carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheNissan sta finalmente aumentando la produzione del SUV elettrico Ariya

    Nissan sta finalmente aumentando la produzione del SUV elettrico Ariya

    Dopo un inizio lento, Nissan sta aumentando la produzione del suo primo SUV elettrico. La nuova Fabbrica Intelligente di Nissan, dove viene costruita la Nissan Ariya, funziona finalmente senza problemi.

    La produzione della Nissan Ariya EV sta aumentando in Giappone

    Nissan ha annunciato l’Ariya, il suo secondo veicolo elettrico globale dopo la LEAF, per il 2020. Sebbene il lancio fosse previsto per il 2021, è stato posticipato di un anno a causa della carenza di chip a livello mondiale.

    La casa automobilistica ha iniziato a costruire l’Ariya nella sua nuova Fabbrica Intelligente nell’ottobre 2021. Alla fine dell’anno fiscale (conclusosi il 31 marzo), Nissan aveva costruito solo 27.600 veicoli, consegnandone quasi 17.000 a livello globale.

    Nissan sta finalmente aumentando la produzione del suv elettrico ariya | elettronauti. It
    Stabilimento nissan ariya fonte nissan | elettronauti It

    Da aprile a ottobre, la produzione è salita a 26.900 unità, per un totale di 23.800 vendite. Nissan ha imputato la partenza lenta alla pandemia COVID-19 e alla carenza globale di chip.

    Secondo il direttore dello stabilimento Nissan di Tochigi, Eiji Kikuchi, la fabbrica funziona ora a pieno ritmo. La capacità produttiva è più che sufficiente.

    “È sottoutilizzata, abbiamo più capacità”, ha spiegato Kikuchi durante un tour della fabbrica la scorsa settimana. Dopo aver trovato il suo ritmo, Nissan dovrebbe aumentare la produzione di Ariya EV. Il direttore dello stabilimento ha confermato che la linea Intelligent Factory funziona a due terzi della capacità.

    Nissan sta finalmente aumentando la produzione del suv elettrico ariya | elettronauti. It
    Nissan ariya in fabbricazione fonte nissan | elettronauti It

    Nissan ha presentato la linea Intelligent Factory presso lo stabilimento di Tochigi nel 2021 per ridurre i costi dei suoi veicoli elettrici di nuova generazione. I nuovi metodi aiutano a ridurre i costi di produzione del 10% rispetto ai processi più vecchi.

    La casa automobilistica prevede di espandere la tecnologia ad altri stabilimenti Nissan. Si tratta probabilmente di un’anteprima di ciò che possiamo aspettarci dallo stabilimento Nissan di Canton, nel Mississippi.
    Nissan ha investito 500 milioni di dollari nell’impianto per trasformarlo nel “polo di elettrificazione del Nord America”. L’impianto si sta preparando a produrre un paio di berline e crossover elettrici Nissan e Infiniti a partire dal 2026.

    Il nostro commento

    Fino a settembre sono stati consegnati negli Stati Uniti quasi 10.000 SUV elettrici Ariya. Con l’aumento della produzione, si prevede che le vendite continueranno a crescere con l’aumento della domanda di veicoli elettrici.

    Ma soprattutto, Nissan sta tagliando i costi con nuovi metodi di produzione per rendere i suoi EV più competitivi. Le vendite della decennale LEAF continuano ad affievolirsi, mentre l’Ariya conquista le luci della ribalta.

    Mentre si prepara a tornare sul mercato dei veicoli elettrici, negli ultimi mesi Nissan ha presentato diversi concept.

    La casa automobilistica ha confermato che costruirà una LEAF di nuova generazione insieme ad una Juke e ad una Qashqai elettriche nello stabilimento di Sunderland, nel Regno Unito.

    La nuova LEAF EV di Nissan si trasformerà in un SUV crossover coupé. Secondo quanto riferito, assomiglierà di più alla Ariya. Il nuovo modello dovrebbe essere svelato completamente l’anno prossimo.


    Comprereste una Nissan Ariya? Oppure preferite altri SUV elettrici?

    Fonte

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas.

    E se un giorno gli astronauti mangiassero “riso di manzo” coltivato?

    Dalla Corea arriva una nuova invenzione particolare. Si tratta di un ibrido composto da carne di manzo coltivata sui chicchi di riso.

    Scout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road completamente elettrici

    Scout Motors ha raggiunto un importante traguardo con l'apertura nella Carolina del Sud del suo futuro centro di produzione di pick-up elettrici.

    La neve per pochi è un emblema del cambiamento climatico in atto

    Se guardiamo la neve, i ghiacciai e le montagne il cambiamento climatico si fa più "consistente" e visibile.
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Rivian crolla del 25% in un giorno

    Elon Musk lo aveva predetto, e se parla di BEV va ascoltarlo. Stiamo parlando di Rivian, il produttore di pick-up elettrici, quindi rivale di Tesla Cybertruck.

    Mercedes troppo ottimistica sull’elettrico. Punti di vista?

    L'azienda tedesca Mercedes avrebbe rivisto i piani per il futuro, come già fatto da altre compagnie tedesche quali BMW, Volkswagen e Audi.

    Il lato oscuro del limite dei 30 km/h

    Città a 30 km/h? Non sono tutte rose e fiori. Mettiamo a confronto i risvolti positivi rispetto ai nascosti risvolti negativi.

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni ’20

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni '20, una berlina, un SUV ed una compatta.