voi che ne pensate di questa fabbrica? Più a misura d’uomo della Gigafactory Tesla?

    Fonte

    1. Sehr interessantes Fahrzeug, würde mich über weitere Informationen freuen. Bin begeistert, es wäre das richtige Fahrzeug für meine Frau und…

    Alan Murarotto
    Alan Murarotto
    tecnico meccatronico, formatore automotive, professionista della mobilità. Aiuto i lettori a districarsi nel labirinto delle dinamiche che governano la transizione energetica, dalla burocrazia agli aspetti legati alla guida di veicoli elettrici e non solo, con accenni tecnici per una visione a 360°.

    BMW Group raggiunge un milione di veicoli completamente elettrici

    BMW con le vendite delle sue BEV in aumento in tutti i principali mercati, ha registrato una forte crescita nel 2024 ed ha superato un traguardo importante.

    Jeep Avenger, Tesla e non solo: le elettriche di Stato

    Dopo Tesla Model X arruolata dalla Polizia di Stato, anche la Polizia Locale arruola una vettura 100% elettrica: si tratta del B-SUV Jeep Avenger.

    Nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici

    La nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici, promette una durata eccezionale fino a 1,5 milioni di chilometri.