carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAmbienteLe auto elettriche aumentano in Europa mentre sparisce il diesel

    Le auto elettriche aumentano in Europa mentre sparisce il diesel

    Il mercato delle immatricolazioni di auto elettriche in Europa è in forte crescita. Nel 2023, le immatricolazioni di auto elettriche in Europa hanno raggiunto il 20% del totale, superando le auto diesel.

    Nuovi dati mostrano che quest’anno le auto elettriche e gli ibridi plug-in rappresentano oltre il 24% di tutte le nuove immatricolazioni di autovetture nell’Unione Europea, in leggero aumento rispetto allo scorso anno.

    Secondo ACEA, tutte le vetture elettriche a batteria, ibride plug-in e ibride complete rappresentano il 47,6% di tutte le nuove immatricolazioni di autovetture nell’UE da gennaio a novembre. Questo valore è in aumento rispetto al 43% nello stesso periodo dell’anno scorso.

    Le immatricolazioni di nuove auto sono in aumento nell’UE da 16 mesi consecutivi, con un aumento su base annua del 13,3% nell’immatricolazione di veicoli elettrici e ibridi. Tuttavia, i consumatori europei preferiscono i veicoli ibridi-elettrici, con un aumento su base annua del 28,7%. Nel frattempo, A novembre, le auto elettriche ibride plug-in sono scese del 22,1% a 72.002 unità.

    Le immatricolazioni di auto a benzina crescono ancora del 4,2%, mentre quelle diesel sono in calo del 10,3%. I paesi che hanno registrato il calo maggiore sono stati Francia, Spagna, Italia e Germania, con le auto diesel che rappresentano il 12,2% della quota di mercato, in calo rispetto al 14,5% dello stesso mese dell’anno scorso.

    Le auto elettriche aumentano in europa mentre sparisce il diesel | elettronauti. It credits acea
    Dati vendita auto novembre 23 fonte acea | elettronauti It

    Fattori influenti per la crescita di auto elettriche

    l’Unione Europea ha fissato l’obiettivo di rendere il 100% delle nuove auto vendute in Europa a zero emissioni entro il 2035. Questo obiettivo è stato sostenuto da una serie di misure, tra cui incentivi fiscali per l’acquisto di auto elettriche, la riduzione dei limiti di emissioni per le auto nuove e l’introduzione di zone a basse emissioni nelle città.

    Le auto elettriche stanno diventando inoltre sempre più capaci di percorrere lunghe distanze senza bisogno di ricarica. Questo rende le auto elettriche più appetibili per un pubblico più ampio, anche per chi deve fare viaggi lunghi o per chi ha semplicemente timore di “restare a piedi”.

    Come per tutti i prodotti e le tecnologie, anche i costi delle auto elettriche stanno gradualmente diminuendo, rendendole più accessibili al grande pubblico o comunque iniziando ad offrire una scelta più ampia per tutte le tasche.

    In base a queste tendenze, è probabile che le auto elettriche diventino la prima scelta per i consumatori europei entro la fine del decennio. Le auto diesel, invece, sono destinate a scomparire gradualmente dal mercato.

    Nel 2023, le immatricolazioni di auto elettriche in Italia hanno raggiunto il 4,2% del totale, in aumento del 14% rispetto al 2022 (3,7%).

    Si prevede che la crescita delle immatricolazioni di auto elettriche in Italia continuerà nei prossimi anni. Secondo le stime di ANFIA, le auto elettriche rappresenteranno il 25% del mercato italiano entro il 2030.

    Questo grazie alle motivazioni di cui sopra e anche dal fatto che una volta provata un’auto elettrica, per la vita di tutti i giorni, difficilmente si torna indietro (testimonianze reali).

    Il nostro commento

    Tutto il nostro team di Elettronauti crede fortemente alla mobilità sostenibile e siamo certi che contrariamente a quanto sostengono i vari detrattori, progressivamente ci crederanno tutti anche nel nostro paese, anche se, al momento, è fanalino di coda dell’Europa.


    Voi che ne dite?

    Fonte | Via

    5 1 vota
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Simone Torresan
    Simone Torresan
    Appassionato ad imparare di tutto, ma nello specifico insegno a guidare (bene) ormai dal 2005. Tecnologia e video games addicted, amo il cibo, i viaggi e il nostro pianeta. Senza musica non saprei stare. Hic et nunc.

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas.

    E se un giorno gli astronauti mangiassero “riso di manzo” coltivato?

    Dalla Corea arriva una nuova invenzione particolare. Si tratta di un ibrido composto da carne di manzo coltivata sui chicchi di riso.

    Scout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road completamente elettrici

    Scout Motors ha raggiunto un importante traguardo con l'apertura nella Carolina del Sud del suo futuro centro di produzione di pick-up elettrici.

    La neve per pochi è un emblema del cambiamento climatico in atto

    Se guardiamo la neve, i ghiacciai e le montagne il cambiamento climatico si fa più "consistente" e visibile.
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Rivian crolla del 25% in un giorno

    Elon Musk lo aveva predetto, e se parla di BEV va ascoltarlo. Stiamo parlando di Rivian, il produttore di pick-up elettrici, quindi rivale di Tesla Cybertruck.

    Mercedes troppo ottimistica sull’elettrico. Punti di vista?

    L'azienda tedesca Mercedes avrebbe rivisto i piani per il futuro, come già fatto da altre compagnie tedesche quali BMW, Volkswagen e Audi.

    Il lato oscuro del limite dei 30 km/h

    Città a 30 km/h? Non sono tutte rose e fiori. Mettiamo a confronto i risvolti positivi rispetto ai nascosti risvolti negativi.

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni ’20

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni '20, una berlina, un SUV ed una compatta.