banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheTesla Supercharger da 900 kW, ecco come

    Tesla Supercharger da 900 kW, ecco come

    I veicoli elettrici sono spesso criticati per i lunghi tempi di ricarica perché ancora oggi non è possibile ricaricare completamente l’auto in 5 minuti, considerati dai più, come il tempo necessario per rifornire una vettura endotermica, anche se di fatto, il tempo necessario per un pieno di benzina o gasolio, supera abbondantemente i 5 minuti presi a riferimento. E questa è una critica che è stata fatta anche ai già velocissimi Tesla Supercharger…

    Nuovo supercharger | elettronauti. It
    Nuovo supercharger | elettronauti It

    Sarà difficile raggiungere i tempi di riferimento, senza scendere a compromessi con la longevità della batteria, ma Tesla ha la soluzione in mano: Elon Musk ha svelato la sua tecnologia di ricarica fino a 900 kW.
    Si tratta di una potenza straordinaria, soprattutto rispetto a quella attuale: le migliori colonnine pubbliche ad oggi, come IONITY e Free to X raggiungono un massimo di 350 kW ad 800V. Tesla vuole raggiungere i 900 kW, con il nuovo Supercharger in grado di funzionare a oltre 900 A – 500 V oppure 1.000 V.

    Addio al connettore CCS Combo 2?

    A queste potenze, un veicolo elettrico con batteria da 100 kWh potrebbe teoricamente passare dallo 0% al 100% in meno di 10 minuti, con una curva di ricarica teoricamente piatta, anche se ovviamente le variabili sul campo sarebbero diverse. L’ostacolo più grande riguarda anche i connettori, l’attuale CCS Combo 2 secondo Tesla non è in grado di supportare una potenza simile, motivo per cui la casa californiana ha creato un nuovo connettore proprietario simile a quello che negli Stati Uniti si utilizza già da anni.

    ⚡️ Leggi anche: GREENERGY – 27 Novembre – Cosa ci aspetta?

    Tesla supercharger model y rossa | elettronauti. It
    Tesla supercharger con tesla model y rossa | elettronauti It

    Esistono infatti due nuovi connettori, uno per ricarica a 500 V ed uno per i 1.000 V. Anche se entrambi sono interoperabili, per utilizzare questi connettori nelle sue auto, Tesla dovrà affrontare l’arduo compito di convincere altri produttori ad adottarlo come standard, sicuramente sarà arduo.

    La tecnologia da 900 kW sarebbe l’ideale per i camion considerando che il Tesla Semi dovrebbe avere una batteria enorme ed il nuovo Supercharger potrebbe ricaricarlo in appena un’ora.

    Tesla connettori | elettronauti. It
    Vari connettori tesla | elettronauti It

    Voi siete a favore di avere super caricatori come questi Supercharger a 900 kW o preferite ricaricare tranquillamente quando l’auto è in sosta?

    Via

    Ginger
    Gingerhttps://linktr.ee/GingerBlack
    Ciao! Seguo il mondo della mobilità elettrica dal 2016 e dal 2019 condivido questa passione con il creatore di elettronauti.it !

    Anche Tesla licenzia

    A metà aprile Tesla ha annunciato di voler licenziare almeno il 10% della sua forza lavoro, pari a circa 140 mila persone, per cercare di ridurre i costi operativi.

    Tesla Supercharger – Le tariffe di ricarica aggiornate | Fine Aprile 2024

    Le tariffe sempre aggiornate della più grande rete di ricarica a corrente continua del mondo. Tesla e i suoi Supercharger si espandono alla velocità della luce.

    XPeng lancia due veicoli elettrici in Germania

    L'azienda automobilistica cinese XPeng Motors sta mantenendo la sua promessa di espandersi nei nuovi mercati europei quest'anno, con la Germania come...