carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheAltri MarchiTogg T10X: i dati sulla prima auto elettrica turca

    Togg T10X: i dati sulla prima auto elettrica turca

    Il marchio automobilistico di Stato turco TOGG, che vi avevamo già presentato, ha annunciato ulteriori dettagli sulla sua prima auto elettrica, che si chiamerà T10X

    Dalla fine del 2024, il veicolo sarà disponibile anche in Germania. In Turchia, il SUV sarà inizialmente offerto con una trazione posteriore, ma una versione a trazione integrale seguirà nel corso dell’anno.

    ⚡️ Leggi anche: Greenergy 2023 – Ci vediamo il 16 Aprile a Cervia
    ⚡️ Leggi anche: e-Day 2023 – Raduno veicoli elettrici ed attività collaterali

    Togg t10x i dati sulla prima auto elettrica turca| elettronauti It elettronauti
    Tobgg t10x vista posteriore | elettronauti It

    ⚡️ Leggi anche: Rivian in trattativa con Amazon per porre fine all’accordo di esclusiva per i furgoni elettrici

    Caratteristiche del Togg T10X

    Il T10X dovrebbe essere alimentato con 160 kW (218 CV) ed avere una batteria standard da 52 kWh, che dovrebbe consentire una autonomia in WLTP di 314 chilometri. Nella linea di equipaggiamento più alta, definita V2, è disponibile anche una batteria con 89 kWh come opzione, che dovrebbe consentire un’autonomia di 523 chilometri.

    Il consumo di entrambe le versioni dovrebbe essere inferiore a 17 kWh per 100 chilometri. Come potenza di ricarica fast in DC, Togg promette 150 kW

    Le dimensioni esatte del grande veicolo Togg, non sono state ancora rivelate, ma il passo dovrebbe essere di 2,80 metri.

    Togg t10x i dati sulla prima auto elettrica turca| elettronauti It elettronauti
    Togg t10x i dati sulla prima auto elettrica turca elettronauti

    Sette airbag e alcuni sistemi di assistenza dovrebbero garantire un alto livello di sicurezza. Secondo Togg, il veicolo raggiunge cinque stelle nel crash test EuroNCAP. Il T10X è dotato di tecnologia per la guida autonoma di livello 2, destinata al traffico urbano fino a 15 chilometri all’ora, il conducente dovrebbe anche essere in grado di rilasciare il volante per tutto il tempo.

    Togg t10x i dati sulla prima auto elettrica turca| elettronauti It elettronauti
    Togg t10x sound system | elettronauti It

    All’interno dominano gli schermi digitali. Uno è un display per la strumentazione da 12 pollici, più un touchscreen da ben 29 pollici. Più in basso c’è apparentemente un altro piccolo schermo per il controllo dell’aria condizionata. Un extra piuttosto discutibile è la possibilità di scattare un selfie con in comando vocale e caricarlo direttamente sui canali dei social media, tuttavia, in fin dei conti, non c’è bisogno di togliere le mani dal volante.

    Togg t10x i dati sulla prima auto elettrica turca| elettronauti It elettronauti
    Cruscotto togg t10x| elettronauti It

    La console centrale ha una forma insolita. Sul lato c’è il regolatore per le modalità di guida, che sporge sopra l’area per la ricarica induttiva dello smartphone. Sulla console  stessa c’è un piccolo comando rotondo che funge da touchpad ed un selettore del cambio.

    Togg t10x i dati sulla prima auto elettrica turca| elettronauti It elettronauti
    Impianto ac ricarica wireless selettore marce | elettronauti It

    Le caratteristiche della linea V2 includono anche sedili anteriori e posteriori regolabili e riscaldati elettricamente, un portellone posteriore azionato elettricamente ed il cruise control. 

    Il prezzo di ingresso del SUV elettrico turco dovrebbe essere approssimativamente di 48.000 euro.


    A voi piace questo enorme SUV turco? Vi piacerebbe che arrivasse anche in Italia?

    Fonte – Cartella stampa

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttps://electrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Stellantis investirà 160 milioni di euro per lanciare un nuovissimo SUV premium elettrico nel 2025

    I veicoli elettrici una volta erano delle rarità, ma ora stanno rapidamente diventando una caratteristica comune sulle nostre strade.Incoraggiati dagli incentivi governativi, dall'azione per...

    Aperti gli ordini di Faraday Future FF 91

    Dopo l’annuncio della data di prime consegne ad aprile la Faraday Future è ora finalmente reale e pronta per accettare i pre-ordini.

    Tesla rilascia un aggiornamento stealth con nuove funzionalità

    Tesla ha rilasciato un nuovo aggiornamento software alle sue auto e ci sono alcune funzionalità eccitanti che sono state aggiornate in modo silenzioso.

    Elon Musk di Tesla definisce BYD “altamente competitiva”

    Tesla e ora Elon Musk in particolare, hanno cambiato la loro opinione su BYD con il CEO che ora definisce la compagnia Cinese "altamente competitiva".
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    512FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Dakar 2024: Test per Audi RS Q e-tron E2

    Durante una sessione di test avvincente ed impegnativa nel deserto, il prototipo elettrico Audi RS Q e-tron E2 con range extender e gli equipaggi...

    Contrordine, Xiaomi Mi Scooter 4 Ultra arriverà anche in Italia

    Sembrava non dover arrivare e invece... Xiaomi Mi Scooter 4 Ultra giungerà in Italia ed Europa.

    SAIC prevede di introdurre veicoli elettrici a batteria a stato solido entro il 2025

    SAIC prevede di introdurre veicoli elettrici a batteria a stato solido entro il 2025 con un'autonomia superiore a 1.000 chilometri caricati in soli 15 minuti.

    Il dramma delle auto elettriche e l’alluvione

    Siamo davvero sicuri che se tutte le auto in Emilia Romagna fossero state auto elettriche sarebbe stato un problema insormontabile?