banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAmbienteWindTree, l'albero che produce energia da eolico e fotovoltaico. E non solo...

    WindTree, l’albero che produce energia da eolico e fotovoltaico. E non solo…

    Di recente abbiamo parlato di energia elettrica prodotta tramite pannelli solari fotovoltaici. Lorenzo ha spiegato prima il funzionamento di un impianto fotovoltaico, e poi vi abbiamo lasciato una carrellata di esempi con sistemi più o meno innovativi. Ed è proprio in quell’articolo che abbiamo intravisto l’albero capace di trasformare la luce del sole e il vento in energia elettrica. Si chiama WindTree, ed in attesa ti uscire con l’articolo che parlerà proprio dell’energia eolica, oggi vi illustreremo questo interessante ritrovato tecnologico. Pronti?

    La storia

    New World Wind è un’azienda statunitense che dal 2017 si occupa di creare prodotti unici all’interno dell’industria delle turbine eoliche e quindi delle energie rinnovabili. L’intento però era più che altro quello di creare un prodotto che fosse facilmente integrabile all’interno di un ambiente urbano. È così che nasce l’idea di coniugare le fattezze di elementi naturali come piante e cespugli a tecnologie che traggono vantaggi sia dalla luce del sole che dal vento. In maniera tale da permettere di produrre energia elettrica sia di giorno che di notte.

    Windtree, l'albero che produce energia da eolico e fotovoltaico | Elettronauti.it
    Windtree lalbero hi tech che si lascia apprezzare fonte new world wind | elettronauti It

    Da questa idea sono nati principalmente cinque prodotti:

    • WindTree
    • WindBush
    • WindPalm
    • WindFlower
    • AeroLeaf

    L’azienda americana oggi è presente in tutti e cinque i continenti, promuovendo il sistema di produzione individuale dell’energia e l’autoconsumo.

    AeroLeaf e Hybrid AeroLeaf

    La foglia è l’elemento cardine di New World Wind. Principalmente ne esistono di due tipi. La versione standard, chiamata semplicemente AeroLeaf, è solo il sistema eolico.

    Da sola, ogni AeroLeaf è in grado di garantire 300W di produzione massima con l’eolico per circa 300 giorni l’anno.

    Nel caso in cui si voglia aggiungere un impianto fotovoltaico si parla invece di Hybrid AeroLeaf. In questo caso, ogni petalo aggiunge un +36W di produzione. Quindi come si evince, il prodotto è pensato principalmente per produrre dal vento.

    Ogni AeroLeaf è alto circa 1 metro e ogni petalo ingombra per circa mezzo metro quadro. Per quanto riguarda il costo, si parla di 695 € per la versione standard e 994 € per quella con il pannello solare.

    WindTree

    Disponibile in 9 varianti, WindTree è configurabile con le “foglie” verdi, arancioni o blu, e il tronco è possibile averlo in marrone, bianco o grigio.

    Il prezzo di vendita è di “soli” 50.900 € e garantisce una potenza massima produttiva di 10,8 kW. L’albero è alto circa 10 metri ed ingombra un diametro di 8 metri.

    È composto da 36 AeroLeaf ed ognuna può resistere ad un vento fino a 180 km/h, iniziando a produrre energia elettrica da venti di 9 km/h. La cosa particolare è che i 10,8 kW sono calcolati solo dalla produzione del vento. I prodotti di New World Wind sono infatti personalizzabili aggiungendo anche pannelli solari fotovoltaici alle “foglie”, chiamate Hybrid AeroLeaf, portando la produzione massima a 12,1 kW.

    WindBush

    Come dice il nome, in questo caso ci troviamo di fronte ad un cespuglio eolico. Anche in questo caso abbiamo le 9 combinazioni di colori tra blu, verde e arancione per le foglie e marrone, grigio e bianco per i rami.

    La versione standard ha un costo di 18.900 € e promette un massimo di 3,6 kW. Ingombra circa 22 metri quadri ed è alto 5 metri e mezzo.

    Come si evince dalle immagini è disponibile anch’esso in versione Hybrid WindBush. In questo caso il prezzo sale a 22.500 € ed è in grado di generare 4,2 kW di potenza.

    WindPalm

    Quest’ultimo prodotto è proprio il “clone” di una palma. Rispetto ai prodotti già visti è possibile anche scegliere con quante “foglie di palma” riceverlo. Non mancano le solite nove combinazioni di colori.

    Per quanto riguarda il prezzo, si parte da 28.800 € per la versione normale con 18 AeroLeaf su 3 tronchi. Per la versione Hybrid WindPalm invece il prezzo di partenza è di 37.500 €. Da notare che in ogni caso si può optare per una versione con 24 AeroLeaf su 4 tronchi o 30 AeroLeaf su 5 tronchi.

    Ogni WindPalm occupa uno spazio di 7 metri di diametro e circa 9 metri in altezza. La potenza varia da 5,4 kW per la versione a 18 AeroLeaf fino a 9,0 kW per quella a 30.

    Se si parla della versione Hybrid invece si passa dai 5,8 kW ai 9,7 kW.

    Elettronauti. It - categoria ambiente

    Voi che pensiero avete rispetto a questi inusuali prodotti? Più design che funzionali o il contrario?

    Fonte

     


    Federico Fumagalli
    Federico Fumagalli
    Sono un appassionato di auto sin dal primo GranTurismo del 1996. Ed è proprio il mio amore per le auto che mi ha spinto ad appassionarmi alle auto elettriche. Il mondo cambia, la tecnologia si evolve, e se si rimane indietro spesso è un male. Tecnologia, mobilità e ambiente saranno i temi di cui vi parlerò. Non dovremo essere d’accordo ma almeno ragionarsi su!

    Terribile verità: Rischi e inquinamento di auto elettriche e termiche!

    Quando si parla di auto elettriche e inquinamento, molti di voi pensano ancora che inquinino più delle auto termiche, il che, vi assicuriamo, è sbagliatissimo.

    Hyundai presenta la nuova Inster EV, la piccola elettrica a prezzi accessibili

    Hyundai sta mostrando le prime immagini della sua nuova Inster EV prima del suo debutto ufficiale. La citycar elettrica dovrebbe essere l'ultima EV economica ad arrivare sul mercato.

    Nissan pronta a lanciare la nuova generazione della Leaf a Sunderland con una produzione di prova da agosto

    Nissan pronta a lanciare la nuova generazione della Leaf con una produzione di prova da agosto, la casa giapponese avvierà la produzione in serie a marzo 2025