carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAmbienteEcco come i parchi solari su larga scala possono contribuire a salvare...

    Ecco come i parchi solari su larga scala possono contribuire a salvare le api

    Uno studio di cinque anni sui parchi solari piantati con fiori selvatici ed erbe autoctone ha scoperto che le api autoctone sono aumentate di 20 volte.

    I ricercatori dell’Argonne National Laboratory e del National Renewable Energy Laboratory del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti volevano capire come gli impollinatori di insetti rispondono alle fattorie solari di pubblica utilità piantate con erbe e fiori selvatici autoctoni.

    Ecco come i parchi solari su larga scala possono contribuire a salvare le api | elettronauti. It
    Impianto fotovoltaico ed incremento api autoctone fonte argonne laboratory | elettronauti It

    I ricercatori hanno condotto uno studio sul campo di cinque anni perché, sorprendentemente, in precedenza erano disponibili pochi dati sul campo. Gli scienziati hanno raccolto dati da due fattorie solari di Enel Green Power North America nel Minnesota meridionale, costruite su terreni agricoli dismessi.

    Come sono stati organizzati i parchi solari

    Due parchi solari sono stati piantumati con erbe e fiori selvatici autoctoni all’inizio del 2018. Dall’agosto 2018 all’agosto 2022, i ricercatori hanno condotto 358 indagini osservative sulla vegetazione in fiore e sulle comunità di insetti. A ogni visita, hanno valutato i cambiamenti nell’abbondanza e nella diversità di piante e insetti.Alla fine della campagna sul campo, il team ha osservato un aumento di tutte le metriche relative agli habitat e alla biodiversità.

    Ecco come i parchi solari su larga scala possono contribuire a salvare le api | elettronauti. It
    Bruco monarca caterpillar fonte laboratorio argonne | elettronauti It

    Si è registrato un aumento della diversità delle specie vegetali autoctone e dell’abbondanza di fiori. L’abbondanza totale di insetti è triplicata nei siti delle fattorie solari e il team ha osservato una maggiore diversità di insetti impollinatori autoctoni e di insetti benefici per l’agricoltura, tra cui api mellifere e api autoctoneil cui numero è aumentato di 20 volte – farfalle, coleotteri e altro ancora. Inoltre, gli insetti impollinatori hanno visitato i fiori di soia nei campi adiacenti. La prosperità degli impollinatori rende più produttivi i terreni agricoli di prima scelta.

    Ecco come i parchi solari su larga scala possono contribuire a salvare le api | elettronauti. It
    Api impollinano nellarea attrezzata con pannelli solari fonte laboratori argonne | elettronauti It
    "Lo studio dimostra che, se opportunamente collocata, l'energia solare rispettosa dell'habitat può essere un modo fattibile per salvaguardare le popolazioni di insetti e migliorare i servizi di impollinazione nei campi agricoli adiacenti".
    Lee Walston, Ecologo autore principale dello studio del Laboratorio Argonne

    I ricercatori affermano che i loro risultati suggeriscono due importanti implicazioni: le fattorie solari rispettose dell’habitat possono svolgere un ruolo essenziale nella conservazione della biodiversità e contribuire a mitigare i conflitti di uso del suolo associati alla conversione dei terreni agricoli per la produzione di energia solare.


    Come giudicate il lavoro dei ricercatori dei laboratori americani? Non sarebbe interessante se anche in Italia fossero disponibili fondi per ricerca del tipo citato?

    Fonte

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Fotovoltaico: ottimizzatori di potenza o microinverter?

    Ottimizzatori di potenza e micro-inverter: analizziamo meglio i vantaggi, gli svantaggi e le differenze tra questi due prodotti per l'impianto fotovoltaico.

    Fiat svela 5 nuove concept car squadrate ispirate alla Panda

    Fiat ha appena presentato al Salone dell'Auto di Ginevra una nuova serie di concept car ispirate alla Panda, tra cui una nuova city car ed un pick-up.

    Polaris: ecco il prossimo UTV completamente elettrico

    Polaris sta continuando con il suo impegno verso il RANGER XP Kinetic completamente elettrico con un altro UTV elettrico, questa volta per la sua linea..

    Toyota stessa dimostra perché i motori a combustione di idrogeno non sono la risposta

    Ill canale YouTube Engineering Explained ha pubblicato un eccellente video sui motori a combustione di idrogeno liquido di Toyota. Un esempio da non copiare...
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Il primo veicolo elettrico di Jeep arriverà negli Stati Uniti già a luglio, seguirà la Wrangler Recon elettrica

    Secondo il nuovo CEO, la produzione del primo veicolo elettrico di Jeep dovrebbe iniziare nel secondo trimestre, e le consegne a partire dal terzo trimestre.

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia

    Il Ford F-150 Lightning elettrico fa il suo debutto in Norvegia, rispondendo alla crescente domanda di veicoli elettrici a prestazioni elevate in Europa.

    Il riposo ripristina le prestazioni delle celle Litio-Metallo

    Le ricerche sulle celle al litio-metallo sono promettenti, potrebbero avere un impatto sulla durata del ciclo di vita dei pacchi batteria e sull’autonomia BEV.
    00:17:37

    Nuova Renault 5 elettrica – Video e caratteristiche in anteprima

    La risposta di Renault agli alti costi delle auto elettriche costruite in Europa è la piccola Renault 5 che ha debuttato oggi 26 febbraio al Salone di Ginevra.