carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAmbienteIl mercato europeo delle auto nuove segna il 15° mese consecutivo di...

    Il mercato europeo delle auto nuove segna il 15° mese consecutivo di crescita

    Con un’impennata di 855.484 immatricolazioni nel mese di ottobre, il mercato europeo delle auto nuove ha confermato il suo straordinario trend positivo, segnando il 15° mese consecutivo di crescita con un notevole incremento del 14,6% su base annua. 

    La Francia, l’Italia e la Spagna si sono distinte come principali protagonisti di questo andamento, registrando rispettivamente un aumento del 21,9%, 20% e 18,1%.

    Mentre questi paesi Europei hanno goduto di risultati straordinari, altri mercati chiave hanno visto solo modesti incrementi. 

    La Germania, ad esempio, ha segnato un aumento del 4,9% con 218.959 unità, mentre l’Irlanda (-17%) e i Paesi Bassi (-1,5%) hanno sperimentato una contrazione nelle immatricolazioni. 

    Nuove immatricolazioni in europa | elettronauti. It
    Mercato europeo delle auto nuove | elettronauti It

    Tuttavia, nel complesso, la performance positiva ha contribuito a consolidare i dati favorevoli accumulati nei primi dieci mesi del 2023, con quasi nove milioni di immatricolazioni, riflettendo un aumento del 16,7% su base annua.

    Paragonando i dati attuali con il periodo precedente alla pandemia, le immatricolazioni nell’Unione Europea sono ancora in ritardo del 17,3% su base annua, mentre l’accumulo nei primi dieci mesi del 2023 mostra una contrazione del 19,6% rispetto al 2019.

    Nuove immatricolazioni in europa | elettronauti. It
    Mercato europeo delle auto nuove | elettronauti It

    BEV, una crescita impetuosa sul mercato europeo

    Il mese di ottobre ha assistito a una crescita significativa delle immatricolazioni di veicoli elettrici a batteria (BEV), con un aumento del 36,3% e un totale di 121.808 unità. 

    Otto mercati europei hanno segnato una crescita a tre cifre su base annua, con la Repubblica Ceca in testa (+156,1%), seguita da Cipro (+148,5%), Estonia (+119,1%), Slovacchia (+124,2%) e Slovenia (+106,3%).

    Tuttavia, nonostante la crescita impressionante, le BEV si sono posizionate al terzo posto nella classifica delle azioni di mercato, rappresentando il 14,2% delle immatricolazioni totali a ottobre

    Questo dato, sebbene in leggero calo rispetto al 14,8% di settembre, rappresenta comunque un aumento significativo rispetto al 12% di ottobre 2022, inoltre, le BEV hanno superato le ibridi plug-in (PHEV), il cui numero è sceso del 5% a 72.002 unità in ottobre.

    Nuove immatricolazioni in europa | elettronauti. It
    Mercato europeo delle auto nuove | elettronauti It

    Nonostante la fiducia crescente degli europei nei confronti dei veicoli elettrici, i veicoli a benzina hanno mantenuto la posizione dominante, rappresentando il 33,4% delle immatricolazioni totali nel mese di ottobre.

    La sua quota di mercato, tuttavia, è in calo rispetto al 35,4% di ottobre 2022, mentre il diesel continua a perdere terreno con una quota del 12%, riflettendo una contrazione del 13,2% nelle registrazioni.

    Gli ibridi (FHEV) e ibridi leggeri (MHEV) hanno mostrato un aumento significativo del 38,6% nelle immatricolazioni, rappresentando il 28,6% del mercato europeo delle auto nuove a ottobre. 

    Questo trend è stato trainato dalla forte performance in Germania (+57,9%), Francia (+40,1%) e Italia (+28%).

    Sebbene i veicoli elettrici stiano guadagnando terreno in Europa, la strada verso una leadership indiscussa rimane un percorso complesso, con le auto a benzina ancora in testa mentre gli ibridi dimostrano un appeal continuo nei confronti dei consumatori.


    Quando pensate che si avrà un’inversione di tendenza con finalmente le BEV al primo posto?

    Fonte

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Andrea Cornali
    Andrea Cornali
    Il mio interesse per il mondo elettrico è nato nel 2020, anno in cui ho iniziato a collaborare con Matteo. Da allora, la mia passione è cresciuta costantemente. Nel 2021, ho abbandonato la mia auto termica per passare a un veicolo elettrico. Ora, sono entusiasta di condividere la mia conoscenza in questo settore. Ogni giorno, cerco di combinare la mia passione per la tecnologia e l'attenzione per l'ambiente per contribuire in modo positivo al mondo che ci circonda.

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas.

    E se un giorno gli astronauti mangiassero “riso di manzo” coltivato?

    Dalla Corea arriva una nuova invenzione particolare. Si tratta di un ibrido composto da carne di manzo coltivata sui chicchi di riso.

    Scout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road completamente elettrici

    Scout Motors ha raggiunto un importante traguardo con l'apertura nella Carolina del Sud del suo futuro centro di produzione di pick-up elettrici.

    La neve per pochi è un emblema del cambiamento climatico in atto

    Se guardiamo la neve, i ghiacciai e le montagne il cambiamento climatico si fa più "consistente" e visibile.
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Rivian crolla del 25% in un giorno

    Elon Musk lo aveva predetto, e se parla di BEV va ascoltarlo. Stiamo parlando di Rivian, il produttore di pick-up elettrici, quindi rivale di Tesla Cybertruck.

    Mercedes troppo ottimistica sull’elettrico. Punti di vista?

    L'azienda tedesca Mercedes avrebbe rivisto i piani per il futuro, come già fatto da altre compagnie tedesche quali BMW, Volkswagen e Audi.

    Il lato oscuro del limite dei 30 km/h

    Città a 30 km/h? Non sono tutte rose e fiori. Mettiamo a confronto i risvolti positivi rispetto ai nascosti risvolti negativi.

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni ’20

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni '20, una berlina, un SUV ed una compatta.