banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAltri mezzi di trasporto elettriciAerei elettriciLilium avanza nell'espansione globale con accordi strategici in Texas e nelle Filippine

    Lilium avanza nell’espansione globale con accordi strategici in Texas e nelle Filippine

    L’azienda tedesca Lilium, pioniera nello sviluppo di jet elettrici a decollo e atterraggio verticale (eVTOL), sta siglando partnership chiave per espandersi sia nel mercato americano che asiatico.

    Fondata a Monaco di Baviera, Germania, nel 2015, Lilium è un’azienda di mobilità aerea avanzata che conta quasi 1.000 dipendenti, di cui 500 ingegneri aerospaziali.

    In un’audace mossa strategica, Lilium si associa al rivenditore texano EMC Jet per penetrare il mercato statunitense, concentrandosi inizialmente su metropoli come Houston, Dallas e Austin.

    Lilium jet | elettronauti. It
    Lilium jet | elettronauti It

    La scelta del Texas è motivata dalla necessità di garantire un’efficiente assistenza e manutenzione dei velivoli, considerata cruciale per il successo sul mercato.

    Tuttavia, i tempi stringenti per lo sviluppo e la certificazione pongono delle sfide significative.

    L’azienda mira a ottenere l’approvazione dalle autorità aeronautiche europee e statunitensi entro soli due anni, un obiettivo ambizioso considerando il processo di certificazione solitamente più lungo per aerei innovativi.

    Lilium al Singapore Airshow

    Nel frattempo, durante il Singapore Airshow di quest’anno, Lilium ha stretto un memorandum d’intesa con il rinomato fornitore di servizi di aviazione PhilJets, al fine di introdurre servizi di viaggio su richiesta in Asia, partendo dalle Filippine.

    Il suo rivoluzionario eVTOL Jet è offerto a un prezzo di 10 milioni di dollari, mirando a un mercato di facoltosi imprenditori e dirigenti alla ricerca di un trasporto sostenibile ed esclusivo.

    Il jet eVTOL di Lilium, caratterizzato da un design futuristico con 30 piccoli rotori basculanti, promette viaggi silenziosi e a zero emissioni su distanze fino a 177 km.

    L’azienda mira a ottenere le necessarie certificazioni per il trasporto passeggeri in Europa e negli Stati Uniti entro il 2025, con le prime consegne previste per i clienti.

    L’accordo con PhilJets prevede l’acquisto di dieci jet eVTOL da parte della compagnia filippina, insieme alla collaborazione per l’istituzione di operazioni di aerotaxi e voli privati nelle Filippine e in altri paesi dell’ASEAN, come la Cambogia.

    Lilium jet | elettronauti. It
    Lilium jet | elettronauti It

    Lilium e PhilJets pianificano di sviluppare e implementare servizi commerciali di jet eVTOL, compresa la pianificazione delle rotte aeree e l’analisi della domanda passeggeri nella regione.

    Il presidente di PhilJets, Thierry Tea, ha elogiato la partnership con Lilium, sottolineando l’opportunità di trasformare la mobilità filippina con l’eVTOL, e guardando anche oltre, verso il potenziale della tecnologia in altri paesi della regione.

    "Il nostro team è orgoglioso di collaborare con Lilium nella missione di trasformare la mobilità filippina con eVTOL. Con la sua economia, geografia e importante industria turistica in crescita, le Filippine si adattano perfettamente alle capacità di Lilium Jet. L’innovazione nel settore dell’aviazione sta guadagnando terreno tra i regolatori, i pianificatori urbani e i leader del settore delle economie mondiali. Fornire una connettività efficiente ai clienti riducendo al contempo le emissioni di carbonio è un obiettivo importante per gli operatori del trasporto aereo come PhilJets. Non vediamo l’ora di portare questa tecnologia anche in Cambogia e in altri paesi della regione."
    Lilium

    Con le Filippine scelte come punto di partenza per i viaggi eVTOL in Asia, Lilium dimostra la sua capacità di decarbonizzare la mobilità regionale, offrendo una soluzione sostenibile e all’avanguardia per le nazioni insulari.

    Lilium jet | elettronauti. It
    Lilium jet | elettronauti It

    Incorporando la tecnologia proprietaria Ducted Electric Vectored Thrust (DEVT), il Jet offre una migliore aerodinamica e un profilo di rumore inferiore rispetto ad altri eVTOL. La produzione è già in corso, con i primi voli commerciali previsti per il 2026.

    In definitiva, l’azienda tedesca, con il suo veicolo, si propone come un’alternativa ecologica ed efficiente agli elicotteri, offrendo una soluzione per gli spostamenti punto a punto nelle aree urbane congestionate, e preparandosi a rivoluzionare il trasporto aereo globale.


    Questi velivoli, daranno il via a soluzioni elettrificate anche in scala più grande? Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate.

    Fonte

    Elettronauti. It - seguici su google news
     


    Andrea Cornali
    Andrea Cornali
    Il mio interesse per il mondo elettrico è nato nel 2020, anno in cui ho iniziato a collaborare con Matteo. Da allora, la mia passione è cresciuta costantemente. Nel 2021, ho abbandonato la mia auto termica per passare a un veicolo elettrico. Ora, sono entusiasta di condividere la mia conoscenza in questo settore. Ogni giorno, cerco di combinare la mia passione per la tecnologia e l'attenzione per l'ambiente per contribuire in modo positivo al mondo che ci circonda.

    A Parigi è stata inaugurata la prima corsia con ricarica dinamica a induzione

    Parigi: il 17° arrondissement di Parigi ha inaugurato la prima corsia dotata di un dispositivo di ricarica dinamica a induzione in un'area urbana.

    Porsche rallenta la produzione della Taycan

    Porsche rallenta la produzione della Taycan, puntando sulla nuova Macan EV, che già dal lancio ha fatto registrare migliaia di ordini.

    Monopattini: ecco le proposte al codice della strada

    Monopattini: Il termine per presentare emendamenti al disegno di legge che modifica il codice stradale, attualmente in esame presso la commissione Ambiente..