carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheStellantis presenta la piattaforma STLA Large per un'autonomia fino a 800 km...

    Stellantis presenta la piattaforma STLA Large per un’autonomia fino a 800 km e oltre 600 kW di potenza

    Il gruppo automobilistico Stellantis ha presentato la nuova architettura per auto elettriche STLA Large, destinata a costituire la base per un’ampia gamma di veicoli futuri nei segmenti D ed E per i mercati globali. Secondo quanto dichiarato da Stellantis nel suo comunicato stampa, la piattaforma consente di ottenere dati prestazionali superiori alla media, come un’autonomia di oltre 800 chilometri e una ricarica particolarmente rapida grazie all’opzione di progettazione a 800 volt.

    Stellantis presenta la piattaforma stla - large per un'autonomia fino a 800 km e oltre 600 kW di potenza | Elettronauti.it
    Stla large vista laterale fonte stellantis | elettronauti It

    In futuro, i veicoli basati su STLA Large rappresenteranno il nucleo della domanda dei clienti nei mercati globali e saranno inizialmente utilizzati dai marchi Dodge e Jeep in Nord America. In una fase successiva, seguiranno altri marchi come Alfa Romeo, Chrysler e Maserati. Tra il 2024 e il 2026 verranno lanciati sul mercato otto nuovi veicoli elettrici basati sulla piattaforma.

    Queste auto elettriche copriranno una gamma completa di tipi di veicoli, dalle berline ai crossover e ai SUV. I primi annunci di prodotti specifici di un marchio sono previsti per quest’anno.

    Obiettivi ambiziosi grazie alla STLA Large

    "I nostri obiettivi per le piattaforme STLA sono ambiziosi. Tuttavia, questo è esattamente ciò di cui i nostri clienti hanno bisogno da noi oggi, la flessibilità e agilità di questa piattaforma è il suo tratto distintivo e sarà una forza trainante del nostro successo nella transizione verso la mobilità elettrica in Nord America".
    Carlos Tavares, CEO Stellantis

    STLA Large è una delle quattro piattaforme per auto elettriche globali presentate da Stellantis all’EV Day 2021. È la seconda ad essere presentata, dopo la piattaforma STLA Medium per auto compatte progettata per autonomie fino a 700 km lo scorso luglio. La STLA Large sarà installata in diversi stabilimenti in Europa e Nord America. Oltre ai veicoli puramente a batteria, la piattaforma può essere utilizzata anche per costruire veicoli con motori ibridi e a combustione.

    Stellantis presenta la piattaforma stla - large per un'autonomia fino a 800 km e oltre 600 kW di potenza | Elettronauti.it
    Stla large piattaforma posizionamento batterie fonte stellantis | elettronauti It

    La flessibilità della piattaforma consente agli ingegneri e ai progettisti di adattare il passo, la lunghezza complessiva, la larghezza e l’altezza, nonché l’altezza da terra, al rispettivo veicolo. È possibile utilizzare diversi moduli di sospensione e supporti del gruppo propulsore per raggiungere obiettivi di prestazioni specifici del veicolo, come la guida, la maneggevolezza e il comfort. Gli ingegneri possono regolare dimensioni chiave come l’asse anteriore rispetto al piede del conducente, lo sbalzo anteriore e posteriore o il pavimento dell’abitacolo per ottimizzare le capacità e le prestazioni del veicolo.

    STLA Large consente di realizzare auto elettriche con oltre 600 kW e 800 km di autonomia

    Secondo Stellantis, la piattaforma utilizza materiali ad alta resistenza ed è ottimizzata in termini di peso e rigidità per consentire prestazioni ottimali in tutta la gamma di tipi di veicoli. I componenti della nuova architettura sono progettati per massimizzare lo spazio interno e di stivaggio. I componenti chiave per il comfort e le prestazioni, come il sistema di riscaldamento e raffreddamento dell’abitacolo, lo sterzo, l’assistenza ai freni e la guida, sono stati sviluppati per ridurre al minimo il consumo energetico e massimizzare l’autonomia.

    La flessibilità comprende anche i sistemi di trazione della piattaforma. STLA Large è stata progettata e sviluppata come piattaforma per auto elettriche con la possibilità di scegliere tra architetture elettriche a 400 e 800 volt. I moduli di trazione elettrica (EDM) tre in uno, che comprendono il motore, l’inverter e il riduttore, possono essere configurati in modi diversi: trazione anteriore, trazione posteriore e trazione integrale. L’inverter utilizza la tecnologia dei semiconduttori al carburo di silicio per ridurre al minimo le perdite di potenza. Le prestazioni del sistema di trazione possono essere migliorate durante la vita del veicolo tramite aggiornamenti software over-the-air.

    Stellantis presenta la piattaforma stla - large per un'autonomia fino a 800 km e oltre 600 kW di potenza | Elettronauti.it
    Stla large piattaforma vista dallalto fonte stellantis | elettronauti It

    La piattaforma STLA Large è potenzialmente in grado di fornire prestazioni particolarmente elevate, che dovrebbero superare quelle degli attuali V8 Dodge Hellcat: in altre parole, per i modelli di punta della piattaforma si possono prevedere dati prestazionali superiori a 600 kW (816 CV). La prima generazione di componenti di trasmissione ha il potenziale per garantire un’accelerazione da 0 a 100 km/h nell’ordine dei 2 secondi.

    Gamma della piattaforma Stellantis STLA Large

    Poiché è importante trovare il giusto equilibrio tra autonomia e costi, la piattaforma includerà inizialmente opzioni di batterie con capacità comprese tra 85 e 118 kilowattora (kWh). Stellantis punta a una capacità di ricarica di 4,5 kWh al minuto, che corrisponde a una capacità di ricarica di 270 kW o alla capacità di ricaricare energia per 100 chilometri in circa cinque minuti. STLA Large mira a raggiungere un’autonomia totale di 800 km per le berline. La piattaforma è stata sviluppata anche per integrare facilmente le future tecnologie di stoccaggio dell’energia, come la ricarica bidirezionale (V2G).

    Le cifre chiave di “STLA Large”

    • Gamma di lunghezza totale: da 4,76 a 5,17 metri
    • Larghezza totale: da 1,90 a 2,03 metri
    • Interasse: da 2,87 a 3,08 metri
    • Altezza da terra: da 14 a 29 centimetri
    • Diametro massimo degli pneumatici: 32,6 pollici (858 mm)

    Strategia produttiva Stellantis entro il 2030

    Le quattro piattaforme elettriche globali di Stellantis – Small, Medium, Large e Frame – sono progettate e realizzate con l’intercambiabilità della chimica delle celle delle batterie, degli EDM, degli inverter e dei controlli software per cicli di vita più lunghi. La piattaforma STLA Large supporta anche le tecnologie per veicoli elettrici e software-defined di prossima generazione di Stellantis: STLA Brain, STLA SmartCockpit e STLA AutoDrive.

    Stellantis ha dichiarato che investirà più di 50 miliardi di euro nell’elettrificazione nei prossimi dieci anni per raggiungere una quota del 100% di vendite di auto elettriche in Europa entro il 2030. Negli Stati Uniti, è previsto un mix di vendite del 50% per le autovetture e i veicoli commerciali. Per raggiungere questo obiettivo, l’azienda si sta assicurando circa 400 GWh di capacità di batterie, compreso il supporto per sei fabbriche di batterie in Nord America e in Europa.

    Stellantis prevede di immettere sul mercato quest’anno 48 modelli elettrici dei 14 marchi del Gruppo. In questo modo l’azienda è sulla buona strada per diventare un’azienda a zero emissioni di carbonio entro il 2038, compresi tutti gli ambiti. Le emissioni rimanenti, a una cifra percentuale, saranno compensate.


    Voi credete che Stellantis sia sulla buona strada per affrontare tra le realtà vincenti la sfida della transazione energetica entro il 2030?

    Fonte

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Fotovoltaico: ottimizzatori di potenza o microinverter?

    Ottimizzatori di potenza e micro-inverter: analizziamo meglio i vantaggi, gli svantaggi e le differenze tra questi due prodotti per l'impianto fotovoltaico.

    Fiat svela 5 nuove concept car squadrate ispirate alla Panda

    Fiat ha appena presentato al Salone dell'Auto di Ginevra una nuova serie di concept car ispirate alla Panda, tra cui una nuova city car ed un pick-up.

    Polaris: ecco il prossimo UTV completamente elettrico

    Polaris sta continuando con il suo impegno verso il RANGER XP Kinetic completamente elettrico con un altro UTV elettrico, questa volta per la sua linea..

    Toyota stessa dimostra perché i motori a combustione di idrogeno non sono la risposta

    Ill canale YouTube Engineering Explained ha pubblicato un eccellente video sui motori a combustione di idrogeno liquido di Toyota. Un esempio da non copiare...
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Il primo veicolo elettrico di Jeep arriverà negli Stati Uniti già a luglio, seguirà la Wrangler Recon elettrica

    Secondo il nuovo CEO, la produzione del primo veicolo elettrico di Jeep dovrebbe iniziare nel secondo trimestre, e le consegne a partire dal terzo trimestre.

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia, rispondendo alla crescente domanda di veicoli elettrici a prestazioni elevate in Europa.

    Il riposo ripristina le prestazioni delle celle Litio-Metallo

    Le ricerche sulle celle al litio-metallo sono promettenti, potrebbero avere un impatto sulla durata del ciclo di vita dei pacchi batteria e sull’autonomia BEV.
    00:17:37

    Nuova Renault 5 elettrica – Video e caratteristiche in anteprima

    La risposta di Renault agli alti costi delle auto elettriche costruite in Europa è la piccola Renault 5 che ha debuttato oggi 26 febbraio al Salone di Ginevra.