banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheAltri MarchiProssima Tesla Model 2 cinese oppure è una Mazda CX-30?

    Prossima Tesla Model 2 cinese oppure è una Mazda CX-30?

    Un SUV compatto mimetizzato è stato avvistato in Cina, le immagini sono state pubblicate dai coreani di Autospy e a quest’ora hanno già fatto il giro del mondo, portando a voci secondo cui questa macchina sul retro di un rimorchio potrebbe essere la prossima Tesla Model 2 “economica”.

    Prossima tesla model 2 cinese oppure una mazda cx-30? | elettronauti. It
    Particolari della carrozzeria mazda cx 30 | elettronauti It

    Tuttavia, uno sguardo più attento ai dettagli rivela che è improbabile che sia il prototipo di preserie, basta guardare la linea, i finestrini, il fascione nero, le maniglie per rendersi conto che si tratta della carrozzeria della Mazda CX-30. Ci sono dei particolari Tesla tra cui i fanali posteriori e i fari che sono inconfondibilmente quelli della Model 3 e della Model Y.

    Prossima tesla model 2 cinese oppure una mazda cx-30? | elettronauti. It
    Mix tra tesla e mazda cx 30 dettaglio della ruota | elettronauti It

    ⚡️ Leggi anche: Tesla Model Y RWD in autostrada a 130 km/h…

    Le coperture aerodinamiche “Gemini” da 19″ della Model Y e persino le pinze dei freni rosse di Tesla.

    Ma la domanda sorge spontanea, perché realizzare una macchina Frankestein, per giunta camuffata a mo’ di zebra, che mescola un po’ la Tesla Model 3 e Model Y con la carrozzeria della Mazda CX-30?

    Model Y3S

    Forse siamo vicini ad una nuova presentazione, il tanto atteso modello compatto del marchio Tesla.

    Prossima tesla model 2 cinese oppure una mazda cx-30? | elettronauti. It
    Presentazione del quartiere generale di ingegneria a palo alto da parte di elon musk e del governatore della california gavin newsom il 22022023 | elettronauti It

    Il 22 Febbraio 2023, Tesla ha presentato un live con l’inaugurazione del nuovo quartiere generale di ingegneria a Palo Alto in California la presentazione di Elon Musk è stata più che sobria ma curiosamente il capo di Tesla sembrava allegro, stranamente felice un po’ come un bambino che non vede più l’ora di svelare il suo segreto.

    Ad un primo sguardo potrebbe sembrare che la presentazione non porta niente di nuovo ma non è cosi! Apprendiamo molte cose sulla futura compatta di casa Tesla grazie anche a Didier Wach, lo Youtuber d’oltralpe di Choucroute Garage, che ci fornisce indizi interessanti.

    Prossima tesla model 2 cinese oppure una mazda cx-30? | elettronauti. It
    Disegno del nuovo modello di auto compatta | elettronauti It

    L’immagine che vediamo al centro non lascia dubbi, siamo davanti alla presentazione, in livrea blu, del design della futura compatta che riprende le forme stilistiche della Model 3 ma è più tozza, a metà strada tra berlina e SUV.

    ⚡️ Leggi anche: Schianto a Torino: una Tesla Model Y sui gradini della chiesa

    Prossima tesla model 2 cinese oppure una mazda cx-30? | elettronauti. It
    Presentazione di una model 3 e model y | elettronauti It

    Non è l’unico veicolo presente, infatti si vede chiaramente il disegno di una Model 3 e uno schizzo di una Model Y.

    Possiamo confrontare questi progetti con le foto recenti che sono apparse sui social network e che hanno suscitato un sacco di polemiche intorno alle immagini che mostrano una carrozzeria Mazda CX-30 nascondere sotto di essa un muletto in fase di test di una Tesla. Il camuffamento è assai ridicolo e totalmente indiscreto ma incuriosisce parecchio.

    Prossima tesla model 2 cinese oppure una mazda cx-30? | elettronauti. It
    Disegni della Tesla compatta | Elettronauti.it

    Il costruttore americano non aveva mai fatto in quel modo, ma è segno che sta sviluppando totalmente il veicolo in Cina e quindi non utilizzando necessariamente gli stessi metodi applicati altrove per fare un muletto. Tesla Motors è l’autore di questo ibrido utile a convalidare le scelte fatte dal direttore del design Franz von Holzhausen che fino al 2008 faceva parte del team Mazda, il che spiega alcune somiglianze tra entrambi i marchi. Il sottoscocca e tutta la meccanica proviene da una Model 3 o Model Y, con un passo accorciato. L’aggiunta del frontale e dei fanali posteriori permette di avere una buona idea dell’aerodinamica del modello che si avvicina al formato di una KIA Ceed.

    In ogni caso, presto sapremo di più su questo prototipo e sul disegno che vanno completamente nella direzione di una piccola Model Y di terza generazione, una Model Y Small, che potremmo semplicemente chiamare Model Y3S che si pronuncia “yes”.

    Una Tesla Model 2 che funge da Robotaxi?

    Prossima tesla model 2 cinese oppure una mazda cx-30? | elettronauti. It
    Taxi tesla fsd full self drive | elettronauti It

    Gli investitori attendono con scalpitante impazienza nuove informazioni sulla famosa Tesla da 25.000 $, che dovrebbe essere utilizzata nella flotta di robotaxi. Questa idea lanciata nel 2019 durante l’Autonomy Day ma che non si è finora concretizzata.

    Si tratterebbe, in sostanza, di una flotta di veicoli che potrebbero guidare in modo completamente autonomo come lo sta già facendo l’Amazon Zoox robotaxi. Naturalmente, l’intero progetto del robotaxi solleva più domande di quante ne possa rispondere

    ⚡️ Leggi anche: Amazon Zoox robotaxi – Guida su strade pubbliche in California

    Tesla Model 2 Made in Cina

    Per avere un veicolo economicamente rilevante da utilizzare come robotaxi, Tesla ha bisogno di un modello più piccolo, che noi conosciamo come Tesla Model 2. Nessuno dice che questo nome sarà quello finalmente scelto, ma questa piccola Tesla corrisponderebbe a una city car o compatta elettrica, destinata a un pubblico molto più ampio rispetto a quello delle attuali Tesla Model 3 e Model Y. Diversi indicatori mostrano che la sua uscita è relativamente vicina, l’ampia capacità produttiva della Shanghai Gigafactory (la più grande al mondo per produzione di veicoli elettrificati), e il mercato locale cinese sente il bisogno di un’auto più piccola.

    Inoltre, Tesla deve sottrarre quote di mercato da altri produttori di veicoli elettrici cinesi come BYD, e pertanto una compatta sarebbe il modo giusto per farlo.

    Se la sua popolarità in Cina e in Europa è quasi garantita, nessuno può dire che questa Tesla Model 2 uscirà negli Stati Uniti, un paese in cui i veicoli sono generalmente più vicini alle dimensioni di un Cybertruck che di una Renault Zoe.

    Conclusione

    Se la Tesla Model 2 arriva prima della fine dell’anno e la FSD in versione beta continua a progredire, allora i viaggi in robotaxi potrebbero diventare una realtà, anche se sembra ancora prematuro affermarlo con certezza. Nel frattempo il modello entry-level della Volkswagen sta arrivando e Tesla sicuramente non rimarrà a guardare.

    Tra indiscrezioni, futuri modelli di veicoli e investimenti, vediamo cosa potrebbe rivelarci Tesla il 1° marzo, durante il suo Investor Day.


    Voi cosa ne pensate dell’auto misteriosa?

    Fonte

    Alan Murarotto
    Alan Murarotto
    tecnico meccatronico, formatore automotive, professionista della mobilità. Aiuto i lettori a districarsi nel labirinto delle dinamiche che governano la transizione energetica, dalla burocrazia agli aspetti legati alla guida di veicoli elettrici e non solo, con accenni tecnici per una visione a 360°.

    Anche Tesla licenzia

    A metà aprile Tesla ha annunciato di voler licenziare almeno il 10% della sua forza lavoro, pari a circa 140 mila persone, per cercare di ridurre i costi operativi.

    Tesla Supercharger – Le tariffe di ricarica aggiornate | Fine Aprile 2024

    Le tariffe sempre aggiornate della più grande rete di ricarica a corrente continua del mondo. Tesla e i suoi Supercharger si espandono alla velocità della luce.

    XPeng lancia due veicoli elettrici in Germania

    L'azienda automobilistica cinese XPeng Motors sta mantenendo la sua promessa di espandersi nei nuovi mercati europei quest'anno, con la Germania come...