banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeElettronauti OriginalsIl futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica

    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica

    Anche a causa del prezzo del carburante, il settore marittimo come quello automobilistico sta procedendo verso il 100% elettrico, ma a velocità diverse combinando diverse soluzioni. Esiste infatti una differenza tra una barca che può navigare in acque interne oppure nel mare territoriale.

    Come sarà il mercato di domani?

    Nei fiumi e laghi si passerà rapidamente al full elettrico, perché le variabili sono note: velocità di navigazione al di sotto dei 30 nodi, distanze da percorrere mai eccessive e possibilità di ricaricare a riva. Il mercato dei motoscafi è un’altra cosa, in tal caso la velocità e potenza sono sinonimo di consumo, bisogna prestare attenzione al peso, al volume, al costo complessivo e oggigiorno si tratta di una configurazione riservata ad una élite.

    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    Boat show di marina di verbella levento che trasforma i sogni in realtà sullo splendido lago maggiore | elettronauti It

    Boat show

    Un salone nautico è uno evento che permette l’incontro tra acquirenti e costruttori di barche e yacht imbarcazioni per modificare le attrezzature per cercare buone idee, allestimenti e rendersi conto in che direzione sta andando l’imprenditoria.

    I motori elettrici delle auto alla spina hanno dimostrato di essere più affidabili dei motori termici contribuendo a rafforzare la fiducia tra i diportisti. All’arrivato alche Si è da poco concluso la quinta edizione dell’evento nautico Boat Show di Marina di Verbella, Sesto Calende (VA). Tra i 50 stand presenti hanno presentato delle soluzioni in linea con la sostenibilità ambientale e l’efficienza energetica.

    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    Il boat show nasce dallesigenza di promuovere il lago maggiore spiega lamministratore delegato e direttore della marina di verbella | elettronauti It
    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    Il boat show di marina di verbella un evento importante | elettronauti It

    Fornitori di accessori nautici

    Al “rendez-vous” della nautica del Lago Maggiore, era presente la Parachini Shop, che opera nel commercio al dettaglio nel settore nautico da 25 anni e negli ultimi 10 si è specializzata nel e-commerce. Grazie alla professionalità e affidabilità la ditta Parachini ha raggiunto in pochi anni oltre 70000 clienti in tutto il mondo. Il consumatore moderno si aspetta comodità, velocità, varietà e valore dalla sua esperienza di acquisto. Le piattaforma di e-commerce nautico soddisfa queste aspettative fornendo uno sportello unico per tutte le esigenze, dall’all’acquisto fino alla consegna.

    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    Lo slogan del negozio è tutto un programma: “ovunque tu andrai noi ci saremo” | Elettronauti.it

    Nella costante ricerca del prodotto migliore al prezzo migliore l’azienda ha deciso di puntare sulla E-mobility, infatti la Parachini crede nell’impegno per la decarbonizzazione del settore marittimo e nelle innovazioni del gruppo Vetus che coniuga prestazioni, durabilità e innovazione, delineano i contorni di un nuovo modello di mobilità sull’acqua, più rispettoso dell’ambiente.

    Un produttore affidabile che si preoccupa profondamente dei propri clienti

    Vetus è un’azienda olandese che celebra quest’anno il suo 60° Anniversario, leader nei motori diesel marini nei Paesi Bassi ma sta sviluppando un’attività sempre più focalizzata sulla propulsione elettrica, in tutte le sue forme: eliche di prua, propulsione principale/ausiliaria, ecc. 20 anni or sono, disponeva già di una soluzione elettrica chiamata EP2000 (2kW), installata su diverse imbarcazioni. Nel 2018, sono apparse le eliche di manovra BOW PRO posizionate di prua e di poppa.

    Questi propulsori e composti da motori brushless (“senza spazzole”) con rotori a magneti permanenti, hanno rappresentato un importante progresso tecnologico. Da qualche anno, i canali di Rotterdam, Amsterdam e alcune riserve idriche hanno vietato la propulsione termica, dando così l’opportunità all’azienda di farsi conoscere in un mercato che sta diventando sempre più dinamico.

    Le imbarcazioni di oggi offrono un comfort eccezionale ma questa comodità comporta un aumento delle dimensioni, del volume e quindi del pagliolo. A questo notevole incremento si aggiungono le difficoltà di eseguire le manovre di ormeggio in porti dove c’è sempre meno spazio per attraccare. Vetus contribuisce con la sua tecnologia full elettrica o ibrida a rendere più facile il lavoro degli skipper, proponendo delle soluzioni di transizione sempre più compatte che non necessitano di apportare alcuna modifica strutturale alle navi e usando motori di fabbricazione europea.

    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    Elica di manovra bow pro un concentrato di potenza | elettronauti It

    Repowering delle imbarcazioni, dal diesel all’elettrico

    Vetus propone una gamma di motori elettrici E-Line ed E-Pod per le unità da diporto che sono capaci di soddisfare le aspettative e disponibili nelle potenze da 5kW a 10kW. Il power train si compone di un convertitore-controller raffreddato ad acqua, cablaggio, caricatore e pacco batterie a 48V composto da 4 accumulatori di tipo AGM da 12 volt, collegati in serie/parallelo, per ottenere i 48 volt necessari ad alimentare il motore ma niente impedisce di collegare un solo modulo a 48V al litio che permette un’autonomia aumentata dal 20 al 30%.

    Il cruscotto fornisce tutte le informazioni (cartografia Navionics, velocità istantanea, consumo effettivo, autonomia, ecc.). L’autonomia dipende dalla velocità e dalle condizioni di navigazione. L’app Navionics Boating indica la distanza effettiva che puoi percorrere in base allo stato della batteria e alla velocità. Ad esempio, alla velocità di 4 nodi sono 6 ore e 12 ore a 2,5 nodi ma questi valori possono variare a seconda del tipo di imbarcazione (forma, peso, elica, ecc.) e della capacità del pacco batterie.

    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    Quadro strumenti ampio e con tutte le informazioni necessarie ad un controllo costante | elettronauti It
    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    E-POD combina il motore, le sospensioni, il raffreddamento, il cambio, la frizione, l’albero dell’elica e l’elica in un unico sistema completo | Elettronauti.it

    Il cuore del sistema è il motore che viene proposto in due soluzioni: l’albero portaelica in linea E-LINE e la versione compatta E-POD. La gamma E-LINE è adatta per imbarcazioni da 4 a 11 metri con dislocamento massimo di 7 tonnellate. L’E-POD è adatto per imbarcazioni fino a 11 m (7 tonnellate).

    Nella sua progettazione, il motore E-LINE è vicino alla propulsione termica con una linea d’asse. Mentre l’E-POD combina motore, supporto, raffreddamento, albero dell’elica ed elica in un unico sistema completo compatto che libera spazio nel vano motore.

    Navigare senza rumore, vibrazioni ed emissioni di gas, manovrando in modo fluido e permettendo di regolare la velocità, ottenendo delle accelerazioni più rapide che su un motore diesel. La modalità Power consente di aumentare la massa di potenza, ad esempio, per una manovra veloce. Il pannello di controllo completo permette non solo di visualizzare la navigazione ma di avere anche tutte le informazioni sul sistema interno, in particolare lo stato della batteria che viene monitorato continuamente. Per il sistema di propulsione elettrica non sono necessari cambio e frizione, il che significa che quando si inverte l’elica, l’intero motore elettrico ad alta velocità deve immediatamente fermarsi e quindi ruotare nella direzione opposta mediante la frenata elettronica attiva.

    Se questa gamma è stata realizzata con lo scopo di sostenere la rivoluzione dell’eMobility nei Paesi Bassi, il produttore Vetus mira a sviluppare più ampiamente in altri paesi tra cui l’Italia.

    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    E-LINE air sono tre sistemi di propulsione raffreddati ad aria con un peso a secco di soli 65 kg | Elettronauti.it
    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    E drive soluzione all in one elettrizzante | elettronauti It
    "La propulsione elettrica fornisce un mezzo privo di emissioni e praticamente silenzioso per godere degli specchi d'acqua italiani, riducendo al minimo l'impatto ambientale su questi importanti habitat."
    Marcel Borsboom, CEO di Vetus

    Il CEO Parachini Michele non ha dubbi sulla direzione da intraprendere ma sa che la strada è tutta in salita.

    Si tratta di una vera sfida perché bisogna infatti dimostrare ai clienti che questo tipo di propulsione funziona, che si tratta di una soluzione compatta, che il prezzo diventa ragionevole e ricordare che il costo delle batterie sta diminuendo. Per fare un parallelo, è come nell'industria automobilistica: il prezzo del kilowattora diventa molto competitivo rispetto a quello del diesel, perché ce ne sono sempre di più.”
    Parachini Michele, CEO di Parachini Shop Nautic Store
    Il futuro radioso della propulsione elettrica nella nautica | elettronauti. It
    Parachini padre figlio e il sales manager di vetus italia unaccoppiata vincente | elettronauti It

    La ditta Parachini rispecchia la volontà di Vetus; cioè dare un’assistenza pre e post vendita per trovare delle soluzioni che possano soddisfare una clientela esigente.

    Se veniamo consultati rispondiamo! La soddisfazione del cliente è la nostra miglior gratificazione”.
    Dichiarazione di Parachini Michele

    Il nostro commento

    L’industria nautica deve immaginare l’impensabile! Il diportista del 2030 navigherà in elettrico e allo stesso tempo guiderà uno scooter, una bicicletta, un quad o un’auto elettrica. La coerenza cognitiva non si fermerà alla banchina del porto!

    Elettronauti. It - seguici su google news

    Esprimete il vostro parere sull’elettrificazione del settore nautico nei commenti o nel nostro gruppo.

     


    Alan Murarotto
    Alan Murarotto
    tecnico meccatronico, formatore automotive, professionista della mobilità. Aiuto i lettori a districarsi nel labirinto delle dinamiche che governano la transizione energetica, dalla burocrazia agli aspetti legati alla guida di veicoli elettrici e non solo, con accenni tecnici per una visione a 360°.

    Lotus Emeya, tempo di ricarica da record per la hyper GT

    La hyper GT Lotus Emeya può vantare tempi di ricarica impressionanti alla pari dei tempi che stacca in pista. Tutto frutto dell'esperienza di Lotus con le BEV.

    Terribile verità: Rischi e inquinamento di auto elettriche e termiche!

    Quando si parla di auto elettriche e inquinamento, molti di voi pensano ancora che inquinino più delle auto termiche, il che, vi assicuriamo, è sbagliatissimo.

    Hyundai presenta la nuova Inster EV, la piccola elettrica a prezzi accessibili

    Hyundai sta mostrando le prime immagini della sua nuova Inster EV prima del suo debutto ufficiale. La citycar elettrica dovrebbe essere l'ultima EV economica ad arrivare sul mercato.