banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheMercedes EQS 2025: crescono sia il comfort che la batteria

    Mercedes EQS 2025: crescono sia il comfort che la batteria

    Mercedes EQS Sedan è entrata nel suo quarto anno di produzione e per l’occasione è stato annunciato un importante pacchetto di aggiornamenti “model year 2025” che riguardano gli interni, gli esterni e anche la batteria, con un’autonomia ancora maggiore.

    Partiamo con ordine: la EQS Sedan è stata introdotta nel 2019 come concept per essere poi lanciata in Europa e negli Stati Uniti nel 2021, entrando ufficialmente in competizione con Tesla Model S e portando dalla sua lusso, comfort ed un’elevata dotazione tecnologica.

    Per esempio, con EQS, Mercedes è stata la prima casa ad ottenere l’autorizzazione per la guida autonoma di livello 3 in alcuni mercati specifici come quello Statunitense; per intenderci, sulla scala SAE, che classifica i sistemi di guida autonoma da “0” a “5” e dove la maggior parte degli attuali veicoli che dispongono di sistemi come “lane assist” o “cruise control adattivo” si classifica sul livello 1, l’autopilot di Tesla viene classificato come “livello 2” , anche se nei prossimi mesi potrebbero arrivare importanti novità al riguardo con il lancio del Robotaxi.

    Novità dentro e fuori nella nuova Mercedes EQS

    Di base la sostanza resta la stessa: una forma molto aerodinamica per favorire prestazioni di un certo livello, ottime rifiniture, assemblaggi perfetti e una grande attenzione ai dettagli; ma allora cosa cambia? In effetti sono proprio una serie di dettagli a fare la differenza.

    Sul frontale viene aggiornata la maschera, dove la trama a “costellazione” di stelle a tre punte, simbolo del marchio tedesco, lascia spazio ad una finta griglia più elegante, mentre il logo Mercedes torna ad essere verticale, a sfavore dell’aerodinamica ma in nome della tradizione.

    Mercedes eqs 2025: crescono sia il comfort che la batteria | elettronauti. It
    Nuovo frontale eqs 2025 fonte mercedes | elettronauti It
    Mercedes eqs 2025: crescono sia il comfort che la batteria | elettronauti. It
    Precedente frontale di eqs fonte mercedes | elettronauti It

    All’interno rimane l’Hyperscreen introdotto di serie dal modello 2024 e che fonde insieme 3 schermi, facendo risultare il cruscotto uno schermo da 55″ senza bordi; sono state poi introdotte una serie di migliorie che hanno aumentato il livello di comfort per i passeggeri: i sedili posteriori sono stati muniti di riscaldamento rapido, cuscini con cuciture a contrasto ed ora lo schienale è reclinabile fino a 38 gradi.

    Mercedes eqs 2025: crescono sia il comfort che la batteria | elettronauti. It
    Interni eqs 2025 fonte mercedes | elettronauti It
    Mercedes eqs 2025: crescono sia il comfort che la batteria | elettronauti. It
    Interni eqs 2025 fonte mercedes | elettronauti It

    EQS 2025 porta una nuova batteria e migliora la frenata rigenerativa

    Andiamo al sodo: probabilmente uno degli aspetti che più attira l’attenzione, soprattutto per l’utente “tipo” che decide di acquistare una sedan di lusso come EQS e che prediligerà l’ambito extraurbano, è proprio legato alla batteria ed alla conseguente autonomia.

    Rispetto al precedente modello che montava un pacco batteria da 108 kWh, nella versione 2025 la capacità raggiunge i 118 kWh, e così cresce anche l’autonomia, che se prima veniva dichiarata pari a 780 Km in ciclo WLTP (ciclo che considera i consumi medi in ambito urbano, extraurbano e autostradale) ora potrebbe tranquillamente superare gli 800 Km (quindi un consumo medio di circa 15 kWh/100 Km).

    Mercedes eqs 2025: crescono sia il comfort che la batteria | elettronauti. It
    Pacco batteria eqs 2024 fonte mercedes | elettronauti It

    La casa tedesca dichiara poi di aver migliorato anche il software di gestione della frenata rigenerativa, che unita alla maggiore decelerazione (fino a 3 m/s²), consente di recuperare più energia in frenata e di incrementare quindi l’autonomia.

    In alternativa alla motorizzazione a trazione posteriore RWD rimane poi la variante a trazione integrale “4MATIC“, che nel modello più prestazionale “AMG EQS 53 4MATIC” raggiunge una potenza di 484 kW / 658 CV ed una coppia massima di 950 Nm; la “disconnect Unit” (DCU) constente di disaccoppiare in automatico il motore anteriore a seconda delle condizioni di guida e ai bassi regimi, passando di fatto ad una trazione 4×2 ed incrementando l’autonomia.

    Elettronauti. It - categoria mercedes group
    Elettronauti. It - seguici su google news

    Cosa ne pensi di EQS Sedan? E soprattutto, preferisci lei o Model S?

    Fonte | Via

     


    Lorenzo
    Lorenzo
    Appassionato di tutte le forme di energia, in particolare di quelle rinnovabili, che credo siano il vero valore aggiunto per una mobilità sostenibile. Con le auto elettriche è stato amore grazie ad un retrofit tra i banchi di scuola.

    A Parigi è stata inaugurata la prima corsia con ricarica dinamica a induzione

    Parigi: il 17° arrondissement di Parigi ha inaugurato la prima corsia dotata di un dispositivo di ricarica dinamica a induzione in un'area urbana.

    Porsche rallenta la produzione della Taycan

    Porsche rallenta la produzione della Taycan, puntando sulla nuova Macan EV, che già dal lancio ha fatto registrare migliaia di ordini.

    Monopattini: ecco le proposte al codice della strada

    Monopattini: Il termine per presentare emendamenti al disegno di legge che modifica il codice stradale, attualmente in esame presso la commissione Ambiente..