banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheAltri MarchiVoyah Free: il SUV di lusso cinese per l'Europa

    Voyah Free: il SUV di lusso cinese per l’Europa

    La casa automobilistica cinese Dongfeng si avventura in Europa con il Voyah Free. Il grande SUV elettrico fa una buona impressione durante il primo test drive. E questo è solo l’inizio. A breve dovrebbe seguire un’utilitaria a meno di 25.000 euro. Brutte notizie per Volkswagen, Stellantis & Co?

    L’Europa è nel mirino delle case automobilistiche cinesi. Non passa quasi settimana senza che una casa automobilistica cinese annunci il suo passaggio nel vecchio continente. Alcune delle nuove start-up entrano nella scena automobilistica come il famoso Deus ex Macchina che appare dal nulla. Dongfeng, tuttavia, non appartiene a questa categoria.

    Voyah free: l'e-SUV di lusso cinese per l'Europa | Elettronauti.it
    Voyah free vista laterale | elettronauti It

    Con oltre tre milioni di veicoli venduti ogni anno, Dongfeng Motor Corporation è una realtà nota nel panorama automobilistico cinese. La casa automobilistica cinese non è comunque del tutto inesperta sul palcoscenico internazionale, dato che ha già avviato diverse joint venture con produttori stranieri come Honda, Nissan o Renault (fino al 2020).

    Voyah free: l'e-SUV di lusso cinese per l'Europa | Elettronauti.it
    Voyah free | elettronauti It

    Tuttavia, il salto in Europa non è facile. Dopo tutto, gli automobilisti tedeschi in particolare sono esigenti. A differenza dei concorrenti asiatici che volevano ottenere troppo in una volta sola, Dongfeng sta pianificando la sua conquista con attenzione e sta prima stabilendo una testa di ponte in mercati come i Paesi Bassi, la Finlandia, la Danimarca e la Svizzera, che la sua filiale premium Voyah rappresenta con il grande SUV Free.

    Voyah deriva da Voyager. Per questo motivo, questo veicolo è principalmente incentrato sul comfort di viaggio.
    Dr. Daniel Kirchert, fondatore e CEO di Noyo Mobility, che organizza le vendite e l’assistenza in Europa

    Kirchert conosce a fondo entrambe le culture, avendo lavorato per BMW, Nissan e Byton nel grande mercato asiatico per oltre 20 anni.

    Vojah Free arriverà in Germania nel 2024

    Il Voyah Free arriverà probabilmente in Germania l’anno prossimo. È quindi giunto il momento di dare un’occhiata più da vicino al SUV elettrico. Dopo tutto, i cinesi vogliono competere con rivali come il SUV Mercedes EQE, l’Audi Q8 55 e-tron o la Tesla Model X. La prima cosa che salta all’occhio è la griglia del radiatore, che ricorda il frontale della Maserati Levante.

    Voyah free: l'e-SUV di lusso cinese per l'Europa | Elettronauti.it
    Voyah free frontale stile maserati | elettronauti It

    L’interno è dominato da tre monitor da 12,3 pollici (circa 31 cm) che occupano l’intera larghezza della plancia. Il quadro strumenti è rivestito in pelle, così come i comodi sedili che, secondo le specifiche, sono più invitanti per viaggiare che per affrontare le curve.

    Voyah free: l'e-SUV di lusso cinese per l'Europa | Elettronauti.it
    Voyah free cruscotto | elettronauti It

    Infine, il crossover di 2.340 kg con trazione integrale, 360 kW / 489 CV e 720 Newton metri di coppia (310 all’anteriore, 410 al posteriore) è tutt’altro che sottopotenziato. Dopo soli 4,4 secondi, il Voyah Free tocca i 100 km/h da fermo e raggiunge velocemente i 200 km/h. Grazie alla batteria con una capacità di 106,7 kilowattora, la Free dovrebbe percorrere fino a 500 chilometri nel ciclo WLTP.

    Per quanto riguarda la ricarica rapida, la Voyah Free offre solo 100 kW, che sono nella media. Almeno l’accumulatore di energia dovrebbe essere riempito dal 20 all’80% in 45 minuti. Il caricatore di bordo consente un massimo di 11 kW per la ricarica in corrente alternata. Voyah dichiara un consumo medio di 20,2 kWh per 100 km.

    Voyah free: l'e-SUV di lusso cinese per l'Europa | Elettronauti.it
    Voyah free vista posteriore laterale | elettronauti It

    Con sei modalità di guida – Eco, Comfort, Performance, Off-Road, Snow e Individual – è possibile regolare la Free a proprio piacimento, dato che la differenza tra Eco e Sport è notevole. Dettaglio divertente: In modalità Sport, il cruscotto si abbassa per offrire una migliore visuale del cofano e della strada. Una soluzione simile a quella della McLaren 720S.

    Le dimensioni del Voyah Free


    Il Voyah Free, lungo 4,91 metri, offre spazio a sufficienza. Lo spazio per la testa e per le ginocchia nella parte posteriore è sufficiente. Il bagagliaio ha un volume di 560 litri. Se si abbattono gli schienali dei sedili posteriori, la capacità aumenta a 1.320 litri.

    Voyah free: l'e-SUV di lusso cinese per l'Europa | Elettronauti.it
    Voyah free vano di carico posteriore | elettronauti It

    Nella parte anteriore c’è anche un bagagliaio da 72 litri per il cavo di ricarica e altri oggetti.

    Voyah free: l'e-SUV di lusso cinese per l'Europa | Elettronauti.it
    Voyah free ampio bagagliaio anteriore frunk | elettronauti It

    Il prezzo sarà di circa 70.000 euro. Per quanto riguarda l’assistenza, Noyo Mobility si affida al modello sempre più diffuso della comunicazione via app. Circa l’80% delle riparazioni sarà effettuato in loco presso il cliente. Verrà offerto anche un servizio di ritiro e consegna. Per tutti gli interventi più complessi sulla trasmissione e sulla batteria, è disponibile un centro di competenza supportato da una rete di officine partner.


    Le fabbriche cinesi continuano a tentare di invadere il mercato Europeo con SUV sempre più grandi, non credete anche voi, che se entrassero con modelli di segmenti più bassi, avrebbero una penetrazione maggiore e più veloce?

    Fonte

     


    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Smart #1?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costeranno Smart #1 Pro e Pro+.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Opel Corsa-e?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Opel Corsa-e

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici, presenterà due nuovi modelli di veicoli elettrici in Europa a settembre.