banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheLucid Motors sotto pressione: ondata di richiami e licenziamenti sollevano dubbi sulla...

    Lucid Motors sotto pressione: ondata di richiami e licenziamenti sollevano dubbi sulla qualità e l’affidabilità dei veicoli Air

    Nel mondo dei veicoli elettrici, Lucid Motors, una volta acclamata come la stella più luminosa, sta ora affrontando sfide che mettono in discussione la sua reputazione. Recentemente, sono emerse criticità sulla Air, che gettano un’ombra sulla sua immagine impeccabile.

    Una serie di richiami sta sollevando interrogativi sul livello di qualità e affidabilità dei veicoli Lucid.

    Prima campagna di richiamo Lucid Motors Air

    Un primo segnale di allarme è scattato a marzo di quest’anno, quando Lucid con il numero di richiamo “SR-23-04-0” ha dovuto richiamare 637 modelli Air con la versione software 2.0.64.

    Svelate le specifiche finali della lucid air sapphire con oltre 1. 200 cv, da 0 a 100 km/h in 1,89 secondi | elettronauti. It
    Lucid air sapphire uscita linea di montaggio | elettronauti It

    Questa campagna di richiamo è stata necessaria a causa di interruzioni di corrente potenziali derivanti da interruttori di contatto difettosi.

    Benché Lucid abbia affermato che solo circa il 6% di questi veicoli fosse affetto dal problema, nuovi problemi si sono aggiunti, lasciando presagire ulteriori richiami.

    In circostanze eccezionalmente rare, alcuni veicoli non riuscivano a segnalare un guasto all’inverter del modulo di potenza, portando a una perdita improvvisa di potenza.

    Per risolvere la situazione, l’azienda ha rilasciato un aggiornamento over-the-air (OTA)

    Seconda campagna di richiamo Lucid Motors

    Poco dopo, sono emersi problemi con la fotocamera posteriore su alcuni modelli Air, associati al numero di richiamo “SR-23-02-0” e alle versioni software comprese tra 2.015 e 2.0.50. Questa fotocamera richiedeva un tempo esageratamente lungo per avviarsi o funzionava solo occasionalmente.

    Anche in questo caso, l’azienda ha risolto il problema attraverso un aggiornamento gratuito del software OTA.

    Lucid afferma che dopo l’aggiornamento:

    I clienti non hanno più riscontrato la ricorrenza del problema.

    La società ha emesso un richiamo al fine di incoraggiare i proprietari di Lucid Air ad installare l’ultima versione del software.

    Terza campagna di richiamo Air

    Un’altra prova di questioni di qualità è stata evidenziata dal più ampio richiamo finora effettuato l'”SR-23-02-0“. Questo coinvolge 5.523 berline Lucid Air, quasi tutte quelle prodotte fino al 13 giugno 2023.

    L’Amministrazione Nazionale per la Sicurezza del Traffico Autostradale (NHSTA) ha comunicato che i dadi del braccio del tergicristallo su questi veicoli potrebbero allentarsi, compromettendo la visibilità e aumentando il rischio di incidenti.

    Di conseguenza, l’NHSTA ha dichiarato che i veicoli non soddisfano gli standard federali di sicurezza.

    Lucid Motors effettuerà gratuitamente l’ispezione e la risoluzione del problema (o la sostituzione).

    I primi licenziamenti

    Oltre alle questioni tecniche, anche i licenziamenti hanno sollevato preoccupazioni tra esperti e investitori.

    Il produttore di auto elettriche ha recentemente annunciato il licenziamento del 18% della forza lavoro, ovvero circa 1.300 dipendenti.

    Il CEO Peter Rawlinson ha spiegato che questo fa parte di un piano di ristrutturazione volto a ridurre i costi. Questi licenziamenti, associati ai ripetuti richiami, dipingono l’immagine di un’azienda in crisi.

    Potrebbero essere i licenziamenti una diretta conseguenza dei problemi di qualità? Qualunque sia la risposta, Lucid Motors sarà attentamente monitorata nei prossimi mesi mentre cerca di riconquistare la fiducia dei clienti e di stabilizzare la sua posizione in un mercato altamente competitivo.

    Recentemente, Lucid ha scontato le varianti della sua berlina Air fino a $12.400 durante l’evento Pure Summer Event fino al 31 agosto. La Lucid Air Pure è ora disponibile a $82.400, con uno sconto di $5.000 e un finanziamento APR del 4,99% per un massimo di 72 mesi. Sia il modello Touring che il Grand Touring godono di uno sconto di $12.400.


    Cosa ne pensate riguardo a queste problematiche? decidereste lo stesso di acquistare quest’auto?

    Fonte

     


    Andrea Cornali
    Andrea Cornali
    Il mio interesse per il mondo elettrico è nato nel 2020, anno in cui ho iniziato a collaborare con Matteo. Da allora, la mia passione è cresciuta costantemente. Nel 2021, ho abbandonato la mia auto termica per passare a un veicolo elettrico. Ora, sono entusiasta di condividere la mia conoscenza in questo settore. Ogni giorno, cerco di combinare la mia passione per la tecnologia e l'attenzione per l'ambiente per contribuire in modo positivo al mondo che ci circonda.

    Terribile verità: Rischi e inquinamento di auto elettriche e termiche!

    Quando si parla di auto elettriche e inquinamento, molti di voi pensano ancora che inquinino più delle auto termiche, il che, vi assicuriamo, è sbagliatissimo.

    Hyundai presenta la nuova Inster EV, la piccola elettrica a prezzi accessibili

    Hyundai sta mostrando le prime immagini della sua nuova Inster EV prima del suo debutto ufficiale. La citycar elettrica dovrebbe essere l'ultima EV economica ad arrivare sul mercato.

    Nissan pronta a lanciare la nuova generazione della Leaf a Sunderland con una produzione di prova da agosto

    Nissan pronta a lanciare la nuova generazione della Leaf con una produzione di prova da agosto, la casa giapponese avvierà la produzione in serie a marzo 2025