banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheRispondiamo agli Elettronauti | Dino ci chiede se è meglio una e-208...

    Rispondiamo agli Elettronauti | Dino ci chiede se è meglio una e-208 usata o una MG4 nuova

    Oggi vogliamo rispondere alla domanda postaci da Dino che, sta valutando se acquistare come prima auto elettrica una Peugeot e-208 usata od una MG4 nuova.

    Se avete anche voi richieste o domande da porci potete farlo indirizzando a: contatti@elettronauti.it, saremo lieti di affrontare l’argomento.

    La richiesta di Dino

    ...Buona sera mi chiamo Dino e sono un vostro follower e ho bisogno di un vostro consiglio per l'acquisto della mia prima auto elettrica, ed ho un grosso dilemma su cosa scegliere tra le varie auto che ho visto. 
    In questi giorni ho trovato una Peugeot 208 elettrica con 10.000 km in ottime condizioni ad un prezzo di 20.000 € e sto poi valutando in alternativa una MG4 Standard nuova a 22.000 € con incentivi statali e quelli del concessionario, e sinceramente sono molto combattuto su cosa prendere. Quello che non riesco a capire quale delle due abbia una migliore efficienza. L'auto la userai per il 90 % in città. 
    Mi farebbe piacere attraverso la vostra esperienza cosa mi consigliereste di acquistare.
    
    Saluti Dino S.

    Peugeot e-208 vs MG MG4

    Ciao Dino, vogliamo riportarti questa comparativa tra la Peugeot e-208 prodotta tra il 2022 e il 2023 e la MG4 Standard sperando di poterti dare una mano a scegliere la tua prima vettura elettrica.

    Rispondiamo agli elettronauti | dino ci chiede se è meglio una e-208 usata o una mg4 nuova | elettronauti. It
    Peugeot e 208 doccasione fonte autoscout24 | elettronauti It
    Rispondiamo agli elettronauti | dino ci chiede se è meglio una e-208 usata o una mg4 nuova | elettronauti. It
    Mg4 standard fonte mg motor | elettronauti It

    Dimensioni esterne

    La prima cosa da valutare, è la tipologia esatta di vettura che stai cercando, perché la Peugeot e-208 è una vettura di segmento B mentre la MG4 è di segmento C. La prima conseguenza è che la vettura anglo/cinese prodotta da SAIC Motor è leggermente più grande e nel caso venga ospitata in un box, occorre considerare che è più larga di 10 cm e più lunga di 24 cm. La differenza di lunghezza è tale da non dover creare problemi, mente la larghezza può essere un dato importante per le dimensioni dell’accesso al garage. Differenza di dimensioni meno influente, ma da ricordare, anche ai fini del parcheggio in strada.

    Peugeot e-208MG MG4
    4,05 mLUNGHEZZA4,29 m
    1,77 mLARGHEZZA1,84 m
    1,96 mLARGHEZZA COMPRENSIVA DI SPECCHIETTI2,06 m
    1,43 mALTEZZA1,50 m
    2,54 mPASSO2,71 m
    1.530 kgPESO1.710 kg

    Dimensioni interne

    Le dimensioni esterne maggiori della MG4 consentono alla berlina anglo/cinese di avere circa 100 litri di bagagliaio in più. Entrambe sono prive di frunk, molto comodo per ospitare i cavi di ricarica liberando spazio nel bagagliaio, tuttavia, mentre nulla si può fare sulla Peugeot e-208, che ha motore e trazione anteriori, nella MG4 Standard, grazie alla sua nascita come elettrica pura ed al motore posteriore, è possibile inserire in aftermarket un frunk di dimensioni sufficienti per le dotazioni di ricarica. Il montaggio può essere effettuato da chiunque senza problemi, asportando e sostituendo il carter di copertura dell’inverter, fissato con solo 6 viti. Il costo è ridotto, circa 160 Euro. Il bagagliaio della piccola citycar francese è comunque adeguato per le commissioni, la spesa e per ospitare senza problemi le valigie per due/tre persone.

    Peugeot e-208MG MG4
    5POSTI5
    265 LitriCAPACITÀ BAGAGLIAIO363 Litri
    1.106 LitriCAPACITÀ BAGAGLIAIO CON SEDILI ABBASSATI1.177 Litri
    0 LitriCAPACITÀ FRUNK0 Litri
    ↘️ Frunk? Cos’è?

    Per frunk si intende il classico bagagliaio anteriore che è normale trovare nelle vetture elettriche di nuova concezione e non derivanti da piattaforme studiate per le vetture ICE, MHEV, FHEV e PHEV.
    Frunk è una parola nata dall’unione dei termini inglesi frontal e trunk. Dove frontal sta per “anteriore” e trunk per “bagagliaio”.

    Prestazioni

    Sul fronte delle prestazioni, al netto di una coppia maggiore per la Peugeot e-208, la MG4 si comporta sensibilmente meglio.

    Peugeot e-208MG MG4
    115 kW (156 CV)POTENZA125 kW (170 CV)
    150 km/hVELOCITÀ MASSIMA160 km/h
    260 NmCOPPIA250 Nm
    8.2 secondiACCELERAZIONE 0-100 km/h7.7 secondi

    Batteria, ricarica ed efficienza a confronto

    La Peugeot e-208, come molte vetture di Stellantis, è basata sulla piattaforma eCMP (electric Common Modular Platform) che è la stessa su cui sono basate anche Peugeot e-2008 e Alfa Romeo Milano Junior. È la piattaforma PSA più utilizzata ed è di tipo “multi energy“, il che significa che non è destinata ad un solo tipo di motorizzazione, ma che può essere usata indistintamente per un veicolo diesel, uno Plug-in Hybrid e uno elettrico, come nel caso della nostra e-208 che ricordiamo essere la variante elettrica del modello a combustione interna.

    Elettronauti. It - categoria stellantis group

    La MG4 è costruita sulla piattaforma MSP (Modular Scalable Platform) di SAIC, pensata appositamente per le auto elettriche. È una piattaforma intelligente e modulare che offre molti benefici in termini di flessibilità, utilizzo degli spazi, sicurezza, esperienza di guida, minor peso e tecnologie avanzate.

    Elettronauti. It - categoria saic
    Peugeot e-208MG MG4
    PSA eCMPPIATTAFORMASAIC MSP
    51 kWhBATTERIA51 kWh
    48,1 kWhBATTERIA UTILIZZABILE50,8 kWh
    NMC811TECNOLOGIALFP
    8 anniGARANZIA – ANNI7 anni
    160.000 kmGARANZIA – KM150.000 km
    11 kWRICARICA AC6,6 kW
    5 ore 15 minutiTEMPO PER UNA CARICA COMPLETA9 ore 15 minuti
    100 kWRICARICA DC87 kW
    27 minutiTEMPO PER UNA RICARICA 10 > 80%33 minuti
    PLUG & CHARGE

    Se per quanto riguarda la capacità della batteria siamo di fronte a due auto quasi “gemelle” e quindi con consumi dichiarati simili, dal punto di vista della ricarica abbiamo un po’ di differenze.

    Ricaricando in AC, gli 11 kW accettati dalla e-208, permetto tempi migliori, di fatto però più importanti nell’utilizzo delle colonnine stradali, rispetto all’utilizzo con WallBox privati. Nel caso di utilizzo diretto di un caricatore con spina schuko, la minor potenza accettata da MG4, non solo è ininfluente, ma può anche garantire minori problemi se la linea a cui ci si collega non è di potenza adeguata.

    Nella ricarica in DC, considerando l’esperienza diretta del nostro Team, nello specifico di GianFranco, ciò che abbiamo rilevato è la miglior curva di ricarica di MG che annulla quasi completamente la minor potenza accettata.

    Molto importante e di notevole influenza anche la tipologia di chimica utilizzata per le batterie, mentre la Peugeot monta un comune pacco NMC (Nickel Manganese Cobalto), meno soggetto agli sbalzi di temperatura meteorologica, ma che, per garantire maggior durata nel tempo necessita di maggior attenzione nelle ricariche, limitandole al valore dell’80% di ricarica massima se la vettura non viene utilizzata immediatamente dopo la carica, nel caso di MG4 Standard, troviamo un pacco batterie LFP (Litio Ferro Fosfato) che può essere mantenuto al 100% senza decadimento ed è quindi più semplice da gestire nelle ricariche giornaliere.

    Una caratteristica che solo poche vetture ora sul mercato, possono vantare, è la presenza nella MG del V2L, che permette di erogare corrente alternata fino a 2,2 kW, attraverso la porta di ricarica Type 2.

    Consumi dichiarati e reali

    Peugeot e-208MG MG4
    380 kmAUTONOMIA MEDIA – CICLO URBANO370 km
    127 Wh/km o 12,7 kWh/100 kmCONSUMI MEDI – CICLO URBANO137 Wh/km o 13,7 kWh/100 km
    248 kmAUTONOMIA MEDIA – CICLO EXTRAURBANO243 km
    194 Wh/km o 19,4 kWh/100 kmCONSUMI MEDI – CICLO EXTRAURBANO209 Wh/km o 20,9 kWh/100 km
    305 kmAUTONOMIA MEDIA298 km
    158 Wh/km o 15,8 kWh/100 kmCONSUMI MEDI170 Wh/km o 17,0 kWh/100 km
    Valori dichiarati dai produttori

    Il discorso relativo alla reale autonomia di entrambi i modelli sarebbe lunghissimo, perché la variabilità dei consumi è tale, da richiedere analisi infinite e relativi rendiconti, sempre soggetti a distinguo e suscettibili di innumerevoli quesiti a cui dare risposte diverse in base alle troppe variabili da tenere in considerazione.

    Per questo motivo riportiamo le immagini comparative di due ricariche effettuate, sempre da GianFranco sulle due vetture da lui utilizzate per diversi mesi, dopo le ricariche fino al 100%, effettuate presso colonnine FreeToX, successive a percorsi misti identici, con 80% di percorrenza autostradale a 110/130 km orari in base al traffico ed il 20% extraurbano ed urbano, tratta Reggio Emilia-Milano, suo percorso abituale e temperatura atmosferica assimilabile.

    Come è possibile vedere dalle app delle due case, i dati elaborati da quello che viene da tutti chiamato “indovinometro”, per entrambe le vetture, lo garantiamo, è abbastanza preciso, perché tiene conto dei calcoli effettuati sui consumi registrati nel viaggio precedentemente effettuato che in entrambi i casi, lo ripetiamo, è esattamente lo stesso.

    Altri elementi da considerare

    Nel periodo invernale la Peugeot usufruisce della pompa di calore che riscalda l’abitacolo con minor consumo di energia ed è purtroppo assente sulla versione Standard della MG4. Nei mesi estivi, per entrambe il consumo di energia per l’aria condizionata è ininfluente e con un ottimo rendimento.

    Visto che la richiesta era su un’auto da utilizzare prettamente in ambito cittadino, è importante notare che non c’è troppa differenza tra i due modelli in esame in termini di diametro minimo di sterzata (lo spazio minimo per fare un’inversione a U). Siamo intorno ai 10,5 metri per entrambe. Non saranno i 9,2 metri della Honda e (lunga 3,9 metri), ma se pensiamo che la vendutissima 500e (lunga 3,6 metri) si gira in 9,7 metri non è un brutto risultato.

    Peugeot e-208MG MG4
    PresentePOMPA DI CALORE
    10,4 metriDIAMETRO DI STERZATA10,6 metri
    ★★★★☆RATING EURONCAP★★★★★
    V2L (Vehicle-2-Load)2,2 kW AC
    UConnectSistema OperativoProprietario
    Sì – Via cavoCompatibilità Apple CarPlaySì – Via cavo
    Sì – Via cavoCompatibilità Android AutoSì – Via cavo

    Il nostro consiglio ricade su…

    Speriamo di averti chiarito tutti i punti salienti per farti operare la scelta giusta. L’unico consiglio che possiamo dare è di valutare bene la differenza di prezzo tra il nuovo, che è sempre preferibile e l’usato, che può essere una buona soluzione solo se si ha la certezza dello stato della batteria e lo stato d’uso generale della vettura. Al momento GianFranco, che ha utilizzato entrambe le vetture con un noleggio a breve termine di Drivalia, è pienamente soddisfatto della attuale MG4 standard, anche per i suoi passeggeri che ne apprezzano lo spazio disponibile posteriore. Utilizzando entrambe le vetture su percorsi innevati, la MG che ha motore e trazione posteriore, ha riservato una guida migliore rispetto alla Peugeot con motore e trazione anteriore.

    Dino, speriamo di averti chiarito qualche dubbio. Saremmo curiosi di sapere quale sarà la tua scelta.

    Elettronauti. It - seguici su google news

    Se avete altre domande da porci riguardo ai temi delle auto elettriche e della ricarica, mandateci una MAIL con la richiesta.

     


    Federico Fumagalli
    Federico Fumagalli
    Sono un appassionato di auto sin dal primo GranTurismo del 1996. Ed è proprio il mio amore per le auto che mi ha spinto ad appassionarmi alle auto elettriche. Il mondo cambia, la tecnologia si evolve, e se si rimane indietro spesso è un male. Tecnologia, mobilità e ambiente saranno i temi di cui vi parlerò. Non dovremo essere d’accordo ma almeno ragionarsi su!

    Incentivi 2024 | Quanto costa Smart #1?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costeranno Smart #1 Pro e Pro+.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Opel Corsa-e?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Opel Corsa-e

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici, presenterà due nuovi modelli di veicoli elettrici in Europa a settembre.