carrozzeria musesti
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheAltri MarchiLa prima auto elettrica russa Avtotor Amber è una "Tesla killer" eppure...

    La prima auto elettrica russa Avtotor Amber è una “Tesla killer” eppure assomiglia tanto a una lavatrice

    La Federazione Russa sta lottando contro le restrizioni economiche e le sospensioni per ringiovanire la sua industria automobilistica da quasi due anni, da quando ha attaccato l’Ucraina nel febbraio del 2022, e le case automobilistiche e i fornitori si sono ritirati dallo Stato, con Hyundai come ultima novità.

    L’industria locale sta lottando per riempire il vuoto lasciato dalle case automobilistiche occidentali. Pertanto, in una terra in cui le restrizioni sulle emissioni sono prossime allo zero, c’è una casa automobilistica che sta cercando di essere attenta all’ambiente. Si tratta di Avtotor, che ha rivelato l’elettrica Amber come la prima auto elettrica del Paese dal Politecnico di Mosca, che la definisce in modo esilarante una “Tesla killer”.

    “Auto” è il termine standard per indicare un veicolo a quattro ruote a propulsione autonoma, progettato per trasportare da una a otto persone. Ma lo useremo anche per questo aggeggio, visto che la casa automobilistica lo chiama così. Abbiamo comunque dei dubbi in merito, ma ci atterremo ad “auto”.

    Avtotor Amber, la prima elettrica russa

    Avtotor Amber è quindi la prima auto elettrica prodotta in Russia. Vi abbiamo già detto che chiamarla “auto” è un’esagerazione, e la descrizione vi sembrerà ancora più “originale” se continuate a leggere l’articolo come se ve lo leggesse il celebre presentatore Jeremy Clarkson… L’auto infatti presenta dei piccoli fari rotondi al centro di un frontale di forma irregolare con alcune pieghe che sembrano inutili.

    La prima auto elettrica russa amber avtotor è una "tesla killer" eppure assomiglia tanto a una lavatrice | elettronauti. It
    Avtotor amber frontale | elettronauti It

    Ci sono due porte di ricarica sul lato del passeggero, una sul davanti e l’altra sul parafango posteriore. Perché qualcuno abbia bisogno di due porte di ricarica sullo stesso lato, lo sanno solo i russi.

    Il parabrezza e i finestrini laterali anteriori sono l’unica superficie finestrata di quest’auto. L’assenza di finestrini posteriori la fa sembrare un furgone in miniatura.

    La prima auto elettrica russa amber avtotor è una "tesla killer" eppure assomiglia tanto a una lavatrice | elettronauti. It
    Amber avtotor fiancata | elettronauti It

    L’auto ha presumibilmente un pacco batterie integrato nel pavimento, il che potrebbe spiegare la sezione inferiore alta. Non vediamo l’ora di conoscere la capacità della batteria e l’autonomia della vettura.

    Il modello monta ruote sproporzionatamente piccole. La targa recita “ispitania” in lettere cirilliche, che in russo significa “test”.

    La prima auto elettrica russa amber avtotor è una "tesla killer" eppure assomiglia tanto a una lavatrice | elettronauti. It
    Amber avtotor la targa in cirillico vuol dire test | elettronauti It

    Il modello che stiamo osservando è solo un prototipo che Avtotor sta testando su strade pubbliche per il momento. Possiamo quindi solo sperare che la versione di produzione abbia un aspetto migliore. “Migliore” nel senso di “diverso”.

    La prima auto elettrica russa amber avtotor è una "tesla killer" eppure assomiglia tanto a una lavatrice | elettronauti. It
    Amber avtotor confrontata con un quad | elettronauti It

    Tutto ciò che riguarda l’Avtotor Amber è prodotto in Russia, telaio, motori, pacco batterie ed elettronica compresi, secondo quanto dichiarato dalla casa automobilistica. La produzione del modello è prevista per il 2025 presso lo stabilimento Avtotor di Kaliningrad. L’impianto ha prodotto in precedenza modelli a marchio BMW, Ford e Kia prima che le sanzioni costringessero le case automobilistiche occidentali a ritirarsi.

    In rete è stato fatto un paragone tra l’Amber e la Fiat Multipla fin dal momento in cui è stata presentata. La Multipla italiana è stata designata da Top Gear come l’auto più brutta del mondo già nel 2000.

    La prima auto elettrica russa amber avtotor è una "tesla killer" eppure assomiglia tanto a una lavatrice | elettronauti. It
    La prima fiat multipla votata più brutta auto del mondo | elettronauti It
    Ora finalmente capiamo perché i soldati russi rubavano lavatrici in Ucraina. Ne avevano bisogno per dipingerle di rosso e metterci le ruote.
    Utente Social Media commenta le foto di Amber
    Il Rosso Corsa della Ferrari ha un aspetto sportivo e un'aerodinamica favolosa. Sembra una storia di successo totale. Addio Tesla!
    Commento ironico di un altro Utente

    Non si sa ancora nulla sul prezzo dell’auto russa “esotica…”.

    Il nostro commento

    La Fiat Multipla era giudicata brutta anche da Fiat che ai tempi pubblicò dei tabelloni pubblicitari che ritraevano la “vettura” con lo slogan “Sarai bello tu…“, ma ne hanno comunque vendute un discreto numero.


    A voi piaceva la Multipla? Cosa ne pensate della Amber?

    Fonte

    0 0 voti
    Article Rating
    Iscriviti
    Notificami
    0 Commenti
    i feedback inline
    Vedi tutti i commenti
    ARTICOLI SIMILI
    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas

    Tesla incrementa la produzione del Cybertruck mentre aumentano le consegne e una grande flotta viene avvistata presso Gigafactory Texas.

    E se un giorno gli astronauti mangiassero “riso di manzo” coltivato?

    Dalla Corea arriva una nuova invenzione particolare. Si tratta di un ibrido composto da carne di manzo coltivata sui chicchi di riso.

    Scout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road completamente elettrici

    Scout Motors ha raggiunto un importante traguardo con l'apertura nella Carolina del Sud del suo futuro centro di produzione di pick-up elettrici.

    La neve per pochi è un emblema del cambiamento climatico in atto

    Se guardiamo la neve, i ghiacciai e le montagne il cambiamento climatico si fa più "consistente" e visibile.
    25,000FansLike
    12,000FollowersFollow
    7,500FollowersFollow
    9,000FollowersFollow
    581FollowersFollow
    115,000SubscribersSubscribe

    Rivian crolla del 25% in un giorno

    Elon Musk lo aveva predetto, e se parla di BEV va ascoltarlo. Stiamo parlando di Rivian, il produttore di pick-up elettrici, quindi rivale di Tesla Cybertruck.

    Mercedes troppo ottimistica sull’elettrico. Punti di vista?

    L'azienda tedesca Mercedes avrebbe rivisto i piani per il futuro, come già fatto da altre compagnie tedesche quali BMW, Volkswagen e Audi.

    Il lato oscuro del limite dei 30 km/h

    Città a 30 km/h? Non sono tutte rose e fiori. Mettiamo a confronto i risvolti positivi rispetto ai nascosti risvolti negativi.

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni ’20

    Sony e Honda uniscono le forze nella corsa verso i veicoli elettrici: tre modelli previsti entro la fine degli anni '20, una berlina, un SUV ed una compatta.