banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAIVolkswagen e Mobileye uniscono le forze per portare navette autonome alla produzione...

    Volkswagen e Mobileye uniscono le forze per portare navette autonome alla produzione di massa

    Volkswagen, gigante dell’industria automobilistica, punta a diventare il pioniere nell’introdurre sul mercato una navetta autonoma di livello 4 su larga scala, in collaborazione con la startup tecnologica israeliana Mobileye.

    Questo ambizioso progetto vedrà l’utilizzo dell’ID.Buzz come base, mentre Mobileye contribuirà con il software e l’hardware necessari.

    Volkswagen ADMT (Guida Autonoma, Mobilità e Trasporti) GmbH, una filiale del gruppo Volkswagen AG, sovrintenderà lo sviluppo del veicolo di servizio di Livello 4 denominato ID.Buzz AD.

    Volkswagen id buzz ad | elettronauti. It
    Volkswagen id Buzz ad | elettronauti It

    Christian Senger, capo della divisione autonoma di Volkswagen, ha sottolineato l’importanza di collaborazioni strategiche per portare avanti questa innovazione, dichiarando:

    "Portare navette autonome sulla strada in grandi quantità richiede la cooperazione di partner forti".
    "Stiamo sviluppando il primo veicolo di produzione su larga scala completamente autonomo, utilizzando il driver digitale di Mobileye. Portare navette autonome su strada in grandi quantità richiede la cooperazione di partner forti”.
    Christian Senger, capo della divisione autonoma di Volkswagen

    Mobileye sta sviluppando un sistema di guida autonoma complesso

    Il sistema di guida autonoma includerà un complesso set di sensori, con 13 telecamere, nove sensori Lidar e cinque unità radar, oltre a due potenti computer indipendenti

    Questa configurazione consentirà al veicolo di ottenere una visione a 360 gradi dell’ambiente circostante, un requisito fondamentale per le operazioni autonome di questo livello.

    Questa configurazione consentirà al veicolo di ottenere una visione a 360 gradi dell’ambiente circostante, un requisito fondamentale per le operazioni autonome di questo livello.

    Il sistema di guida autonoma sarà costantemente connesso online per ricevere aggiornamenti sul traffico e le condizioni stradali, garantendo un controllo sicuro ed efficiente del veicolo.

    Il prototipo dell’ID.Buzz AD è stato in fase di sviluppo dal 2021 e ha già superato la fase pilota di test in Germania e negli Stati Uniti. 

    Volkswagen ADMT prevede di completare lo sviluppo entro il 2026, preparando il terreno per l’implementazione su larga scala nei servizi di mobilità e trasporto.

    Elettronauti. It - categoria volkswagen group
    Elettronauti. It - seguici su google news

    Cosa ne pensate della guida autonoma di livello 4 applicata ai taxi? il nostro futuro sarà sempre più automatizzato?

    Fonte

     


    Andrea Cornali
    Andrea Cornali
    Il mio interesse per il mondo elettrico è nato nel 2020, anno in cui ho iniziato a collaborare con Matteo. Da allora, la mia passione è cresciuta costantemente. Nel 2021, ho abbandonato la mia auto termica per passare a un veicolo elettrico. Ora, sono entusiasta di condividere la mia conoscenza in questo settore. Ogni giorno, cerco di combinare la mia passione per la tecnologia e l'attenzione per l'ambiente per contribuire in modo positivo al mondo che ci circonda.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Smart #1?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costeranno Smart #1 Pro e Pro+.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Opel Corsa-e?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Opel Corsa-e

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici, presenterà due nuovi modelli di veicoli elettrici in Europa a settembre.