banner chargesplit
- Pubblicità -
More
    HomeAuto ElettricheAltri MarchiScout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road...

    Scout Motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up off-road completamente elettrici

    Il nuovo marchio di autocarri Scout Motors ha raggiunto un importante traguardo con l’apertura del cantiere a Blythewood, nella Carolina del Sud, sede del suo futuro centro di produzione di pick-up elettrici negli Stati Uniti. Siamo ancora lontani dal debutto pubblico del modello di lancio, tuttavia c’è molto di cui essere entusiasti e l’eredità del marchio sta già raccogliendo una fedele fanbase a pieno sostegno della sua transizione completamente elettrica.

    Il nuovo marchio Scout Motors deriva da un nome classico di veicoli fuoristrada degli anni ’60 e ’70 costruiti da International Harvester. Sebbene siano stati costruiti solo 530.000 pick-up Scout durante i 20 anni di produzione, il primo concorrente di Jeep… ha raccolto una fanbase relativamente piccola, ma appassionata.

    Scout motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up  off-road completamente elettrici. | elettronauti. It
    Posa prima pietra stabilimento scout fonte scout | elettronauti It

    Oggi non è difficile trovare qualcuno il cui nonno guidava uno Scout II o è cresciuto vedendone uno in giro per la città, creando un livello impressionante di eredità e nostalgia, per una flotta così scarsa. Il Gruppo Volkswagen sta cercando di capitalizzare questo patrimonio e di far rivivere l’omonimo modello nell’era moderna e completamente elettrico.

    Scout motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up  off-road completamente elettrici. | elettronauti. It
    Vari modelli scout fonte scout | elettronauti It

    Nel 2022, il Gruppo ha confermato di voler far rivivere il marchio come un marchio interamente elettrico che offre ancora le prestazioni robuste e fuoristrada per cui gli Scout originali sono ancora famosi. Dopo la recente collaborazione con Magna, che non è estranea a prestazioni elettriche impressionanti su terreni difficili, è chiaro che Scout Motors fa sul serio.

    Anche se abbiamo visto solo dei rendering dei primi due modelli elettrici di Scout in fase di sviluppo, sappiamo che saranno costruiti negli Stati Uniti. Nel marzo 2023, Scout e il governatore della Carolina del Sud hanno annunciato che il Palmetto State sarebbe diventato la nuova sede del marchio in erba del Gruppo Volkswagen.

    Da allora, Scout ha ampliato la sua presenza negli Stati Uniti a Novi, nel Michigan, dove i suoi pick-up elettrici sono attualmente in fase di progettazione e sviluppo, mentre un nuovo centro di innovazione è stato costruito nelle vicinanze. Scout ha ufficialmente aperto i lavori per la costruzione del suo impianto di produzione in South Carolina, in vista del debutto dei veicoli elettrici previsto per quest’anno.

    Scout motors apre il cantiere statunitense dove costruirà i suoi pick-up  off-road completamente elettrici. | elettronauti. It
    Scout plant | elettronauti It

    La costruzione delle strutture di Scout per i pick-up elettrici è in corso

    Grandi mezzi ronzavano in sottofondo, livellando il terreno ricco di ferro di Blythewood, nella Carolina del Sud, mentre una folla di funzionari locali e statali, media e classici appassionati di Scout si riuniva per la cerimonia di apertura del cantiere.

    Niente pale luccicanti, niente elmetti e niente scavi cerimoniali, solo un incontro tra persone dell’industria automobilistica e residenti della Carolina del Sud, uniti per l’entusiasmo per le opportunità che i nuovi impianti offriranno.

    Scout, un’azienda con un’eredità ed un etica

    I pick-up Scout sono veicoli classici con un’eredità, ma l’etica aziendale è la parte più importante del nuovo marchio, pienamente rispettata dal Gruppo Volkswagen nuovo proprietario.

    Un esempio, il terreno di Blythewood acquistato da Scout era precedentemente di proprietà della famiglia Swygert, che vi ha vissuto dal 1961 al 2013. La casa rossa che si trova ancora sulla proprietà è stata costruita da David Swygert e il team di Scout intende mantenerla lì.

    I pick-up Scout originali costruiti dalla International Harvester venivano realizzati a Fort Wayne, nell’Indiana. Per rendere omaggio alle sue radici nella costruzione di fuoristrada, Scout Motors ha organizzato un raduno di proprietari di veicoli d’epoca per trasportare un mattone dallo stabilimento originale, dall’Indiana alla Carolina del Sud.

    Quando la costruzione sarà completata e in piena efficienza, Scout prevede che il nuovo impianto produrrà oltre 200.000 pick-up elettrici all’anno.

    Essendo un marchio interamente elettrico, il Direttore di produzione di Scout, Dr. Jan Spies, afferma che l’azienda si affiderà ad alternative energetiche verdi per raggiungere la neutralità delle emissioni di carbonio, riducendo al contempo fattori inibitori chiave come l’utilizzo di energia e acqua.

    Scout farà debuttare due veicoli elettrici su misura quest’estate

    Dopo la cerimonia di inaugurazione, i media hanno potuto incontrare il Presidente e CEO di Scout Motors, Scott Keogh, per discutere del futuro del giovane marchio completamente elettrico. Fin dall’inizio, Keogh ha sottolineato il vantaggio di Scout Motors di essere una società pulita che ha già un’eredità, sostenuta dall’esperienza di acquisto e produzione del Gruppo Volkswagen.

    Detto questo, Scout intende fare le proprie cose quando si tratta di sviluppo e progettazione di veicoli elettrici. Il Dr. Spies ha detto che la piattaforma tecnologica su cui poggeranno i primi due pick-up di Scout “non è una gemella, una figlia o un fratello” di nessuna delle piattaforme attualmente utilizzate nel grande Gruppo Volkswagen. Tradotto, non utilizzerà né la piattaforma MEB né la PPE.

    Spies ha detto che questa piattaforma personalizzata dà a Scout un vantaggio in termini di velocità di sviluppo e offre una splendida opportunità di fornire un’auto unica per il suo ambiente.

    L’amministratore delegato Keogh vede i pick-up elettrici Scout, come qualcosa di diverso, sono tosti e “robusti”, progettati per affrontare gli elementi e rimanere fedeli all’eredità dei pickup che li hanno ispirati, ma l’immagine di Scout dovrebbe diventare qualcosa di simile a quella di Levi’s, un “marchio americano iconico e cool” adatti sia ad ambienti urbani che alle spiagge di Malibu ed ai sentieri sterrati di un cantiere.


    A vostro parere riuscirà il nuovo pickup elettrico Scout a far rivivere i mitici anni ’70, diventando una nuova icona americana?

    Fonte

    Gianfranco Franzoni
    Gianfranco Franzonihttp://myelectrictales.eu
    Sono un Dinosauro nel Mondo dell'Informatica ed Automotive che ha operato in Italia e negli Stati Uniti ed ora ritirato dalle attività lavorative dedica tutto il proprio tempo supportando la transazione alla mobilità elettrica ed a diffondere le informazioni corrette per salvare ll salvabile in un ambiente compromesso ma in parte recuperabile, iniziando dai comportamenti di ogni singola persona.

    Nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici

    La nuova batteria CATL e Yutong, rivoluzione nel settore dei veicoli elettrici, promette una durata eccezionale fino a 1,5 milioni di chilometri.

    Tesla Supercharger – Le tariffe di ricarica aggiornate | Aprile 2024

    Le tariffe sempre aggiornate della più grande rete di ricarica a corrente continua del mondo. Tesla e i suoi Supercharger si espandono alla velocità della luce.

    Renault, si appresta a lanciare la Twingo elettrica con un prezzo inferiore a 20.000 euro

    Renault, si appresta a lanciare la Twingo EV con un prezzo inferiore a 20.000 euro, la produzione avrà luogo nello stabilimento sloveno di Novo Mesto dal 2026.