banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheNissan: mega richiamo di 1.4 milioni di auto

    Nissan: mega richiamo di 1.4 milioni di auto

    Le vendite di Nissan negli Stati Uniti continuano a crescere grazie al successo del SUV Ariya, il secondo modello completamente elettrico dopo la popolare Leaf, che è stata in produzione per molti anni. Tuttavia, il produttore automobilistico giapponese sta affrontando una situazione difficile: un richiamo di oltre 1 milione di veicoli in tre mercati globali.

    Per oltre dieci anni, la Nissan LEAF è stata l’unica vettura elettrica offerta dall’azienda. Sebbene sia stata una delle prime EV di successo a livello di produzione e popolarità, Nissan non ha mai presentato un seguito fino all’introduzione del SUV Ariya, avvenuta lo scorso anno.

    Nonostante ci si potesse aspettare questo passaggio già cinque o sei anni fa, ora si sta assistendo a un cambiamento significativo nella scelta di veicoli elettrici della Nissan, poiché l’Ariya ha recentemente superato la LEAF nelle vendite per il secondo trimestre consecutivo.

    Si sa che i giorni della LEAF sono contati, e ci sono già state anticipazioni riguardo al suo possibile sostituto, specialmente considerando che Nissan sembra finalmente focalizzarsi maggiormente sui veicoli completamente elettrici. Tuttavia, la LEAF continua a essere riproposta ogni anno, virtualmente identica (compreso il sistema di ricarica CHAdeMO), con pochi cambiamenti estetici.

    Di oltre 600.000 LEAF vendute dal 2010, alcune potrebbero far parte del grande richiamo che coinvolge anche altre tre serie di modelli Nissan, per un totale di 1,38 milioni di veicoli.

    La station wagon nissan townstar ev è ora disponibile per l'ordine | Elettronauti.it
    La station wagon nissan townstar ev fonte nissan | elettronauti It

    Problemi meccanici dannegiano vendite Nissan

    Secondo quanto riportato da Bloomberg, Nissan sta affrontando un’ultima problematica riguardante cinque modelli venduti in Giappone, Europa e Stati Uniti. Questa situazione riguarda diverse questioni meccaniche, tra cui il rischio che i veicoli accelerino improvvisamente dopo aver disinserito il controllo di velocità (cruise control).

    Inoltre, Nissan ha segnalato un altro problema che riguarda un cortocircuito capace di causare l’arresto istantaneo dei motori dei veicoli mentre sono in movimento. Fortunatamente, non sono stati riportati incidenti relativi a questi problemi oggetto del richiamo.

    Nonostante tali segnalazioni, il database del NHTSA non contiene ancora richiami che corrispondano a queste descrizioni, almeno per quanto riguarda la LEAF o la Kicks, i due modelli Nissan attualmente venduti negli Stati Uniti. Anche il sito web dei richiami di Nissan USA non ha ancora aggiornato il sistema per includere le problematiche riguardanti la LEAF.

    Tuttavia, un richiamo di tale entità non può che danneggiare Nissan, che di recente ha annunciato aumenti a doppia cifra nelle vendite sia in Nord America che in Europa durante la prima metà dell’anno.

    Elettronauti. It - categoria renault nissan mitsubishi group

    E voi che ne pensate di questo richiamo?

    Via

     


    Lukasz Otreba
    Lukasz Otreba
    Sono un programmatore e curioso di qualsiasi cosa dalla nascita. Appassionato di auto e tecnologia.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Smart #1?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costeranno Smart #1 Pro e Pro+.

    Incentivi 2024 | Quanto costa Opel Corsa-e?

    Gli incentivi italiani 2024 destinati all'acquisto delle auto elettriche sono alle porte. Ecco quanto costerà Opel Corsa-e

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici

    Stellantis e Leapmotor lanciano una joint venture per lo sviluppo di veicoli elettrici, presenterà due nuovi modelli di veicoli elettrici in Europa a settembre.