banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheAvvistato un Cybertruck wrappato di un "total black" opaco!

    Avvistato un Cybertruck wrappato di un “total black” opaco!

    Nel Sud della California, a Malibu, durante il raduno “Cars and Coffee” è stato fotografato un Cybertruck wrappato di nero opaco (probabile che diventi un’opzione a catalogo), alla guida niente po’ po’ di meno che Franz von Holzhausen, direttore del design di Tesla. Il pick-up non ha lasciato nessuno indifferente, anzi ha creato un certo stupore soprattutto guardando certe finizioni alquanto improbabili su un prodotto pronto alla produzione.

    Avvistato un cybertruck wrappato di un "total black" opaco! | elettronauti. It
    Una versione del cybertruck in un nero che ricorda le auto di blade runner | elettronauti It

    Molti giornali hanno ripreso l’articolo di InsideEVs USA, dove l’autore afferma che il veicolo avvistato non sembra un prototipo e che l’effetto finale è piuttosto deludente:

    Guardando i dettagli come anche le finiture, sembrano a ciò che abbiamo già visto con altri Cybertruck Release Candidate che Tesla ha mostrato negli ultimi mesi, e non c'è niente che non sembri un intento produttivo. Naturalmente, la speranza è che il modello di serie sia radicalmente diverso e che questa partecipazione ad un raduno in California davanti a centinaia di appassionati sia stato solo un brutto scivolone da parte di Tesla.

    Le foto pubblicate mostrano un Cybertruck in pessime condizioni

    Come anticipato, il modello era rivestito con una pellicola nera opaca ma applicata particolarmente male, c’erano bolle d’aria e diversi punti in cui la pellicola si stava già staccando.

    Avvistato un cybertruck wrappato di un "total black" opaco! | elettronauti. It
    I difetti visibili sono tanti come il gruppo ottico o i vari assemblaggi che lasciano perplessi | elettronauti It

    Si scopre che il nero opaco fa risaltare ancora più evidentemente alcuni difetti di qualità costruttiva come spazi tra alcuni pannelli della carrozzeria “abbastanza grandi da farci passare un dito”, i parafanghi angolari erano disallineati rendendo il pick-up traballante facendolo sembrare un grosso giocatolone mal rifinito.

    La verità è altrove

    Noi di Elettronauti abbiamo deciso di fare chiarezza, non siamo assolutamente d’accordo con quanto descritto nell’articolo soprattutto se chi scrive non ha assolutamente a cuore il modello Cybertruck. Certamente il ritiro voluto da Elon Musk a prima vista può piacere o meno ma questo è puramente soggettivo, noi del team siamo invece più oggettivi tiriamo le conclusioni solo dopo aver fatto almeno un test drive, documentandoci ampiamente.

    Avvistato un cybertruck wrappato di un "total black" opaco! | elettronauti. It
    Gli allineamenti della carrozzeria sono più che corretti su questo release candidate | elettronauti It

    La rivista specializzata InsideEVs USA, ha preso una bella cantonata basandosi forse sul fatto che il veicolo è dotato di targa e facendo due più due ha pensato di essere di fronte ad un veicolo analogo a quelli che usciranno a breve dalla linea di produzione, pronti al 100% per essere consegnati ai fortunati proprietari.

    Avvistato un cybertruck wrappato di un "total black" opaco! | elettronauti. It
    Non ci sono sbavature o elementi staccati sui recenti release candidate | elettronauti It

    Eppure una qualità così scarsa su un veicolo così avanzato è del tutto improbabile ed è abbastanza comune vedere ingegneri e altri responsabili testare i modelli prima del loro rilascio ufficiale.

    Elon Musk vuole un livello di finitura perfetta come un Lego

    Quest’estate, il capo della Tesla ha voluto ricordare l’importanza del controllo di qualità e parlando ai dipendenti dell’azienda, ha detto che a causa dei materiali scelti per il Cybertruck…

    ...che è fatto di acciaio inossidabile, un metallo lucido e ha principalmente bordi dritti, il minimo difetto sarà visto come il naso al centro del viso. Tutte le parti di questo veicolo, sia interne che fornite dai fornitori, devono essere progettate e prodotte con una precisione inferiore a 10 micron.
    Elon Musk, CEO di Tesla
    Avvistato un cybertruck wrappato di un "total black" opaco! | elettronauti. It
    Elon musk ha promesso una precisione al millimetro negli assemblaggi dei cybertruck | elettronauti It

    Elon Musk ha continuato:

    Ciò significa che tutte le dimensioni delle parti devono essere espresse in millimetri fino alla terza cifra decimale e le tolleranze devono essere specifiche in micron a una cifra. Se i Lego e le lattine di soda, che sono molto economiche, possono farlo, possiamo farlo anche noi. La precisione implica perfezionismo.
    Elon Musk, CEO di Tesla

    Le recenti foto dei modelli di pre-produzione ci confermano quanto detto e se guardiamo attentamente le foto si nota che il Cybertruck con rivestimento nero opaco porta una targa del Texas, ID: 6EU-873. Bisogna sapere che le targhe del produttore sono più o meno le stesse per tutti i veicoli Release Candidate ovvero vetture conformi ai veicoli di serie ma privi del numero VIN (numero di telaio) e non sono legati ad un veicolo specifico.

    Avvistato un cybertruck wrappato di un "total black" opaco! | elettronauti. It
    Notare la targa che non è legata al veicolo e non indica il mese di produzione | elettronauti It

    Tesla ha una pila di targhe di prova che fissa ai suoi modelli quando hanno bisogno di circolare e dopodiché gli scambia tra i vari veicoli a disposizione. Non si può dunque confermare di che mese si sta parlando in base alle targhe del produttore ma siamo più che certi che il veicolo messo in causa ha già qualche mese di vita e nel frattempo la qualità costruttiva e visiva si è nettamente migliorata con i più recenti Release Candidate in circolazione.

    Avvistato un cybertruck wrappato di un "total black" opaco! | elettronauti. It
    Spoiler: il veicolo è “not made to modern Tesla standars”, come ben spiegato nel video di Tesla Space | Elettronauti.it

    Come ci insegna la fiaba del brutto anatroccolo, quello che può sembrare un difetto può rivelarsi un dono e se il pickup uscirà dalle linee di produzione con un telaio degno di un mattoncino lego allora il nero sarà un colore più che azzeccato.

    Avvistato un cybertruck wrappato di un "total black" opaco! | elettronauti. It
    Il nero dà unaria da batmobile al cybertruck | elettronauti It

    Quando un Cybertruck “total black” si è presentato ad un evento pubblico, ha mostrato eleganza e sportività ma anche le sue imperfezioni suscitando grande perplessità. Possiamo affermare che lo scopo è stato raggiunto, così come disse Dorian Gray (personaggio del grande scrittore Oscar Wilde): “Non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli”.

    Elettronauti. It - categoria tesla

    Fateci sapere come la pensate voi.

    Fonte

     


    Alan Murarotto
    Alan Murarotto
    tecnico meccatronico, formatore automotive, professionista della mobilità. Aiuto i lettori a districarsi nel labirinto delle dinamiche che governano la transizione energetica, dalla burocrazia agli aspetti legati alla guida di veicoli elettrici e non solo, con accenni tecnici per una visione a 360°.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Smart #1?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costeranno Smart #1 Pro e Pro+.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Opel Corsa-e?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Opel Corsa-e

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici, presenterà due nuovi modelli di veicoli elettrici in Europa a settembre.