banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheVolvo EM90: la prima vettura esce dalla catena di montaggio

    Volvo EM90: la prima vettura esce dalla catena di montaggio

    Dopo aver anticipato ripetutamente l’EM90, Volvo ha finalmente svelato il suo primo minivan elettrico a novembre.

    “È un vecchio cliché, ma in realtà non c’è nessun posto come casa”, ha detto Jim Rowan, CEO di Volvo, dopo aver presentato il nuovo veicolo elettrico.

    L’ EM90 è costruito per qualcosa di più del semplice spostamento dal punto A al punto B. È progettato per massimizzare il tempo trascorso in macchina.

    Volvo ha sviluppato gli interni per garantire il massimo del comfort e della flessibilità, sia per affari che per piacere.

    Il “salotto scandinavo su ruote” include posti a sedere premium con portabicchieri posteriori, funzioni di massaggio e un tavolo pieghevole (come un cinema di lusso). Comprende anche un enorme schermo posteriore da 15,6″ che si ripiega per intrattenimento, affari, ecc.

    Em90: la prima volvo esce dalla catena di montaggio | elettronauti. It
    Volvo em90 anteriore | elettronauti It

    Con la semplice pressione di un pulsante, l’EM90 si trasforma in un cinema, in una sala riunioni o addirittura in una camera da letto.

    L’EM90 di Volvo include opzioni di portaoggetti intelligenti, che aprono un abitacolo spazioso con molto spazio per la testa e le gambe.

    Un ulteriore schermo di infotainment da 15,6″ completa gli interni minimalisti nella parte anteriore. Il minivan elettrico è dotato di software avanzato, tra cui le piattaforme Snapdragon Cockpit di Qualcomm.

    Piattaforma e motore

    La Volvo EM90 è basata sulla piattaforma SEA di Geely, che è alla base della Polestar 4, della Lotus Eletre e di tutti i modelli ZEEKR.

    Un motore elettrico da 200 kW e una batteria da 116 kW sono sufficienti per un’autonomia CLTC fino a 458 miglia (738 km).

    Em90: la prima volvo esce dalla catena di montaggio | elettronauti. It
    Volvo em90 concept world stills

    Sebbene l’EM90 sia montato sulla stessa piattaforma dello ZEEKR 009, è possibile notare il design unico di Volvo in tutto il veicolo. Volvo includeva nuove caratteristiche distintive come i fari Thor Hammer e un logo illuminato.

    Meno di tre mesi dopo la sua presentazione, il primo EM90 è uscito ufficialmente dalla catena di montaggio.

    Volvo ha annunciato la notizia, affermando che “l’ EM90 porta una nuova esperienza ai consumatori” mentre la casa automobilistica svedese entra in un nuovo segmento.

    La Volvo EX90 sarà disponibile per la prima volta in Cina, a partire da 818.000 yuan (114.000 dollari). Le consegne inizieranno a marzo, ma Volvo deve ancora confermare dove lancerà il minivan elettrico.

    Elettronauti. It - categoria geely group

    E voi che ne pensate di questa EM90?

    Via

     


    Lukasz Otreba
    Lukasz Otreba
    Sono un programmatore e curioso di qualsiasi cosa dalla nascita. Appassionato di auto e tecnologia.

    L’hypercar OWL di Aspark diventa l’EV più veloce del mondo con 438,7 km/h

    C'è una nuova hypercar elettrica a dar fastidio a Tesla e Rimac, la giapponese Aspark OWL, con l'aiuto dell'italiana Manifattura Automobili Torino, ha...

    Fiat Grande Panda, il crossover elettrico da meno di 25.000 Euro

    La "cugina" della Citroën ë-C3 sta arrivando. Fiat ha presentato la Grande Panda. Design squadrato che ricorda il vecchio e inimitabile Pandino.

    E-mobility, bisogna dotarsi di un estintore?

    L'incendio di un veicolo ibrido o elettrico può avere conseguenze drammatiche e ciò rende obbligatorio equipaggiarsi di un estintore.